Aeroporto Firenze cede a Piacenza, 36 a 10

Sordini: “Nuovamente penalizzati dalla nostra scarsa disciplina in campo”

Firenze, 11 marzo 2013
Ancora cartellini gialli. Un fardello di cui Aeroporto Firenze sembra non riuscire a liberarsi. Bilancio a fine partita del recupero della 9a giornata giocato sabato a Piacenza: 3 per i fiorentini e nessuno per la Lyons. Uh handicap che pesa come un macigno quando ci si confronta con squadre di alto livello, avversarie che non regalano niente, pronte ad approfittare di ogni smagliatura per far bottino del vantaggio che gli viene offerto. 36 a 10 il risultato finale che ha piegato i fiorentini con l’attenuante di aver messo in campo una squadra “rimaneggiata” per gli infortuni subiti nell’incontro con Modena e il rammarico di un buon finale di gara quando, riconquistata la parità numerica, si è stati in grado di riorganizzarsi e costruire il proprio gioco. Il Piacenza da parte sua, malgrado un cedimento nella più recente fase di campionato, ha dimostrato di essere una squadra solida e con le carte in regola per rientrare tra le contendenti ai playoff.

La cronaca vede nell’inizio partita le due squadre confrontarsi alla pari. Aeroporto Firenze si dimostra all’altezza dell’avversaria, ma dopo una prima punizione messa tra i pali da Haimona per gli emiliani, arriva presto il primo giallo per Ippolito. Si rompono gli equilibri in casa biancorossa e dal calcio di punizione conseguente alla sanzione arbitrale nasce la touche che i Lyons sfruttano per conquistare la meta tecnica del 10 a 0. Il Piacenza adesso sa dove colpire. Da un buco difensivo gigliato tra mischia e apertura, area di competenza di un giocatore fondamentale come Ippolito, nasce la seconda meta piacentina a cui la terza linea biancorossa è costretto ad assistere a bordo campo: 17 a 0. Di cartellino giallo in cartellino giallo è la volta di Rios e Falleri – anche loro giocatori chiave per i gigliati – ad essere puniti dall’arbitro. Fino al 25′ del secondo tempo – raggiunto un parziale di 36 a 0 – non si riesce a mantenere la parità numerica. Gli ultimi 30′, con un Piacenza appagato e in calo, e Aeroporto Firenze che riesce a ritrovare il bandolo della matassa del gioco, si possono considerare di marca biancorossa. Due mete segnate – Nava e Piccioli – che addolciscono il boccone amaro di un match che con un po’ più di attenzione poteva avere un’altra storia.

Il commento del tecnico Sordini: “Stiamo già lavorando sul rispetto del regolamento e continueremo a farlo. Purtroppo in quel contesto non riusciamo ancora a migliorare e in più questa è una carenza che noi tecnici non possiamo allenare. Grazie alla disponibilità dell’arbitro internazionale Carlo Damasco stiamo cercando di aiutare i nostri ragazzi con delle sedute di video analisi. Il contributo di un professionista come lui ci aiuta a evidenziare nel volume di gioco le nostre caratteristiche peggiori e a cercare di porci rimedio. Oggi purtroppo, è andata molto male, i gialli sono stati rimediati anche per proteste nei confronti dell’arbitro, un lusso che non ci possiamo assolutamente permettere anche se in alcuni casi potrebbe trovare delle giustificazioni. Sta a noi adeguarsi alle caratteristiche dell’arbitro e comportarci di conseguenza. Qua dobbiamo crescere tantissimo.”

“Malgrado il nostro risultato di oggi, – conclude Sordini – sembra che la fortuna ci stia dando una mano. Nell’altro recupero tra Modena e Brescia, contro ogni pronostico, hanno vinto emiliani. Un risultato che mi aspettavo – avendo visto un Modena cresciuto tantissimo nell’ultimo match giocato con noi la settimana scorsa – e che mantiene i Bresciani dietro di noi in classifica. Adesso avremo una settimana di carico di lavoro e poi andremo a preparare l’incontro con l’Accademia di Tirrenia del 24 marzo che per noi è una partita fondamentale. Una di quelle partite che da programma speriamo di vincere.”

BANCA FARNESE LYONS PIACENZA – AEROPORTO DI FIRENZE RUGBY 36-10

Lyons Piacenza: 15 Rossi Matteo (Cap), 14 Montanari Edoardo (9′ II° t. 22 Cammi), 13 Buondonno Andrea, 12Haimona Kelly Joshua, 11 Alfonsi Giacomo(29′ I° t. 21 Casalini), 10 Mortali Michele, 9 Colpani Paolo (9′ II° t. 20 Gaudenzi), 8 Borroni Diego Mauro(V Cap)(16′ II° t. 18 Bosoni, 7 Bance Abdoul Nourou, 6 Benelli Mirco (1′ II° t. 17 Petrusic), 5 Nucci Paolo, 4 Dadati Filippo(15′ II° t. 0 Soffiantini), 3 Mortali Matteo(1′ II° t. 16 Vitiello), 2 Schiavi Mauro (1′ II° t. 19 Parmigiani), 1 Ferri Mattia (38′ II° t. 2 Schiavi). All.: Mozzani Bruno.

Aeroporto Firenze: 15 Falleri Niccolò, 14 Bianco Simone (10′ II° t. 26 Cecchi), 13 Rios Alejandro, 12 Neri Alessandro, 11 Viviani Lorenzo(10′ II° t. 24 Maffucci), 10 Nava Matteo, 9 De Castro Jobel, 7 Ippolito Alessandro (30′ I° t. 21 Ricci), 16 Chiostrini Mattia, 6 Banchini Jacopo, 20 Borsi Claudio, 4 Soldi Guido, 3 Rapone Mirko (10′ II° t. 5 Gambineri), 17 Fanelli Jacopo (Cap) (10′ II° t. 2 Leoni), 1 Piccioli Riccardo. All. Sordini – Segundo.

Marcature: I° Tempo: 8° cp. 12 Haimona (3-0), 20° meta tecnica tr. 12 Himona (10-0), 27° meta 10 Mortali Mi. tr.12 Haimona (17-0), 30° meta 21 Casalini tr. 12 Haimona (24-0), 35° meta 7 Bance tr. 12 Haimona (31-0).
II° Tempo: 7° meta 8 Baroni (36-0), 14° meta 10 Nava (36-5), 42° meta 1 Piccioli (36-10).

Arbitro: Bertelli (Brescia)
Cartellini gialli: 19′ I° t. 7 Ippolito, 38′ I° t. 13 Rios, 5′ II° t. 15 Falleri,
Man of the match: 3 Lyons Matteo Mortali

SERIE A – GIRONE 1 – Recuperi.

MODENA RUGBY CLUB – BANCO DI BRESCIA RUGBY 10 – 06 (4-1)
BANCA FARNESE LYONS PIACENZA – AEROPORTO DI FIRENZE RUGBY 36 – 10 (5-0)

Classifica:
Recco punti 53; Unione Capitolina, Cus Verona e Lyons Piacenza punti 49; Accademia Nazionale Tirrenia punti 37; Udine punti 34; Firenze punti 23; Brescia punti 22; Romagna e Rubano punti 21; Modena 4.

Prossimo turno domenica 24 MARZO 2013
Firenze Rugby – Accademia Nazionale Tirrenia; Cus Verona – Unione Capitolina; Brescia – Udine; Romagna – Modena; Lyons Piacenza – Recco; Riposa: Rubano Rugby.

Jacopo Gramigni
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
AEROPORTO FIRENZE RUGBY | Comunicazione – Ufficio stampa
Cell. (+39) 347 7166599
ufficiostampa@firenzerugby1931.it

Start a Conversation