Aeroporto Firenze – Cus Perugia: le dichiarazioni post-gara

De Rossi: «Oggi festeggiamo da domani dobbiamo cominciare a lavorare per domenica prossima»

Firenze, 28 ottobre 2014 – Di seguito riportiamo le dichiarazioni rilasciate dal tecnico biancorosso De Rossi e dal capitano Nava al microfono di Stefano Bartoloni al termine di Aeroporto Firenze vs Barton Cus Perugia, giocata domenica al Mario Lodigiani di Firenze.

Si inizia con il coach De Rossi:

Marco De Rossi il risultato che ci voleva…
Si cinque punti meritati perché abbiamo fatto tutto noi, nel primo tempo e nel secondo. I ragazzi si sono comportati veramente bene. Ancora troppi falli e su questo dovremo lavorare, siamo qui apposta, è il mio lavoro.

Ma qual’è il segreto, cosa gli hai detto tra il primo e il secondo tempo? La squadra è cambiata, è cambiato il ritmo e sono venuti 22 punti importanti…
Abbiamo detto tante parole questa settimana, forse troppe. Prima del secondo tempo ho detto “io voglio vincere”… Basta.

Comunque meglio la mischia. È stata un po’ sistemata, meglio Chiostrini, lo spostamento di Battisti… Finalmente una base solido per gli attacchi del Firenze.
Si, sembro quasi un allenatore bravo… stavolta l’ho azzeccata. – sorride, ndr – Certo se abbiamo i palloni dalla mischia… Ma non ho inventato niente, il rugby parte da lì. Abbiamo trovato la soluzione, credo, con i nostri palloni attacchiamo e facciamo 22 punti.

Al largo abbiamo dei giocatori velocissimi molto bravi tecnicamente, e sono stati finalizzati bene. Tanti palloni recuperati nei raggruppamenti, in delle controruck importanti…
Si, abbiamo avuto voglia di giocare. E quando ce l’abbiamo lo sappiamo anche fare. Sono contentissimo per i ragazzi perché se lo meritano e per tutta la gente intorno che non aspettava altro… È andata bene.

Ancora la classifica è corta, siamo tutti lì e possiamo ancora sperare di rientrare tra le prime tre…
Si, è ancora lungo il girone. C’è ancora l’Accademia domenica prossima, tutto il ritorno… Come ho detto quando sono arrivato, io penso di domenica in domenica… Oggi festeggiamo, da domani dobbiamo cominciare a lavorare per domenica prossima.

A seguire il capitano Matteo Nava:

Matteo Nava, finalmente è arrivata la vittoria…
Si, eravamo ritornati in difficoltà verso la fine del primo tempo. Ma il gruppo c’è, ci siamo stretti e abbiamo portato a casa una partita che era importantissima.

Quando si alza il ritmo questo Firenze torna ad attaccare a fare delle gran mete e a divertire…
Ora dobbiamo ripartire da lì. Abbiamo capito come dobbiamo giocare, abbiamo capito i nostri punti di forza. Ripartiamo da lì, che la prossima ci aspetta l’Accademia e sarà dura.

Oggi per te il ritorno a mediano d’apertura, un ruolo che hai ricoperto tante volte; quest’anno è la prima volta, come ti sei trovato?
Bene. visto che era tanto che non giocavo in questo ruolo pensavo di trovarmi più in difficoltà, invece con i ragazzi che mi aiutano, attaccano, non ho trovato difficoltà.

Jacopo Gramigni – Stefano Bartoloni