Aeroporto Firenze Femminile: le ragazze vanno avanti!

Il tecnico Taiuti fa il punto sulla squadra

Firenze, 24 febbraio 2014

Abbiamo chiesto a Giacomo Taiuti, coach della Aeroporto Firenze Rugby Femminile coadiuvato in campo dall’ex Serie A biancorosso Orfeo Cintelli, dalla preparatrice Donata Camici e dalla dirigente Daniela Righini, di fare il punto sul progetto di sviluppo del movimento rugbistico femminile in casa biancorossa attualmente supportato dal Presenting Sponsor Carrol.

“La squadra femminile sta diventando una realtà.- esordisce Taiuti – Il gruppo continua a crescere anche numericamente. Negli ultimi mesi si sono aggiunte al nucleo “storico“ altre ragazze e, ancora più importante, le atlete della Valdisieve si allenano con la nostra squadra. Anche per onorare questo sodalizio, a breve affronteremo un squadra olandese ospite qui a Firenze con una squadra mista.”

“Per quanto riguarda la Coppa Italia, il rendimento è stato troppo altalenante. Numerosi infortuni ci hanno penalizzato pesantemente proprio in un momento psicologicamente difficile nel quale non riuscivamo ad esprimere un gioco veramente corale. È mancata la serenità in campo, e spesso le ragazze erano contratte e subivano la maggiore aggressività delle avversarie.”

“Proprio per questo ci siamo riuniti, tutto lo staff, Cintelli e la preparatrice Camici, insieme alla squadra affrontando il problema. La discussione è stata franca e costruttiva (un grazie a Donata per come condotto la riunione) e pensiamo al fine di aver trovato la strada giusta. A riprova di questo si è registrata da subito una maggior presenza agli allenamenti e una maggiore partecipazione e impegno.”

“Noi allenatori, – conclude Taiuti – non possiamo nel contempo non ricordare alla Società che al momento non è decollato nessun progetto di propaganda nelle scuole, cosa di vitale importanza se vogliamo consolidare di più il rugby femminile fiorentino, e vogliamo anche invitare i nostri tifosi biancorossi a sostenere maggiormente la nostra squadra.”

Jacopo Gramigni