Aeroporto Firenze strappa solo un punto con il Romagna: 17 a 15 il finale

I biancorossi partono bene ma si devono arrendere all’ottimo lavoro della mischia romagnola

Firenze, 16 dicembre 2013

Aeroporto Firenze rientra da Cesena con un punto di bonus, questo è quanto il XV gigliato di Sordini è riuscito a strappare dalla trasferta contro il Romagna, in cui riesce soltanto a mitigare la sconfitta. Una mischia rossonera nettamente superiore ha pesato sul confronto, mettendo in evidenza le sue caratteristiche di fisicità ma anche di velocità delle sue terze linee, risultando sempre vincente sui punti d’incontro, nel sostegno e nella capacità di conquistare il pallone anche con delle efficaci controruck. Al largo le chances erano più alte e si sono viste anche delle belle azioni anche se molte sono state vanificate da scelte tattiche che non hanno saputo ben assorbire la buona fase difensiva degli avversari. Purtroppo in questa situazione continuano anche a pesare molto gli errori sui calci piazzati, che anche oggi avrebbero fatto la differenza. Dando un’occhiata alla classifica, positiva per le sorti dei biancorossi la vittoria del Rubano a Udine, che viene inglobato di nuovo nel gruppo di coda.

Un Firenze pimpante nel primo quarto d’ora, anche se sugli avanti si comincia già a soffrire: il primo calcio del 3 a 0 nei primi minuti contro i biancorossi si ha proprio per un fallo in mischia. Buona reazione dei fiorentini, che con una bella azione al largo su una buona iniziativa di Rios vanno in meta con Chiostrini per il momentaneo 3-5. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere con i romagnoli che salgono in cattedra con gli avanti. Qualche ingenuità ed errori banali costringono i fiorentini sul terreno meno adatto, quello delle mischie e delle touche, dove escono penalizzati nel confronto con il Romagna. Si subisce così una meta tecnica concessa dall’arbitro Falzone per una serie di mischie crollate e ripetute e il Romagna passa di nuovo in vantaggio dopo la trasformazione di Baroni (10-5). La fisicità e il peso del pack romagnolo si fanno sentire e la squadra fiorentina non trova le contromisure per sfuggire ad un confronto in cui continua a dimostrare grosse difficoltà.

Il secondo tempo si apre nuovamente bene per la squadra gigliata. Una pedata di reazione sul placcatore a terra, Broglia, a gioco fermo vale il rosso per Cacciagrano che lascia la compagine rossonera in inferiorità numerica per tutta la seconda frazione di gioco. L’assenza dal campo della migliore terza linea avversaria poteva far pensare ad una buona condizione di vantaggio per i fiorentini, ma purtroppo non è stato sufficiente. Anche con la mischia in inferiorità numerica si continua a soffrire. Dopo la meta del pareggio (10-10) su un bell’allungo di Santi, ci ripensa la terza centro Fantini a riportare in vantaggio i suoi. La risposta fiorentina viene con Ghini ma la mancata trasformazione della meta mantiene un gap di 2 punti di differenza che sarà fatale. Rimane il tempo per l’unica vera reazione corale biancorossa del secondo tempo, sul finire di partita dopo un doppio giallo – uno per parte – scaturito da una scaramuccia tra l’estremo Beretta e la terza Mtya. Con due uomini in più in mischia a questo punto Aeroporto Firenze si riversa in attacco, cercando con tutte le forze la quarta meta per il bonus offensivo, andando anche vicino a segnare. Purtroppo anche quest’ultimo tentativo di attacco si infrange su un fallo fischiato da Falzone che chiude le ostilità sul 17 a 15 per il Romagna.

Cesena, Stadio del Rugby – domenica 15 dicembre 2013
Campionato di Serie A1 2013-2014 – X giornata

ROMAGNA RFC – AEROPORTO FIRENZE RUGBY 17-15 (primo tempo 10-5; mete 2-3)

Romagna RFC: 15. Donati, 14.Marzocchi, 13.Donattini (19’ st Asioli), 12.Calderan, 11.Medri S, 10.Baroni, 9.Mattiacci, 8.Fantini, 7.Cacciagrano, 6.Mtya, 5.Cotignoli, 4.Sgarzi (12’ st Magnani P), 3.Colavecchia (12’ st Varano), 2.Cossu, 1.Gaeta A (12’ st Turroni). A disp. 18.Turroni, 19.Varano, 16.Silvani, 22.Visani, 17.Magnani P, 21.Medri M, 23.Righi, 20.Asioli. All.: Urbani

Aeroporto Firenze Rugby 1931: 15.Beretta, 14.D’Andrea, 13.Ghini, 12.Meyer, 11.Bastiani (13’ st Semoli), 10.Rios (6’ st Falleri), 9.Menè (34’ st De Castro), 8.Santi (19’ st Fantoni), 7.Ippolito (34’ st Ciampa), 6.Broglia, 18.Parri, 5.Savia (23’ st Soldi), 3.Bianco, 17.Fanelli (27’ st Leoni), 16.Chiostrini. A disp: Meroni. All.: Sordini

Arbitro: Falzone
Marcatori: P.t.: 4’ cp Baroni (3-0), 11’ m Chiostrini (3-5), 38’ m tecnica tr Baroni (10-5); S.t.: 7’ m Santi (10-10), 22’ m Fantini tr Baroni (17-10), 25’ m Ghini (17-15)

Cartellini
Cartellini gialli
: Beretta 37’ st, Mtya 37’ st
Cartellini rossi: Cacciagrano 1’ st

Punti conquistati in classifica: Romagna RFC 4, Aeroporto Firenze Rugby 1

Serie A – Girone A – X giornata – 15.12.13 – ore 14.30
Rugby Banco di Brescia v Pro Recco, 19 – 21 (1-4)
L’Aquila Rugby 1936 v Rugby Colorno, 20 – 13 (4-1)
Rugby Udine v Rubano Rugby, 07 – 17 (0-4)
Romagna RFC v Aeroporto Firenze, 17 – 15 (4-1)
Accademia FIR v Fraklin&Marshall Cus Verona, 45 – 25 (5-1)
RC Valpolicella v Lyons Piacenza, 24 – 10 (5-0)

Classifica:
L’Aquila Rugby 1936 punti 42; Rugby Colorno e Recco punti 34; Lyons Piacenza punti 33; Accademia FIR punti 32; Cus Verona punti 28; Valpolicella punti 26; Rugby Banco di Brescia punti 18; Udine punti 14; Rubano punti 13; Firenze 10; Romagna punti 5.

Prossimo Turno domenica 22 dicembre 2013
Recco – Romagna; Colorno – Accademia FIR; Rubano – Valpolicella; Cus Verona – Udine; Firenze – Brescia; Lyons Piacenza – L’Aquila Rugby 1936.

Jacopo Gramigni – Stefano Bartoloni – Foto: Beppe D’Andrea