Cadetti, continua la fuga: 22 a 0 sul Città di Castello

Morace: «Essere in testa alla classifica vuol dire essere al centro delle attenzioni di tutte le squadre»

Firenze, 5 dicembre 2014 – Ancora una vittoria ha contraddistinto il sesto turno di campionato di serie C per la seconda squadra gigliata di Cerchi e Morace. I biancorossi hanno liquidato con un perentorio 22 a 0 il Città di Castello sul campo del Cavallaccio di San Bartolo. Pur essendo penalizzate per le difficili condizioni del terreno di gioco le migliori caratteristiche dei Cadetti di Aeroporto Firenze, velocità e continuità, grazie al buon lavoro di sostegno e pulitura degli avanti la squadra ha saputo tenere bene il campo riuscendo a realizzare ben quattro mete con i suoi tre quarti – tre delle quali messe a segno da Delle Piane.

.

«La nostra preoccupazione era proprio di riuscire a dare continuità al nostro gioco. – commenta il tecnico Morace – Dopo una lunga pausa di campionato contro una squadra sulla carta facile la nostra paura era di quella di fare una partita brutta. Oltretutto il campo favoriva più loro che noi che abbiamo buone possibilità di giocare al largo. Siamo partiti un po’ contratti, loro aggressivi, ed inizialmente abbiamo avuto qualche problema in difesa. Poi ci siamo svegliati, abbiamo iniziato a giocare, e devo dire che io e Cerchi siamo molto contenti perché tutti quelli che sono scesi in capo hanno dato veramente il massimo.

Devo dire che per le condizioni del campo di oggi i nostri avanti hanno fatto veramente la differenza. Voglio fare i miei complimenti per il lavoro che sta facendo Andrea con questo reparto. Sui trequarti avevamo il problema della trasmissione, la palla era un po’ ingestibile, però le mete sono venute fuori bene alla mano pur essendo in queste condizioni di gioco.

Adesso che siamo in testa alla classifica siamo sempre più al centro dell’attenzione delle altre squadre e le partite che ci apprestiamo ad affrontare saranno molto difficili. Dobbiamo andare a Livorno e ci sarà da vedersela di nuovo con la Florentia. Direi che d’ora in avanti c’è da darsi veramente da fare».

AEROPORTO FIRENZE RUGBY CADETTI v CITTÀ DI CASTELLO 22-0 (10-0)

Marcatori: 1t. 20’ Mt. Dragoni (5-0), 30’ Mt. Delle Piane (10-0),2t 25′ Mt. Delle Piane (15-0), 35′ Mt. Delle Piane tr. Cervelli (22-0).

AEROPORTO FIRENZE RUGBY CADETTI: Delle Piane, Santoni, Cervelli, Dragoni (30′ p.t. Favilli), Novelli (4′ s.t. Peri), Caneschi, Nidiaci (20′ s.t. Orazi), Ben Taleb, Serantoni (10′ s.t. Luzzi), Imprescia, Mercantelli (10′ s.t. Lascialfari ), Cappellini, Goretti (20′ s.t. Sabbatini), Vignoli (20′ s.t. Baccani), Santi. All. Cerchi – Morace.

CITTA’ DI CASTELLO RUGBY: Galasso, Patiti, Alessandrini, Giorni, Cecchetti, Cestini, Moretti, Gambacci, Thijssen, Franchi, Ciotti, Cestini, Volpi, Romanelli, Pancrazi.
A disposizione: Brasanti, Guidi, Rossi. All: Watson.

Arbitro: Giordano

Jacopo Gramigni – Elisabetta Salucco – Jacopo Sardaro – foto: Dona Bernini