Categoria: UNDER 14

IN UN FINE SETTIMANA INTENSO FRA FESTE DEL RUGBY E NAZIONALE, L’UNDER 16 ELITE VINCE E CONVINCE

Campionato Elite – girone 1- 6° giornata
Parma  – Campo Moletolo – domenica 19 Novembre 2017
Amatori Parma Rugby Club-TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 0 – 34  (0 – 29)
Marcatori: Sorrentino, Pesci, Ferrazza, Cardoso, Toscano, Nannini; 2 tr  Pesci per Firenze
Firenze Rugby 1931: Nannini, Tuci, Cardoso, Pesci, Ferrazza, Nidiaci, Cherici, Frangini, Sorrentino, Vitone,  Pracchia, Becattini Q, Brogi G., Toscano, Innocenti (Corsi, Martelli, Piccoli, Cecconi, De Pasquale,Fortuna, Lo Gaglio F.)
All: Semoli, Caneschi
Amatori Parma Rugby Club: D’Apice, Bonini M., Grasso, Giunipero, Fontana, Mey, Degiovanni, Borghini, Bonini L., Torelli, Dall’Aglio, Rodolico, Longo, Cassoni, Tirelli (Alcantara, Marchesi, Ruffolo, Quaranta)
All: May
Arbitro sig. Mirabella
Punti conquistati in classifica: Amatori Parma Rugby Club 0 –  Firenze Rugby 1931  5
Bella partita giocata con grande intensità.
Continua il trend positivo della Under 16 Elite che domenica 19 Novembre ha portato a casa vittoria e punteggio pieno.
I ragazzi di Semoli e Caneschi sono cinici nell’approfittare delle occasioni che gli avversari gli concedono e così il pallino del gioco passa praticamente sempre dalle mani dei ragazzi di Firenze. Si vede un bel gioco alla mano, una mischia compatta che aiuta nella costruzione delle azioni.
Gli allenatori a fine gara: “Primo tempo di grande livello dove i ragazzi sono stati molto incisivi sulle fasi di conquista sia in mischia che in touche. Bene gli inserimenti dalla panchina con due nuovi esordi in Elite”.
Testo di Cristina Nardi – Foto di Marco Metti
UNDER 14/1 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 – Molon Labe Rugby
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 19 novembre 2017
La tradizione classica attribuisce a Leonida la frase “Molon Labe” pronunciata nei confronti di Serse, re dei Persiani, quando questi avrebbe preteso la consegna delle armi da parte degli Spartani. “Vieni a prenderle!” è la traduzione. Frase di sfida, desiderio di non arrendersi e combattere con orgoglio fino alla fine. Effettivamente la compagine chianina dimostra, numeri alla mano, tutta la combattività degna del nome: son ben 172 i loro punti all’attivo da inizio campionato. Risultano dunque al primo posto assoluto per punti segnati.
La cronaca di domenica parla di fatto di una partita solo apparentemente facile ed a senso unico a favore del Firenze. Tutto ciò è stato frutto di un più attento e fruttuoso schieramento in ruck innanzitutto. Come sempre scaltra ed elegante la nostra coppia di mediani che azzecca scelte talvolta furbe, altre volte coraggiose in grado cioè di penetrare profondamente, palla in mano, la linea avversaria per poi scaricare sui centri al galoppo in spazi ormai aperti. Il primo tempo si chiude sul 47 a 0 per i padroni di casa.
Nel secondo tempo i tre quarti del Molon mettono in campo orgoglio e velocità ed effettivamente diventa difficile prenderli. Complice anche una serie di sostituzioni nelle fila del Firenze e i cambi di ruolo per alternare i vari ragazzi presenti  che, visto il pesante risultato, i tecnici effettuano con giusto e largo anticipo. I “tutti neri” della Val di Chiana collezionano con merito ben 4 mete ricordando a tutti il rispetto che meritano.
Testo Giorgio D’Alessandro – Foto di Alessandro Metti
UNDER 12 – Raggruppamento Florentia Rugby – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY
Firenze, Campo Marco Polo – domenica 19 novembre
Fine settimana intenso quello del 18/19 novembre a partire da sabato con la Manifestazione “Polfer” Polizia di Stato Ferroviaria che ormai si ripete da diversi anni. Un progetto di educazione alla legalità promosso dalla Polizia di Stato insieme all’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie “ANSF” e alla Federazione Italiana Rugby “FIR”. Più di 1200 ragazzi ospitati dalla Società del Firenze Rugby 1931, che ha saputo ancora una volta organizzarsi per questo evento anche grazie all’aiuto dei genitori degli atleti iscritti. Le categorie partecipanti alla rappresentativa sportiva di rugby sono state Under 10 e Under 12. Un ringraziamento speciale ai genitori del Firenze che si sono adoperati per  l’evento.
La giornata è proseguita andando tutti all’Artemio Franchi per l’attesissima partita di rugby Italia-Argentina, la quale al di là del risultato ha offerto un bellissimo spettacolo.
Altro impegno dell’Under 12 domenica 19 il raggruppamento organizzato in occasione della partita Italia-Argentina dal Florentia Rugby, la quale ha ospitato due squadre del Paese provenienti da Treviso, società con grande tradizione rugbistica, che ci hanno regalato un’importante esperienza di gioco e piacevole amicizia.
Gradevole l’accoglienza da parte del Florentia Rugby e divertente terzo tempo apparecchiato all’aperto sotto un sole invernale. Ancora una volta lo sport del rugby conferma l’idea che stare all’aperto rinvigorisce i ragazzi che lo praticano e incrementa  coraggio, determinazione e altruismo.
Alabim!
Testo: Roberta Falcini – Foto: Bess Melendez
Feste del Rugby 2017  – “Andiamo in meta con la sicurezza ferroviaria”
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – sabato 18 novembre 2017
Un arcobaleno, un caleidoscopio, un sacchetto pieno di coriandoli… pensate la cosa più colorata che possa venirvi in mente: fatto? Ecco, avete appena visualizzato il colpo d’occhio che sabato mattina 18 novembre ci ha regalato l’evento PolFer.
L’impianto del Firenze Rugby 1931 ha ospitato anche quest’anno l’evento che coinvolge le categorie Under 10 e Under 12 di società arrivate da Toscana, Lazio e Umbria.
Una partecipazione incredibile di ragazzi, genitori e volontari che ha mosso ben più di un migliaio di persone.
“Questa e’ la magia del Padovani!” qualcuno ha commentato, ed è stato proprio così, una giornata magica.
Oltre che alle tante partite disputate sui 12 campi di gioco allestiti grazie alla collaborazione con le vicine societa’ “Firenze Marathon” e “Floria 2000”,  si sono visti agenti giocare in campo con i ragazzi, si è visto Mauro Bergamasco passeggiare ai bordi dei campi di gioco e farsi fotografare con i giovani giocatori, si è vista la sempre immensa generosità’ di chi partecipa con entusiasmo a questi eventi mettendoci del suo per rendere la giornata speciale.
Tante le partite giocate, tante le mete messe a segno, tanti i placcaggi e gli abbracci a fine gara.
Dopo il meritato e ben organizzato terzo tempo, tutti allo stadio a vedere la Nazionale italiana disputare il test match contro i Pumas argentini.
E gli irriducibili della palla ovale ancora non sazi di cotanto rugby, dopo lo stadio, hanno trovato le porte del Padovani ancora aperte ad accoglierli per regalargli l’ultimo pizzico di buona compagnia di questa splendida giornata.
Vi aspettiamo tutti il prossimo anno!
Alabim!
Testo e Foto di Maurizio Amadori

GRANDI SODDISFAZIONI PER I GIOVANI BIANCOROSSI

UNDER 16 ELITE
Campionato Elite – girone 1- 5° giornata
Bologna – Centro Barca – domenica 12 Novembre 2017 ore 11.00
Reno Rugby Bologna – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 0 – 53 (0 – 31)

Punti conquistati in classifica: Reno Rugby Bologna 0 – Firenze Rugby 1931 5

Marcatori: Ferrazza, Nannini, Frangini, Piccoli, Sorrentino, 2 Cardoso, 2 Fortuna; 3 tr Pesci, 1 tr Nannini per Firenze

Firenze Rugby 1931: Nannini, Tuci, Cardoso, Pesci, Ferrazza, Nidiaci, Cherici, Frangini, Sorrentino, Vitone, Piccoli, Pracchia, Brogi G., Toscano, Innocenti (Cosci, Becattini Q., Hill, Cecconi, Fortuna)

All: Semoli, Caneschi

Reno Rugby Bologna: Perrone, D’Amato, Tamberi, Mussie, Vittuari, Faina, Rubbini, Focacci, Cinti, Troka, Sandron, Simonini, Baroni, Molinelli, Bollani (Ventura, Lazzari, Fabbiano Chiacchio, Poletti, Pancaldi, Vacchi)

All: Malaguti

Arbitro sig. Gargamelli

Giornata positiva quella di domenica 12 Novembre per l’under 16 Elite del Firenze Rugby 1931. La squadra va a giocare sul campo del Rugby Reno, avversario all’apparenza semplice da incontrare non avendo ancora vinto una partita, in realtà tosto proprio per la voglia di vincere davanti ai propri tifosi.
La giornata è fredda ma bastano pochi minuti per far alzare la temperatura ai presenti. I fiorentini iniziano ad imporre il proprio ritmo, piano piano sopravanzano gli avversari sul piano del gioco e iniziano a segnare. Le nove mete finali sono lo specchio di questa partita.
Il commento degli allenatori: “Giornata perfetta per giocare a rugby. Abbiamo giocato bene e quando si crea intensità si gioca meglio e ci si diverte di più. E’ solo un piccolo passo, bisogna fare ogni giorno qualcosa di più e non bisogna essere mai appagati. Bene anche gli innesti dalla panchina con un nuovo esordio.”
Vittoria che consente ai ragazzi del Firenze Rugby 1931 di balzare in testa alla classifica.

Testo di Cristina Nardi – Foto di Roberta Falcini

 

UNDER 16 REGIONALE
Campionato Regionale – 4° giornata
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 12 novembre 2017 ore 11.00
TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Rugby Lucca-Titani 24-14

Marcatori: Brogi, Starda, Lo Gaglio F., Martini, Dell’Osso, Roseni; tr. 1 Giannardi, 1 Bianchini, 1 Vallesi, 1 Lotti.

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Lo Gaglio F., Morzzsi, Lo Gaglio P., Orlando, Kibarian, Giannardi, Bianchini, Starda, Davio, Brogi F., Corsi, Pagni, Martini, Martelli, Fabbrocino. (Medina, Anzillotti, Iervese, Valtancoli, Gargiani)

All. Benaim

Rugby Lucca-Titani: Vallesi, Telli, Marzona, Lucchesi, Caponi, Lotti, Lunardini, Dell’Osso, Del Papa, Roseni, Bonuccelli, Martinelli, Petretti, Cordoni (Santini, Bruni, Ceragioli, Del Carlo, Chiappini, Panico, Calandrone)

All. Vallesi

Arbitro: sig. Genovese

Con un’infermeria più lunga della panchina e diversi prestiti alla squadra del campionato Elite, la Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 affronta la quarta giornata del campionato regionale affrontando una selezione composta da giocatori provenienti dal Rugby Lucca e dai Titani. La partenza molle dei fiorentini porta immediatamente la squadra avversaria in vantaggio. Man mano che il il gioco si fa più rapido, la differenza di tasso tecnico si dimostra determinante e Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 riesce a chiudere il primo tempo in parità. Il secondo tempo è un’altra storia: più determinati e concentrati, i fiorentini impongono il loro gioco, schiacciano gli avversari nella loro metà campo e segnano altre 4 mete. Il commento del capitano e vicecapitano (Martelli e Giannardi): “Abbiamo sbagliato l’approccio alla partita perché li abbiamo sottovalutati, ma una volta entrati in partita abbiamo man mano alzato il livello le espulsioni temporanee ci hanno in parte facilitato. C’è stato qualche problema di comunicazione fra avanti e tre quarti ma alla fine abbiamo imposto il nostro gioco. Gli avversari erano una buona squadra con tre quarti di buon livello e possenti. I complimenti vanno soprattutto alla nostra mischia, che ha dimostrato di riuscire a non cedere e ad imporsi su quella avversaria”.

Testo Vittorio Iervese – Foto di Enrico Bianchini

 

UNDER 14/1 – Cavalieri URPS vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Sesto Fiorentino FI, campo Querceto – sabato 11 novembre 2017 ore 16.00

Avvincente e intensa la partita disputata sabato 11 novembre al campo di Sesto Fiorentino dai Cavalieri Urps ed il Firenze Rugby 1931/1.
Ad inizio partita una meta dell’Urps concretizza la buona aggressività messa in campo dalla squadra di casa a cui il Firenze 1931 risponde con una propria meta. I Cavalieri Urps sono bravi sui punti di incontro recuperando diversi palloni nella prima fase della partita. Poi una maggiore velocità del Firenze nell’apertura delle azioni riesce ad equilibrare il gioco ed il primo tempo si chiude con il Firenze in vantaggio 7- 19. Nel secondo tempo il Firenze regge bene il ritorno dei Cavalieri, anzi colpisce più volte in contropiede finalizzando spesso in meta.
Bella la meta che ha visto un giocatore del Firenze placcato in prossimità della linea di meta scaricare in offload al compagno arrivato in sostegno che a sua volta presa la palla tuffandosi al volo ha schiacciato in meta. La partita si è quindi conclusa con il punteggio di 24 – 52 per il Firenze.
In sintesi una partita combattuta, in cui i ragazzi hanno saputo lottare contro una squadra caparbia fortemente intenzionata a vincere la partita.
Mete di Vannoni (4), Formigli (3) e Beccastrini.

Testo di Luca Beccastrini – Foto di Irena Palavrsic

 

UNDER 14/2 – I Titani vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Viareggio LU, campo Centro Polo – domenica 12 novembre 2017 ore 14.30

Domenica 12 novembre la squadra del Firenze 2 guidata da Matteo Biancalani, ha affrontato in trasferta i Titani Viareggio squadra allenata dall’ex nazionale Dennis Dallan.
L’incontro è stato molto equilibrato. La nostra compagine, formata quasi totalmente da ragazzi del 2005 ha subìto la maggior prestanza fisica dei viareggini, che hanno sfruttato al meglio, soprattutto nella fase offensiva, il loro maggior peso. Il campo, particolarmente stretto, non ha agevolato il gioco veloce e alla mano dei nostri ragazzi. È finita 17 pari, un risultato sicuramente giusto, anche se è rimasta la sensazione che si potesse fare di più. Va dato comunque il merito ai nostri ragazzi che seppur trovandosi più volte in svantaggio hanno saputo sempre risollevarsi, non mollare e raggiungere gli avversari, sfiorando in un paio di occasioni la meta della vittoria.

Testo di Luca Balirano – Foto di Selvaggio Denti

 

UNDER 12 – Raggruppamento TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – sabato 11 novembre 2017 ore 15.30

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 categoria under 12 si presenta alla terza giornata come da calendario del Comitato Regionale Toscana Rugby per il raggruppamento al campo Lodigiani. Le squadre presenti sono: Puma Bisenzio, Lions Amaranto, Etruschi Livorno e due squadre gigliate bianco/rosse. Giocare con i nostri vicini di casa è sempre un’esperienza avvincente e di utile prova. Il bel pomeriggio autunnale favorisce un numeroso pubblico e una gran voglia di giocare a tutti gli atleti. Le due squadre del Firenze Rugby 1931 ben equilibrate nella scelta delle formazioni fatte dai due allenatori Marco Magini e Giacomo Taiuti regalano alla vista degli spettatori buon gioco alla mano, corse da parte dei più leggeri, buona difesa e placcaggi notevoli. Gli allenatori riassumono così quanto visto: “Al concentramento di Firenze continua la crescita dell’under 12, al di là delle vittorie gratificanti, ma non fondamentali. Le squadre hanno messo in mostra un gioco concreto e piacevole, tutti i ragazzi si sono impegnati al massimo con una determinazione, che ha confermato la crescita di ogni singolo ragazzo. Continuiamo così bravi tutti!”.
Alabim!

Testo di Roberta Falcini – Foto di Bess Melendez

 

UNDER 10 – Raggruppamento Bellaria Cappuccini – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Pontedera PI, polisportiva Bellaria – domenica 12 novembre ore 10.30

All’impianto Bellaria Cappuccini di Pontedera si affrontano, in una piacevole mattinata di timido sole novembrino, le compagini under 10 di Firenze Rugby 1931, Bellaria Pontedera, Livorno Rugby, Titani Viareggio. Ne scaturisce un torneo a 6 squadre, una delle quali viene formata unendo la forza di giocatori del Firenze Rugby e dei padroni di casa.
Due i campi di gioco, quattro le partite disputate da ogni squadra, la durata di ogni incontro è di 12 minuti in modo da garantire un congruo tempo di gioco per gli atleti.
Il Firenze anche oggi fa la sua parte e dimostra ancora una volta la costante crescita del gruppo: sono ancora tante le lezioni da imparare, ma di certo quelle fin qui apprese sembrano essere state ben recepite dai biancorossi. Ed infatti, nonostante sia sempre duro affrontare i pari età del Livorno, i gigliati non si tirano indietro e giocano al meglio tutte le loro possibilità. Più equilibrati gli altri match dove arriva anche qualche buon risultato che fa sempre bene al morale.
Nessuna classifica finale, nessun punteggio, solo una meritata doccia calda prima che inizi la pioggia e un bel terzo tempo che ha visto sia i giovani rugbisti che i loro genitori condividere il piacere della compagnia a tavola.
Bravi tutti e grazie allo staff del Bellaria per la cordialità dimostrata e l’organizzazione efficace dell’intera giornata. Alabim!

Testo e Foto di Maurizio Amadori

 

UNDER 8 – Raggruppamento Rufus San Vincenzo – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
San Vincenzo LI, campo Santa Costanza – domenica 12 novembre ore 11.00

L’under 8 del Firenze Rugby 1931 si presenta pimpante a questo appuntamento in riva al mare. Subito si mescolano le carte in tavola a seguito della richiesta degli organizzatori del Rugby Rufus di modificare le formazioni e di dividere i piccoli in base all’età: una squadra del 2010, l’altra del 2011. In ogni caso i bambini non si fanno distrarre, anzi, le due compagini, ben orchestrate dall’educatrice Martina Meoli e, per l’occasione, da Riccardo Romoli, si dimostrano reattive da subito e affrontano i coetanei delle altre società a viso aperto, con grinta e determinazione.
Le partite si susseguono serrate. Rugby Rufus, Elba Rugby, Puma Bisenzio Rugby e Rugby Lucca regalano ai molti genitori accorsi partite di grande intensità, sotto un cielo che, per fortuna, risparmia la pioggia e propone una giornata di sport gradevole e, come sempre, all’insegna del buonumore per tutti.
Quello che stupisce positivamente è l’atteggiamento di questi piccoli rugbisti che, ancora una volta in questo inizio di stagione, dimostrano un invidiabile affiatamento dentro e fuori dal campo. Salame, bresaola, l’ottimo terzo tempo e qualche piede scalzo nell’acqua del mare ormai gelido concludono una delle molte giornate degne di nota per chi, come i grandi e i piccini del Firenze Rugby 1931, ha deciso di affidarsi a questo sport e alle sue molte sfaccettature.

Testo e foto di Tommaso Martinoli

LA META DOPO LA TEMPESTA

UNDER 16 ELITE

Campionato Elite – girone 1 – 4° giornata

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – domenica 29 ottobre 2017 ore 11.00

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Giacobazzi Modena Rugby 13 – 5 (13-5)

Punti conquistati in classifica: Firenze Rugby 4 – Giacobazzi Modena Rugby  0

Marcatori: Frangini, 2 cp Pesci, 1 tr Pesci per Firenze e Postica per Modena

Firenze Rugby 1931: Nannini, Cherici, Pesci, Ferrazza, Cardoso, Conti, Nidiaci, Frangini, Sorrentino, Hill, Becattini Q., Pracchia, Toscano, Martelli, Innocenti (Cosci, Brogi G., De Pasquale, Tuci, Piccoli, Vitone)

All: Semoli, Caneschi

Giacobazzi Modena Rugby 1931: Mazzi, Cheri, Pacifico, Draghicchio, Postica, Bertolini, Cuoghi, Bellei, Carta, Sissa, Lodi, Pavani, Morselli, Giudice, Bergamini (Buttitta, Menditto, Vandelli, Sabbadini, Traversi, Ortuso, Braidi)

All: Freddi

Arbitro: Sig.Covati

Avversario tosto quello che si presenta domenica 4 novembre al Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” di Firenze. Fin da subito si capisce che la partita non sarà semplice anche perché un forte temporale si abbatte sul campo. Il terreno pesante rende la partita ancora più dura, i punti d’incontro a centrocampo sono più difficili e la palla non si muove velocemente come dovrebbe. Tutto sembra complicarsi quando Modena passa in vantaggio ma i fiorentini rialzano la testa e ben presto riprendono le fila del gioco, sorpassano gli avversari con una meta e trasformano i falli a favore in calci piazzati che aggiungono punti preziosi al risultato.

Nel secondo tempo Modena prova ad andare a segno in più occasioni, ma Firenze difende con ordine concedendo pochi spazi. E così la partita si conclude con la vittoria del Firenze Rugby e con le maglie che volano alte nel cielo.

Gli allenatori a fine gara commentano così: “Gli avversari erano un’ottima squadra e non era facile fare un gioco scintillante. Il gioco alla mano alla fine non è andato neppure tanto male, visto le condizioni atmosferiche. Complimenti ai ragazzi per la vittoria e per il carattere dimostrato”.

Testo di Cristina Nardi – Foto di Bess Melendez

 

UNDER 16 REGIONALE

Campionato regionale – 4° giornata

Pisa, campo Scacciati – domenica 5 novembre 2017 ore 11.00

Apuani Rugby Massa vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 0-49 (0-14)

Marcatori: m Fortuna, m Cecconi, m Iervese, m Fortuna, m Fortuna, m Brogi. tr 4 Giannardi, 3 Bianchini.

Firenze Rugby 1931: Bianchini, Lo Gaglio P., Lo Gaglio F., Fortuna, Giannardi, Menicagli, Orlando, Cecconi, Valtancoli, Pagni, Brogi, Martini, Davio, Fabbrocino, Kibarian (Anzilotti, Iervese, Starda, Corsi, Sciacchitano, Gori)

All: Benaim

Apuani Rugby Massa: Zaccagnini, Bianchi, Cucurvia, Spolli, Avenante, Giganti, Limbruno, Traino, Bacci, Genovesi, Ulivi, Baialando, Perlamagna, Crupi, Sbrana (Riva, Barsi)

All: Mansani

Arbitro: Sig. Dalle Luche

Come diceva il poeta nel famoso “la meta dopo la tempesta”: “Passata è la tempesta, odo il Firenze far festa”.

Dopo un primo tempo in cui il Firenze Rugby 1931, pur dominando ampiamente, riesce a mettere a segno soltanto due mete, nel secondo tempo dilaga grazie alle tante palle recuperate sui punti di incontro, al gran lavoro degli avanti e alla velocità dei tre quarti. Belle le 7 mete tutte trasformate, realizzate in una parentesi di sole di una giornata di maltempo. Ci sarebbe da essere soddisfatti per un risultato così rotondo ma rimane invece l’impressione di una squadra non ancora sufficientemente ordinata, ancora troppo fallosa e che non riesce ad imporre il proprio gioco fino in fondo. Diverse le note positive, tra tutte l’inserimento di nuovi giocatori che sono entrati immediatamente in sintonia con il resto del gruppo e che fa ben sperare per il futuro.

Testo e foto di V. Iervese

 

UNDER 14/1 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Amatori Cecina

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani –  sabato 4 novembre 2017 ore 17.00

Dopo aver assistito all’incontro di Eccellenza che ha visto i Medicei vincere su Conad Reggio, i ragazzi dell’ under 14 sono impegnati nei loro incontri di categoria.

E’ una squadra con diversi cambiamenti quella del Firenze 1931_1 che affronta la squadra degli Amatori Cecina, in parte dovuti anche alle defezioni dell’ultimo minuto. I ragazzi del Firenze stentano ad entrare in partita e subiscono alcune mete in contropiede, riprova che alcuni meccanismi di chiusura in difesa sono ancora in fase di messa a punto. I ragazzi però reagiscono e conducono il gioco riavvicinandosi al Cecina nel punteggio. Il secondo tempo li vede determinati a riacciuffare gli avversari che però resistono e riescono a concludere l’incontro vincendo per 22-40 (3-5). Positiva la grinta messa in campo dai ragazzi, specialmente nel secondo tempo, ancora da perfezionare invece alcuni meccanismi in difesa.

Le mete sono state realizzate da Vannoni, Maiorano e D’Alessandro (2).

Testo di Luca Beccastrini – Foto di Irena Palavrsic

 

UNDER 14/2 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Etruria Piombino

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani –  sabato 4 novembre 2017 ore 18.00

La squadra del Firenze_2 e dell’Etruria Piombino hanno dato vita ad un vivace incontro, equilibrato e combattuto.  Nei primi minuti c’è stato un  predominio del Piombino che è riuscito ad andare per ben due volte in meta senza però riuscire nelle trasformazioni. I ragazzi del Firenze, trovatisi in svantaggio per 10 a 0, non si sono scoraggiati ed hanno cominciato con più coraggio a sviluppare il loro gioco, riuscendo a fare 2 mete con Miniati e Ricciardi che hanno consentito di andare al cambio di campo sul punteggio di 10 a 10.

Nel secondo tempo la prevalenza del Firenze è stata più marcata: un’attenta difesa e la pressione sempre costante sui portatori di palla sono state le armi che hanno permesso ai ragazzi del Firenze di ribaltare il risultato realizzando altre 2 mete con Ricci e Giovannini, entrambe trasformate da Miniati, fissando così il punteggio sul definitivo 24 a 10.

Testo di Matteo Conti – Foto di Irena Palavrsic

UN’ALTRA VITTORIA PER L’UNDER 16 NEL CAMPIONATO ELITE

UNDER 16 ELITE

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani  – domenica 22 ottobre 2017 ore 16.30

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Rugby Reggio Junior  45 – 0 (19 – 0)

Punti conquistati: Firenze 5 – Reggio  0

Marcatori: p.t. 5′ m Cardoso tr Pesci (7-0); 8′ m Frangini tr Pesci (14-0); 18′ m Hill no tr (19-0); s.t. 4′ m Cardoso no tr (24-0); 9′ m Hill tr Pesci (31-0); 19′ m Sorrentino tr Pesci (38-0); 28′  m Cardoso tr Pesci   (45-0)

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931:

Becattini Q., Brogi G., Cardoso, Cherici, Conti, Cosci, De Pasquale, Ferrazza, Frangini, Hill, Innocenti, Martelli, Nannini, Nidiaci, Pesci, Pracchia, Sorrentino, Toscano, Tuci, Valtancoli.

All: Semoli, Benaim, Baruffaldi

Arbitro: Sig.Bocchini

Giornata piacevolmente calda quella di domenica 22 ottobre che accoglie al Ruffino Stadium Mario Lodigiani lo scontro fra le squadre partecipanti al campionato under 16 Elite del Firenze Rugby 1931 e del Rugby Reggio Junior.

Dopo i primi minuti di studio, Firenze riesce ad imporre il proprio gioco e nel giro di otto minuti si porta avanti di due mete. Gli emiliani reagiscono ma è sempre Firenze che segna.

Nel secondo tempo i ragazzi del Reggio partono più che mai agguerriti, ma gli sforzi non portano a risultati concreti e Firenze continua a segnare.

Da segnalare la bellissima sesta meta fiorentina, che parte da una touche avversaria nei nostri 22 rubata e che, coinvolgendo praticamente tutta la squadra in un gioco alla mano avanzante, viene finalizzato con la meta.

Soddisfatti gli allenatori a fina partita: “Complimenti a tutti, abbiamo fatto una bella partita. Potevamo fare anche meglio ma l’avversario era tosto. Non abbiamo preso meta  e questo è l’atteggiamento giusto. Dobbiamo rimanere umili e continuare a lavorare in questa maniera.”

Testo di Cristina Nardi – Foto di Bess Melendez

UNDER 16 REGIONALE 

Sesto Fiorentino, Campo Querceto  – domenica 22 ottobre 2017 ore 10.30

Cavalieri Unione Prato Sesto vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931  33-5 (21-0) 

Punti conquistati: Cavalieri Unione Prato Sesto 5 – Firenze 0

Marcatori: p.t. 4’ m Prato Sesto tr (7-0), 11’ m Prato Sesto tr (14-0), 29’ m Prato Sesto tr (21-0) ; s.t. 4′ m Prato Sesto (26-0); 11’ m Prato Sesto tr (33-0); 25’ m Martini (33-5).

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Bianchini, Brogi F., Cecconi, Corsi, Davio, Fabbrocino, Gargiani, Giannardi, Kibarian, Lo Gaglio F., Lo Gaglio P., Martini, Medina, Menicagli, Morozzi.

All. Citi, Caneschi

Un ‘giovane’ Firenze Rugby 1931 sconta il minor peso contro un’agguerrita formazione prato-sestese. Pallino del gioco in mano ai padroni di casa per larghi tratti del match, malgrado il lavoro difensivo dei fiorentini. La seconda frazione vede i biancorossi che cercano maggiormente di costruire gioco e che, nonostante le due marcature dei padroni di casa, non perdono comunque la fiducia, chiudendo il match con la realizzazione della meritata meta ‘della bandiera’.

Testo di Gianni Savia – Foto Cavalieri Union Prato Sesto

 

UNDER 14/1 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Livorno 1931_1

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani  – sabato 21 ottobre 2017 ore 16.30

Si è svolta sabato 21 ottobre a Firenze la partita del Girone 1 Propaganda Under 14 tra Firenze Rugby 1931_1  e Livorno 1931_1.

Si è visto subito che i ragazzi non avevano approcciato la partita con lo spirito giusto; i diversi errori sugli skill base e la pressione dei ragazzi del Livorno hanno fatto il resto.

In più occasioni si è notato che i ragazzi del Firenze erano impegnati in sovrannumero nei punti di incontro rispetto al Livorno con conseguente difficoltà a schierarsi sul proprio fronte, lentezza nel far partire le proprie azioni e placcaggi poco incisivi. Si possono sintetizzare così le difficoltà del Firenze che si è visto schiacciare nella propria metà campo per buona parte della partita. Alcune iniziative personali all’inizio del secondo tempo sembravano aver riacceso la partita che però ben presto è ritornata nelle mani del Livorno.

La partita si è conclusa sul 7-41 per il Livorno, punteggio che ci sta tutto ed è stato meritato dai Labronici.

Siamo fiduciosi che gli allenatori sapranno portare i necessari correttivi agli aspetti che non hanno funzionato. Attendiamo la prossima partita nella convinzione di vedere la pronta reazione della squadra.

Testo di Luca Beccastrini – Foto di Irena Palavrsic

 

UNDER 14/2 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Livorno 1931_2

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani  – sabato 21 ottobre 2017 ore 17.30

Si disputa la prima del campionato Regionale Toscano Under 14 girone 1 e 2 sul verde amico del Ruffino Stadium Mario Lodigiani contro il difficile Livorno.

Entrambe le squadre di Firenze sono impegnate in casa, il Firenze Rugby 1931_2 gioca la seconda partita incontrando il Livorno 1931_2, squadra storicamente ostica e organizzata.

Il match inizia con qualche minuto di ritardo e si vedono in campo due squadre che si affrontano a viso aperto; prima esperienza da “grandi” per i “piccoli” del 2005 che si confrontano con un Livorno ben messo in campo, carico e guardingo.

Partono subito forte i livornesi che vengono fermati bene dalla difesa gigliata; per niente intimorito da questa partenza il Firenze reagisce giocando altrettanto bene e riesce a conquistare molti punti d’incontro aprendo la palla per i tre quarti.

La difesa del Livorno è buona e i biancorossi non riescono a penetrare la linea. Soltanto alla metà del primo tempo Ricci parte sulla fascia con un’azione solitaria che coglie tutti di sorpresa, tanto che i biancoverdi non riescono a fermarlo, e va a schiacciare l’ovale al centro dei pali favorendo la trasformazione a Metti Edoardo (7-0).

Si riparte da centrocampo, il gioco si fa fisico e i biancorossi fanno girare la palla esprimendo una bella tecnica e padronanza; il Livorno non ci sta e rimanda indietro il Firenze fin nei propri 22 fino a subire, sul finire del primo tempo, la seconda meta non trasformata (7-10).

Nonostante la carica degli allenatori Matteo Biancalani e Angelo De Marco, il Livorno trova però subito un buco difensivo gigliato, scappando tutti insieme e schiacciando in meta, poi trasformata (7-17).

Dopo le sostituzioni di rito, si riparte con i gigliati che, rabbiosi, placcano e ripartono guadagnando metri e, in uscita da una rack, Giulio Miniati trova la sua prima meta in campionato molto angolata; non è troppo fortunato nella trasformazione Metti che prende il palo (12-17).

La partita è piacevole e intensa e si continua a ritmi elevati fino alla fine; un po’ di rammarico sui minuti finali quando il Livorno intavola la quarta meta fissando il punteggio a 12-22.

“Siamo orgogliosi dei nostri ragazzi che hanno giocato a testa alta mettendo paura ad un Livorno forte organizzato e grintoso”, queste le parole degli allenatori che a fine partita hanno ringraziato i ragazzi per il bel gioco visto in campo.

Testo e Foto di Alessandro Metti

 

UNDER 12 – Raggruppamento C.S.Scandicci – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Scandicci FI, campo sportivo Vingone – sabato 21 ottobre 2017 ore 15.30

A distanza di una settimana Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 under 12 si ripresenta ad un altro raggruppamento organizzato dal Club Sportivo Scandicci 1908, che vede presente anche Livorno Rugby 1931 con due squadre. Quattro squadre in totale che si confrontano in partite divise in due tempi di 12 minuti ciascuno.

Nonostante la mancanza di parecchi atleti gigliati biancorossi, sono presenti 18 ragazzi con gran voglia di giocare. Gli allenatori Giacomo Taiuti e Marco Magini alla fine del concentramento convengono nell’esprimere con tali parole quanto visto oggi: “Buon concentramento a Scandicci con note positive per i nuovi arrivati. Efficace gioco alla mano, di fronte ad avversari decisamente più fisici. Buonissima prestazione nella seconda partita riuscendo a controbattere la solita grinta livornese e ottenere con tutte le squadre risultati positivi”.

ALABIM!

Testo e foto di Roberta Falcini

E NON È CHE L’INIZIO

UNDER 16 – Amichevole Cecina vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Cecina LI, domenica 8 ottobre 2017 ore 11.00


C’è un clima gradevole, un campo in buone condizioni, l’atmosfera da rimpatriata e una gran voglia di giocare a rugby ad attendere i ragazzi del Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 – U16 a Cecina. Si tratta della prima partita della stagione per i ragazzi del 2003 sostenuti da un paio di compagni più grandi. È un’amichevole per cominciare a scaldare i muscoli in vista degli impegni del campionato che inizierà prossimamente. Ma il termine “amichevole” si trova sotto la rubrica “eufemismi” nel vocabolario del rugby. E difatti bastano pochi minuti per capire che si tratta di una partita vera, senza risparmi o tatticismi. I ragazzi del Cecina aggrediscono subito la difesa fiorentina e segnano la prima meta al termine di un’azione insistita che contiene tutti gli elementi utili a capire come si svolgerà l’incontro: penetrazione per linee orizzontali facendo affidamento sulla maggiore prestanza fisica, sfiancamento della difesa e ripartenze veloci. Nonostante ciò, i ragazzi del Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 – U16 tentano di occupare il campo, spostare rapidamente il gioco e far viaggiare l’ovale. Per buona parte del primo tempo l’asse della partita si sposta nella metà campo avversaria. Si tratta però di un possesso palla inconcludente che arriva più volte vicino la linea di meta senza mai oltrepassarla. Il secondo tempo non offre altri spunti di novità, alcuni piccoli infortuni costringono l’allenatore Antonio Semoli ad effettuare diverse sostituzioni che portano un po’ di dinamismo al gioco ma non cambiano il profilo della partita. Il Cecina continua a collezionare mete approfittando soprattutto degli errori altrui e riuscendo a portare continuamente pressione, in special modo sul mediano biancorosso. Proprio da uno di questi momenti di pressione insistita nasce una baruffa che coinvolge alcuni giocatori e che accende gli animi oltre misura. Saranno due gli espulsi, uno per parte, e tre gli ammoniti, di cui 2 tra i fiorentini. Nervosi e in inferiorità numerica, i ragazzi del Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 – U16 perdono definitivamente la lucidità e consentono al Cecina di dilagare.

Il risultato finale (52-0) è forse eccessivo ma di certo nessuno può lamentarsi della sconfitta che rispetta lo scarto di determinazione dimostrato dalle due squadre. Dispiace però che questa prima sconfitta sia maturata in questo modo e che qualcuno torni a casa con una squalifica, speriamo lieve. Nonostante tutto, non si può dire che questa prima trasferta non offra occasioni di riflessione e spunti su cui lavorare per farsi trovare più attenti e decisi all’inizio dell’imminente campionato regionale.  

Testo di Vittorio Iervese –  Foto di  Enrico Bianchini

 

UNDER 14/1 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Cus Siena

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 8 ottobre 2017 ore 12.00

E’ un bel gioco quello espresso dalla formazione della U14 di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 che ha giocato domenica 8 ottobre sul campo Lodigiani contro il CUS Siena.

Partono subito bene i ragazzi del Firenze che vanno in meta più volte, sia con azioni in percussione, sia trovando buchi con belle individualità, anche perchè Il CUS Siena ad un certo punto cede psicologicamente. Hanno animato la partita alcuni intercetti e fughe in solitario, mentre punto dolente sono state le diverse trasformazioni sbagliate.

Alla fine sono 13 le mete messe a segno dal Firenze e solo una, seppur pregevole, quella del Siena per un risultato finale di 70 a 7.

Le mete sono state segnate da Maiorano, Chiodi (2 mete), Vannoni (2 mete), Fantini, Mellini, Beccastrini, Formigli (2 mete), Campofiloni, D’Alessandro, Petrone.

Si conclude con questa partita il Girone Preliminare U14. Il Campionato U14 riprenderà con la prima partita del Girone Centrale il 21 Ottobre.

Testo di Luca Beccastrini – Foto di Giorgio D’Alessandro 

 

UNDER 14/2 – Gispi 2 vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Coiano PO, campo sportivo Coiano – sabato 7 ottobre 2017 ore 16.00

Squadra composta dalla quasi totalità degli atleti classe 2005 quella che affronta il Gispi 2 sul campo di Coiano nell’ultimo incontro della fase preliminare organizzata dal Comitato Regionale Toscano.

La giornata è illuminata da un bel sole autunnale, le condizioni per vedere un bel match ci sono tutte: buon terreno, clima tiepido, trasferta vicina, orario ideale.

Fischio d’inizio alle 16:00 la squadra di casa mette subito sotto il Firenze con percussioni ed azioni alla mano che li portano in vantaggio dopo appena 5 minuti, si riparte da centrocampo e sembra di vivere un replay dei precedenti minuti, seconda meta subita e trasformata 14-0.

Dei ragazzi del Firenze ancora nemmeno l’ombra: sembrano ipnotizzati, non riescono a  placcare ed avere il possesso palla, la metà campo avversaria sembra un miraggio impossibile da raggiungere tanto che al 15° subiscono la terza meta non trasformata 19-0.

Alla ripresa del gioco spronati dal coach Angelo De Marco e Matteo Biancalani i biancorossi iniziano a giocare come sanno: facendo girare la palla, placcando, spingendo il Gispi nei propri 22 e mandando in meta Giulio Miniati trasformata da Edoardo Metti. Si va al riposo sul 19-7 ma alla ripresa del secondo tempo la squadra casalinga forse ferita dalla zampata del Firenze spinge e infila la quarta meta trasformata 26-7.

I gigliati, ancora una volta fuori dal gioco, subiscono l’avversario che alla ripresa del gioco non dà tregua e infila la quinta meta trasformata 33-7. La partita per il Firenze 1931  è ormai compromessa, gli allenatori effettuano tutti i cambi disponibili, ma il Gispi segna ancora non trasformando 38-7, ma ecco che alla ripresa il gioco è nelle mani dei Fiorentini che smistano e pressano come sanno, spingendo e placcando, bella la finta di Giulio Miniati che lo invola con una bella corsa verso la seconda meta fiorentina schiacciata angolata e trasformata da Ruggero Chiostrini 38-14.

Si riprende da centrocampo, ma i ragazzi ormai stremati subiscono l’ultima meta. La partita  termina 45-14.

Dopo i saluti di rito De Marco e Biancalani parlano con i ragazzi analizzando a caldo gli errori commessi, ma è proprio da questi che si riparte gettando le basi per un bel percorso nel campionato che sta per iniziare.

Testo e foto di  Alessandro Metti

 

UNDER 12 – Raggruppamento Polisportiva le Sieci – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Pontassieve FI, campo Comunale Sieci – domenica 8 ottobre 2017 ore 10.30

La “nuova” formazione della categoria under 12 del Firenze Rugby 1931 si presenta con due squadre domenica 8 ottobre al primo appuntamento, come da calendario del CRT. Gli atleti  dell’anno 2006/2007 sono un bel numero tra neofiti e veterani.

Questa volta ad ospitare è la Società Valdisieve Rugby al campo comunale della Polisportiva Sieci ASD; l’altra società presente  oltre al Firenze Rugby 1931 è Molòn Labè Rugby, società formata dalle squadre della Valdichiana Senese-Aretina: Crete Senesi, Vikings Chianciano, Lione Frontiera e Clanis.

In totale le squadre sono sei, due per società. Il girone unico si svolge velocemente, le squadre s’incontrano una volta ciascuna, le partite sono di 12 minuti in un unico tempo.

Gli allenatori del Firenze 1931 Marco Magini e Giacomo Taiuti esprimono così la loro  impressione dopo le partite: “Validi i passaggi, gioco alla mano, pulitura nei punti d’incontro e buon gioco corale”.

Da segnalare vivace ospitalità e ottimo terzo tempo.

ALABIM a questo primo incontro!

Testo di Roberta Falcini – Foto di Simone Gottardo 

SOLE E PIOGGIA SUL WEEK-END BIANCOROSSO

UNDER 14/1 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Vasari

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 01 ottobre 2017 ore 12.00

INIZIO IN SALITA PER LA NUOVA UNDER 14 DEL FIRENZE 31

Si disputa la prima della fase preliminare Under 14 sul campo casalingo in una giornata piovosa contro i pari categoria dell’Arezzo Vasari, squadra ostica e agguerrita.

Per i ragazzi gigliati è la prima esperienza in Under 14; la squadra è formata da quasi tutti atleti provenienti dalla Under 12 con quattro inserimenti nuovi dello Scandicci Rugby e due veterani del 2004.

Il Vasari schiera una squadra pesa e si affida agli avanti per guadagnare metri; i biancorossi non riescono a frenare le bordate avversarie e incassano subito la prima meta. Si riparte da centrocampo, ancora frastornati i fiorentini non riescono a prendere in mano le redini del gioco e subiscono ancora gli attacchi avversari.

E’ evidente la mancanza di esperienza dei ragazzi, nuovi nella categoria maggiore, mentre il Vasari gioca e  fa bottino grazie ad una squadra rodata compatta e aggressiva.

Non basta l’esperienza di Ricci, presente in ogni parte del campo, e l’impegno del resto del gruppo per fermare gli aretini che imperversano nella nostra metà campo, fino a che, con un guizzo dettato dall’orgoglio  a seguito di una ripartenza  del Firenze, sempre Ricci schiaccia in meta molto angolata.

Si va al riposo con un passivo pesante; i dodicenni del Firenze ascoltano i consigli dei coach Matteo Biancalani e Francesco Marucelli.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del precedente: il Vasari va subito in meta, ma il Firenze reagisce mandando per la seconda volta Ricci a schiacciare l’ovale nella meta avversaria.

Gli aretini sono troppo distanti, ma sicuramente quella di Ricci è una meta che fa morale e dà speranza. Il secondo tempo comunque fa vedere un gruppo che fa girare la palla e placca, gli avversari subiscono la difesa Fiorentina, ma riescono comunque ad aumentare le distanze usando la fisicità dei suoi giocatori più pesi.

Al fischio finale, dopo il saluto di rito, vediamo i biancorossi per niente demoralizzati, anzi dei gran sorrisi attraversano i visi dei fiorentini consapevoli, dunque, del nuovo cammino da affrontare insieme, fatto sì di sconfitte, ma sicuramente di momenti indimenticabili di divertimento.

Testo e foto di  Alessandro Metti

UNDER 14/2 – Cavalieri URPS vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Sesto Fiorentino FI, Campo Querceto  domenica 01 ottobre 2017 ore 11.00

PARTITA AVVINCENTE A SESTO FIORENTINO

A Sesto Fiorentino l’altra squadra Under 14 ha battuto i Cavalieri URPS per 26 a 19. Partita piacevole e avvincente che ha visto le due squadre affrontarsi a viso aperto. Nel primo tempo i ragazzi del Firenze hanno mostrato un buon gioco, complicandosi un po’ la vita da soli commettendo alcuni avanti sicuramente evitabili ed una ingenuità clamorosa in difesa che ha permesso ai Cavalieri URPS di compiere un intercetto e conseguente meta su una palla che sembrava sotto il nostro controllo.

L’allenatore anche con alcuni cambi ha provveduto a riequilibrare la squadra e nel secondo tempo la partita ha visto diversi cambiamenti di fronte con alcuni interventi da entrambe le parti piuttosto duri, seppur regolari.

Quando la partita sembrava incanalarsi sul binario di una tranquilla vittoria del Firenze, una bella reazione dell’URPS ed un calo fisico del Firenze hanno riacceso la partita che comunque si è conclusa con la vittoria dei ragazzi del Firenze 1931 e con il consueto “Alabim”.

Le quattro mete di Toscana Aeroporti Firenze 1931 sono state realizzate da Formigli, Beccastrini, D’alessandro e Vannoni.

Testo di Luca Beccastrini – Foto di Irena Palavrsic

UNDER 10 – RAGGRUPPAMENTO TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931  

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – sabato 30 ottobre 2017 ore 15.30

UNDER 10: BUONA LA PRIMA!

Nel caldo pomeriggio dell’ultimo weekend di settembre, fa il proprio esordio stagionale fra le mura amiche del Ruffino Stadium Mario Lodigiani la rinnovata compagine dell’Under 10.

A seguito delle defezioni di Valdinievole prima e Rooster Galluzzo poi, più che di un concentramento si tratta di un vero e proprio faccia a faccia con i Puma Bisenzio che si traduce in una doppia sfida fra le due squadre.

I biancorossi di casa fanno vedere di che pasta sono fatti presentando da subito una buona organizzazione di gioco e capacità realizzativa; la buona intesa fra i senatori ormai al secondo anno in categoria sembra rendere facile l’integrazione sia dei giovani saliti dall’under 8 che dei nuovi arrivati.

I Puma da parte loro, dopo la prima travolgente frazione dei padroni di casa, riordinano le idee e nel secondo confronto mettono in campo tutta la loro grinta e voglia di giocare portando a casa le meritate mete di buon auspicio per il resto della stagione.

Fischio finale, abbraccio collettivo e terzo tempo tutti insieme, bravi ragazzi continuiamo così!

Testo e Foto di Maurizio Amadori

UNDER 8 –  RAGGRUPPAMENTO I Puma Bisenzio

Campi Bisenzio FI, campo sportivo di San Donnino – domenica 01 ottobre 2017 ore 10.30

GRINTA E SORRISI PER L’UNDER 8

Gli allenamenti sono cominciati da sole due settimane, ma l’Under 8 del Firenze 1931 è subito chiamata a dimostrare le proprie capacità in campo. E alla chiamata rispondono in molti, non solo chi ormai è al secondo o terzo anno di rugby, ma anche i nuovi iscritti si tuffano con entusiasmo in questa nuova esperienza. E così al raggruppamento in casa dei Puma Bisenzio Rugby, il Firenze 1931 si presenta con 2 squadre pronte a fronteggiare, oltre che i padroni di casa, anche il Gispi Rugby Prato (presente con 3 compagini) e lo Scandicci Rugby.

Dopo tante giornate ancora estive, domenica 1 ottobre si presenta invece con una pioggia autunnale che non dà tregua ai nostri atleti, messi alla prova nelle 6 partite del girone unico. I bambini, fin dal primissimo incontro, un derby tutto biancorosso senza esclusioni di colpi, si dimostrano reattivi e vogliosi di dimostrare le loro capacità. Negli scontri successivi non sembrano essere minimamente intimoriti dagli avversari (spesso più grossi di loro), anzi, sfoderano la tenacia dei giorni migliori ed evidenziano una coesione di gruppo inaspettata alla prima uscita. Gli “anziani” organizzano, si confrontano e impostano il gioco, i nuovi arrivati non si fanno trovare impreparati e rispondono, sviluppando insieme azioni che lasciano piacevolmente sorpresi anche gli allenatori, Martina Meoli e, il coach d’eccezione, Daniel Lo Valvo.

Non poteva cominciare meglio di così la stagione 2017/18, con il germoglio di una squadra che già alla prima uscita dimostra grinta e regala sorrisi!

Testo di  Gaia Farulli – Foto di Tommaso Martinoli

L’UNDER 16 RICONQUISTA L’ELITE

Primi appuntamenti anche per l’Under 14

Firenze – UNDER 16 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 – Reno Rugby Bologna

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 24 Settembre 2017 ore 14.30

Risultato finale Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 – Reno Rugby Bologna   45-8

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Becattini Q., Brogi G., Cardoso, Cherici, Conti, Cosci, De Pasquale, Ferrazza, Frangini, Hill, Innocenti, Martelli, Menicagli, Nannini, Nidiaci, Pesci, Piccoli, Pracchia, Sorrentino, Tuci, Toscano, Vitone.

All: Benaim, Semoli, Caneschi, Baruffaldi, Citi.

 

Domenica 24 Settembre va in campo al Padovani la squadra U16 per giocarsi l’ammissione al campionato Elite. Di fronte la squadra del Reno Rugby Bologna che, avendo battuto il Rugby Pesaro come noi, si presenta agguerrita e pronta a giocarsi le proprie carte.

La giornata non aiuta perché sul campo si abbatte un forte temporale che rende la palla scivolosa e poco controllabile; infatti ci sono molti avanti fischiati dall’arbitro. La partita non è bellissima; i ragazzi del Firenze riescono comunque a macinare gioco e  tenere gli avversari lontano dai propri 22. Il risultato finale qualifica il Firenze Rugby 1931 direttamente al campionato Elite senza dover passare dallo spareggio delle seconde.

Gli allenatori a fine gara concordano sul fatto che ci sono stati troppi falli e troppi calci anche per nostra indisciplina. Manca ancora un po’ di attitudine perché nel secondo tempo abbiamo mollato troppo e quindi c’è ancora molto da lavorare. Comunque d’accordo nel congratularsi con i ragazzi per il risultato ottenuto, per le mete che sono arrivate al termine di belle azioni ragionate e costruite con possessi fatti bene e punti d’incontro ragionati.

Testo: Cristina Nardi;  Foto: Bess Melendez

UNDER 14 – Gispi Prato- TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931- Cavalieri U.R.P.S

Coiano PO, Campo sportivo – sabato 23 settembre 2017 ore 16.00

Inizia una nuova stagione per la Under14 della Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 con il Triangolare a Coiano a casa del GISPI. Sabato 23 settembre si sono affrontati il Gispi-1 , Il Firenze1931-1 ed i Cavalieri URPS.

Dopo il primo incontro tra Gispi-1 e Cavalieri URPS conclusosi con la vittoria del Gispi1 per 32 -7, i ragazzi del Firenze affrontano il Gispi-1. Nella squadra per la prima volta giocano insieme ragazzi del 2004, del 2005 e anche ragazzi dello Scandicci Rugby con cui il Firenze1931 quest’anno ha avviato una collaborazione. La partita è divertente mostrando a tratti anche delle buone intese tra i ragazzi del Firenze che concludono l’incontro vittoriosi per 35-0 con 5 mete tutte trasformate.

Nel secondo incontro con i Cavalieri URPS, i ragazzi del Firenze mostrano evidenti segni di stanchezza, forse risentendo ancora della preparazione fisica di inizio stagione. Alla fine vincono i Cavalieri  19 -12 in una partita che ha visto diversi capovolgimenti di fronte.

Testo e foto di Luca Beccastrini

L’U14 si impone nel 17° Torneo Città di Firenze 

Per il terzo anno il Trofeo Toscana Aeroporti resta a casa. Bene anche l’U12 in Corsica. I risultati del weekend

Si chiude tra gli applausi e i sorrisi la 17ma edizione del Torneo Città di Firenze. È stata un’edizione particolarmente riuscita: 16 squadre U14 provenienti da Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Spagna (Galizia e Catalogna), Toscana, Umbria si sono confrontate in una serie di partite iniziate alle h. 9:00 e terminate alle 17:30. Un programma intenso e articolato che ha visto anche una selezione femminile giocare una partita amichevole ma dall’alto tasso agonistico. In un’atmosfera di festa, un pubblico partecipe e caloroso ha riempito gli spalti dello Stadium Mario Lodigiani fino alla premiazione finale affidata ad alcuni giocatori dei Medicei e al Presidente del Firenze 1931 Vezio Fanelli. Ad aggiudicarsi il Trofeo Toscana Aeroporti è stato il Firenze Rugby 1931 che così riesce a mantenere la coppa tra le mura di casa per il terzo anno consecutivo. La finale, giocata contro un agguerrito e mai domo Città di Castello è finita con il punteggio di 12-5 per i biancorossi, a testimonianza di un incontro equilibrato in cui la compagine umbra era passata inizialmente in vantaggio per poi essere raggiunta e infine superata da un Firenze particolarmente attento e determinato. Un derby tutto laziale per il terzo posto ha visto invece prevalere l’Olimpic Roma sulla squadra del Lazio Rugby Junior. Oltre ai complimenti a tutti i giocatori per la lealtà e l’impegno dimostrato in campo, un ringraziamento particolare va a tutti i volontari che hanno permesso di gestire al meglio un evento sportivo e conviviale complesso e faticoso.

Queste le squadre che hanno dato vita al torneo: Black Ducks Gemona, Ravenna RFC, Pontevedra RC, Lions Amaranto, Amatori Torre del Greco, Asti Rugby, Lazio R. Junior, Gispi Prato, Parabiago SSD, Olimpic Roma, Quimic Barcellona, Florentia RFC, Udine Union FC, Capitolina Roma, Città di Castello, oltre ai padroni di casa del Firenze Rugby 1931.

Domenica prossima sarà la volta del tradizionale Torneo Borelli che coinvolge squadre dall’U6 all’U12. Un grande in bocca al lupo va a tutte le squadre che si incontreranno per rinnovare lo spirito del rugby dentro e fuori il campo di gioco.

Testo: Vittorio Iervese – Ph: Enrico Bianchini

UNDER 12 – 29° TORNEO PEPPE BRUCATO. Roma, centro sportivo Acqua Acetosa domenica 28 maggio 2017 ore 9.30

Domenica 28 Maggio una squadra del Firenze 1931, composta solo dai giocatori del 2006 ed uno del 2005, è partita alla volta del torneo Beppe Brucato a Roma mentre i ragazzi del 2005 si trovavano in Corsica partecipando e posizionandosi al secondo posto al Torneo di Lucciana : Complimenti, bravi ragazzi!

La squadra dei più piccoli però è risultata composta da solo 7 bambini che, con l’aiuto di 3 ragazzi dei Puma Campi Bisenzio e qualche prestito qua e là ricevuto direttamente sul campo, hanno avuto il cuore ed il coraggio di affrontare squadre di una certa importanza tra cui la Primavera Roma, il Siena, il Viterbo, Avezzano ed altre.

I ragazzi si sono armati di caschetto, paradenti e tanto fiato nei polmoni per correre su e giù  e placcare a più non posso per tutto il giorno sotto il sole cuocente, senza la possibilità di riposarsi anche solo per 1 minuto per la mancanza di cambi.

Ringraziamo con tutto il cuore e l’affetto questi bambini che, nonostante le sconfitte subite, la stanchezza e l’umore sotto i piedi,  hanno combattuto fino alla fine, a testa alta e senza battere ciglio!

Testo: Laura Masi  Ph:  Bess Melendez

17° Torneo Città di Firenze: le parole per dirlo

Come si fa a descrivere quel senso di appagamento che si prova nel momento in cui ci si rende conto di avere realizzato qualcosa di importante e significativo insieme agli altri? Non si tratta di un successo individuale o narcisistico e, in fin dei conti, non è fondamentale nemmeno il successo. Si tratta invece di un senso di pace mista ad eccitazione, di orgoglio misto a soddisfazione per avere condiviso un’esperienza indelebile, per avere raggiunto un risultato tutti insieme. Non trovando un termine già disponibile propongo di definirlo: “fratificazione”, una gratificazione in un clima di amicizia fraterna.

Lo so, è un termine po’ melenso e apparentemente buonista ma non fatevi ingannare. La fratificazione la potevate vedere nel volto stravolto dalla fatica e dal caldo di quelli che Sabato e Domenica scorsi hanno preparato e servito pranzo e cena per centinaia di bambini ed adulti. La fratificazione ha il colore rubino dei ragazzi dell’U16 scottati dal sole dopo una giornata passata ad alzare e ad abbassare la bandiera a bordo campo o quello livido di un labbro gonfio ma sorridente. Montare le tende, fare di conto, parlare al microfono, spillare birra, accogliere i bambini da tutta Italia, balbettare un po’ di castigliano e catalano con quelli spagnoli, trascrivere i punti, sopportare gli “esperti”, rassicurare gli ansiosi, curare gli infortunati, ecc. alla fine producono un senso di indicibile fratificazione. Ma lo stesso spirito si poteva scorgere nello squarcio sulla testa di quel ragazzo che non è voluto uscire dal campo per non lasciare la propria squadra, nella corsa di chi dalla panchina portava l’acqua, nell’abbraccio di consolazione al compagno deluso o nell’alabim finale urlato a squarciagola dai ragazzi del Firenze 1931 U14 risultati vincitori del 17° Torneo Città di Firenze.

È stato un torneo bellissimo, organizzato bene e ottimamente gestito da tutti i volontari. Per la terza volta consecutiva il Trofeo Toscana Aeroporti rimane a Firenze, e questa è certamente una bella soddisfazione. Ma non di questo vale la pena parlare, non dei punteggi, non della classifica finale, non della meta spettacolare o del placcaggio andato a segno. Di quelle cose avrà memoria il campo. A noi resta un luccichio negli occhi, una storia da raccontare e un termine bislacco per indicare una sensazione nuova ed impagabile.

Vittorio Iervese – Ph: Enrico Bianchini

Domenica al via il Torneo Città di Firenze – Trofeo Toscana Aeroporti Under 14

17ª edizione per un torneo che amplia di anno in anno i propri orizzonti

Firenze – Domenica prossima 28 Maggio si rinnova l’appuntamento con l’ormai tradizionale Torneo Città di Firenze – Trofeo Toscana Aeroporti Under 14. Provengono da ben 8 diverse Regioni italiane le 16 squadre che si contenderanno un trofeo sempre più ambito e combattuto. A queste squadre si aggiungono quest’anno due formazioni provenienti dalla Spagna (Pontevedra RC e Quimic Barcellona) a testimonianza della vocazione sempre più internazionale del rugby fiorentino. La Spagna “Paese ospite 2017” sugella l’intensa attività di gemellaggi e scambi nazionali e internazionali che hanno contraddistinto quest’anno di attività sportive pieno di soddisfazioni per Toscana Aeroporti I Medicei e Firenze Rugby 1931.

4 gironi di qualificazione da 4 squadre con partite da 15’ e poi le finali con abbinamenti diretti in base alla classifica è la formula di un torneo che conferma di anno in anno le sue caratteristiche di qualità nell’ambito di una categoria come la Under 14 cruciale nel percorso di maturazione dei rugbisti. Questo torneo, nato nel 2001 su impulso di Enrico Corrado allora presidente del Rugby Firenze 81, mantiene ancora oggi lo stesso spirito e finalità. In quell’anno la Società, che curava il settore giovanile del glorioso CUS Firenze, compiva 20 anni e pensò di celebrarli offrendo una vetrina internazionale alle giovani promesse del rugby italiano.

La squadra del Firenze 1931 dovrà vedersela con vecchie conoscenze come l’ostica Capitolina Roma, in passato già vittoriosa sul campo di Firenze, o il Gispi Prato, Florentia FC, Lions Amaranto, Puma Bisenzio ma anche nuove compagini da scoprire come Asti Rugby, Black Ducks Gemona, Parabiago SSD, Amatori T. del Greco, Città di CastelloOlimpic Roma, Lazio Rugby e Ravenna FC.

Le partite si svolgeranno tutte al Ruffino Stadium Mario Lodigiani, il fischio d’inizio è previsto alle 9:00 con la prima partita che vedrà la squadra di casa impegnata contro i pari età di Gemona. Sulla falsariga di quanto accade nei tornei 7s, tutte le squadre continueranno ad affrontarsi fin nelle fasi finali, iniziando da quella per il 15°/16° posto in programma nel primo pomeriggio fino al clou della giornata, la finale per il primo posto in programma verso le 17:00.

Vittorio Iervese