Categoria: UNDER 12

Quando il gioco si fa duro…

I biancorossi continuano a giocare

Firenze – 17 marzo 2017

UNDER 14
UNDER 14/1 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 “6° Torneo U. Baracchi” 4° tappa del Superchallenge

Roma, campo della Capitolina.

u14-123Usciti dal campo sintetico della Capitolina, sotto i tacchetti dei ragazzi del Firenze Rugby non c’erano le solite zolle di terra ma pezzi di un umore andato in frantumi. Mai visti volti così cupi e musi così lunghi. D’altronde, per capire quello stato d’animo basta ricordare alcuni dei numeri di una giornata dura ed intensa: 5:00 di mattina l’orario di partenza, 520 chilometri percorsi, 4 partite giocate, 8 mete subite, 1 meta realizzata, 12mo posto in classifica. Qualcuno sostiene che sia mancata la sufficiente aggressività, qualcun altro la precisione, altri pensano che sia una questione di mentalità, ecc. Pensieri diversi che convergono su un punto comune: per almeno 2 partite su 4 il Firenze Rugby ha surclassato le squadre avversarie sul piano del gioco e dell’organizzazione ma non ha capitalizzato la superiorità dimostrata. Persino la partita con il Petrarca Rugby, squadra sicuramente meglio attrezzata e di una qualità complessivamente superiore tanto da arrivare seconda nel torneo, è apparsa equilibrata per buona parte dei 20 minuti di gioco. Sotto i tacchi dei nostri ragazzi da domani andranno recuperate le motivazioni per separarle dai dubbi e dalle insicurezze accumulate. Come disse una volta un filosofo inglese: “Ci vuole solo coraggio, o forse buon senso, per capire che le lezioni migliori sono di solito le più dure; e che spesso fra queste ultime c’è la sconfitta. A loro volta, queste riflessioni inducono a pensare che l’unico vero fallimento stia, in realtà, nel permettere alla sconfitta di avere la meglio su di noi”.

Testo: Vittorio Iervese – Ph. E. Bianchini

UNDER 12
UNDER 12/1 –  TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 “2° Torneo Minirugby Città di Arezzo”

Arezzo, campo sportivo Olmoponte

u12-123E anche quest’anno si aprono le danze rugbystiche con il secondo Torneo Città di Arezzo tenutosi all’impianto sportivo Olmoponte domenica 12 marzo 2017.
Dodici le squadre partecipanti alla competizione sportiva solo per la categoria U12 e girone per niente semplice quello che i nostri ragazzi hanno condiviso con Gispi Prato, Monti Rovigo e Nuova Roma giocando partite di 15 minuti l’una.
I ragazzi partono agguerriti contro l’avversario più temibile, il Monti Rovigo e non si fanno impaurire né dalla loro stazza fisica né dalla loro organizzazione di gioco.
È stata dura cercare di bloccarli con i continui rimbalzi dei corpi dei nostri sui loro, oppure placcarli cercando di non farsi portare in giro per metri, e ostacolarli con i pugni ed i denti. Ma non ce l’ha fatta il Firenze che ha finito per essere travolto per 6 mete a 1.
Decisamente abbattuti per la cocente sconfitta ma spronati dal loro Francesco Marucelli “Maru”, hanno quindi incontrato la Nuova Roma cercando di riprendere fiducia. Non sarebbe andata male se in meta gli avversari non avessero mandato sempre i soliti giganti che, ahimè, i nostri non riuscivano a fermare: di nuovo l’incontro si è concluso con un passivo di 6 mete a 1, quasi una beffa! Contro il Gispi Prato invece l’incontro si è concluso in parità, 2 mete a 2. Infine la partita contro i Puma Bisenzio, vinta per 11 mete a 0 ed infine quella per il 9/10 posto giocata contro il solito agguerrito Perugia che quest’anno ha sfoderato anche una ragazza che gioca da far invidia ai maschietti! Ma anche questa partita purtroppo è stata persa per 5 mete a 1.
Decimi classificati su dodici squadre.
Amarezza e delusione dei nostri ragazzi per un inizio non proprio dei migliori, e ritorno a casa con il pensiero che la prossima volta ci dovrà essere più coesione, più attenzione ma soprattutto più intesa tra ragazzi.
Alabim

Testo: Simona Chiostrini<⁄small>  

UNDER 12/2 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 raggruppamento RUGBY PER TUTTI Rooster Galluzzo
Galluzzo FI, impianto sportivo Galluzzo

u122-123Domenica 12 marzo, un altro bel gruppo di atleti dell’U12 di Toscana Aeroporti Firenze Rugby ha partecipato al concentramento “rugby per tutti” al campo sportivo del Galluzzo ospite del Rooster.
Hanno partecipato, oltre ai veterani, anche diversi atleti tesserati da poco e qualcuno ancora in prova, tutti accompagnati da Marco Magini. Si è giocato molto e sebbene per qualche ragazzo fosse il primo concentramento, tutti hanno partecipato attivamente alla buona riuscita dell’evento.
Alabim

Testo: Simona Chiostrini – ph. S. Gottardo<⁄small> 

UNDER 10
UNDER 10/1 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 “2° Torneo Minirugby Città di Arezzo” Memorial Lorenzo Serboli e Mauro Bali 12 Marzo 2017.

Arezzo, campo sportivo Olmoponte

u101-123La rappresentativa Under 10 ha disputato i seguenti incontri: FI 1931-PUMA BISENZIO, FI 1931- MONTI ROVIGO B, FI 1931-FORMICHE PESARO, FI 1931- NUOVA ROMA B

La squadra si classifica quindi al 10’ posto su 17 partecipanti.
Qui vale la frase “Rugby uguale scuola di vita”. Concentrazione, carattere, determinazione e disciplina sono elementi da trovare in una partita di 12 minuti e, a prescindere dai risultati, i ragazzi mettono tutta la loro voglia di giocare a Rugby. Una giornata completamente solare ha reso la cornice di questa manifestazione del tutto accogliente. Torneo ben organizzato, piacevole l’atmosfera tra gli spettatori. Allenatore Ilic Panicucci.

UNDER 10/2 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 – Raggruppamento Rooster Galluzzo

u102-12313ma giornata da calendario Comitato Toscana Rugby. Le squadre che partecipano sono: Rooster Galluzzo, Montelupo Empoli Gambassi Terme e Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931. Con lo stesso spirito dei compagni impegnati al Torneo di Arezzo si presentano al mattino in cinque accompagnati da Mauro Mattei. Alcuni di loro iscritti a inizio stagione dimostrano grande passione per questo gioco e la voglia di fare squadra, elementi fondamentali per inserirsi al meglio e continuare questo percorso sportivo.
Buona l’accoglienza e un piacevole terzo tempo.

Testo e Ph. Roberta Falcini

UNDER 8
UNDER 8 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 “2° Torneo Minirugby Città di Arezzo”

Arezzo, campo sportivo Olmoponte

u8-123Una domenica di polvere e sudore per l’Under 8 del Firenze 1931 che alla seconda edizione del Torneo città di Arezzo si presenta con un nutrito gruppo di atleti divisi in due squadre.
I risultati non sorridono a nessuna delle due compagini, complici forse il primo caldo della stagione, le lunghe attese tra le partite e, senza dubbio, la preparazione degli avversari che, a onor del vero, risultano spesso un gradino avanti a noi. Ma come abbiamo già scritto in altre occasioni, anche in questa giornata di sport: “il Firenze 1931 vince anche quando perde”, perché i bambini si sono divertiti, si sono impegnati, e perché il gruppo dei genitori che ha allestito il gazebo e preparato il banchetto sono stati da primo posto.
E se la creazione del gruppo è uno dei capisaldi del rugby, beh, siamo già un bel passo avanti! I risultati, col tempo, arriveranno.

Testo e ph. Tommaso Martinoli

UNDER 6
UNDER 6 – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 “2° Torneo Minirugby Città di Arezzo”

Arezzo, campo sportivo Olmoponte

u6-123Una splendida giornata di sole fa da sfondo al primo vero torneo disputato dalla nostra under 6.
Arrivati al gremito centro sportivo Olmoponte di Arezzo i bimbi si cambiano direttamente a bordo campo. Trovare una sistemazione per gli 800 baby atleti accorsi da tutta Italia è certo un’impresa impossibile!
Le 12 squadre partecipanti vengono suddivise in tre gironi. Firenze 1931 affronta, vincendo alla grande, una delle due formazioni del Gispi Prato, ma la corsa al podio viene subito fermata da un agguerrito Livorno.
La terza partita inizia due volte con un avversario sbagliato, a causa di errori da parte dell’organizzazione per via dell’assenza di una delle squadre previste in cartellone, ma alla fine viene vinta contro il Puma Bisenzio.
I nostri sono pronti per la semifinale per il 5° e 6° posto contro l’altra formazione del Gispi Prato.
L’euforia accumulata durante la mattinata conferisce ai piccoli una carica inaspettata che li porta a disputare la migliore delle 4 partite e a conquistare un dignitoso 5 posto.

Testo e ph. Silvia Bongianni

Bene il doppio impegno casalingo per la Under 16

Confronti senesi per Under 14 e Under 12

Firenze – 9 marzo 2017

UNDER 16

UNDER 16 Elite

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Lyons Valnure Rugby Club  17 – 15 

16Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 5 marzo 2017 ore 11.00

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Barbieri, Biagini, Bianchini, Bonaccorsi, Boudet, Chiarini, Chiti M., Chiti R., Cinquina, Ferrazza, Fialà, Frangini, Laugaa, Magnolfi, Minucci, Nidiaci, Pesci, Querci, Sassi, Sorrentino, Touires.

All. Semoli, Cinquina

Quarta giornata di ritorno del campionato elite U16.  Al Padovani va in scena la sfida fra i padroni di casa ed i Lyons Valnure Piacenza. La partita è molto tirata, tanti falli ma per una volta la fortuna sorride a Firenze, facendo sbagliare agli  avversari, all’ultimo secondo, un calcio che consegna la vittoria ed i 4 punti a Firenze.  Le parole dei tecnici: «Oggi è andata bene, abbiamo avuto fortuna anche se l’obiettivo era di fare 5 punti. Abbiamo perso tanti placcaggi, tanti punti d’incontro e tanti palloni. Il motto “qui a Firenze non si passa” oggi non si è visto perché anche a loro sono caduti tanti palloni come a noi, ma non c’era mai nessuno che portava pressione, non c’era l’aggressività di portarli via. Non si può più perdere tempo ormai, perché il treno si sta allontanando e non si raggiunge più. C’è da lavorare anche sulla comunicazione che a volte non è precisa. Bisogna scrollarsi di dosso questa prestazione non troppo bella perché fra due settimana c’è Parma dove dobbiamo andare per riscattare il pareggio dell’andata».

UNDER 16 Regionale T/U

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs I Centauri Ftgi  36 – 19

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – sabato 4 marzo 2017 ore 17.30

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Becattini, Bettini, Boschi, Bovo, Brogelli, Brogi, Catarzi, Cherici, Cini, Cosci, Davio, De Pasquale, Del Giudice, Dimayuga, Hill, Liani, Morozzi, Nannini, Pracchia, Sarr, Tuci.

All: Gozzi, Benaim

Fra le mura amiche del Padovani i ragazzi della U16 regionale incontrano i pari età de I Centauri FTGI, la franchigia nata dall’unione di Arezzo Rugby e Città di Castello Rugby. La partita non sembra mettersi bene perché dopo una ventina di minuti Firenze è sotto di due mete. Piccoli accorgimenti, un paio di cambi e Firenze si rianima, sovvertendo l’andamento della partita ed andando a vincere il confronto.

Le parole dei tecnici a fine incontro: «Bella partita, siamo molto contenti. La prestazione c’è stata, c’era un po’ di gente fuori ruolo ma appena si sono sistemate due/tre cose ci siamo stati solo noi in campo. Siamo stati bravi a non fargli fare la meta che gli avrebbe dato un punto ma poche squadre ci permetteranno di prendere due mete a zero e poi rimontare così. Bella prestazione di gruppo anche se si sono sbagliati alcuni fondamentali, svariate touche sia nei lanci che nella posizione, tante difese sullo spazio sbagliate. C’è da lavorare ma grazie a tutti per la vittoria».

Testo: Cristina Nardi; Foto: Bess Melendez

UNDER 14

UNDER 14/1

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Cus Siena: 17-7

14Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani  – sabato 4 marzo ore 16.00

Immaginate un contadino che dopo giorni di duro lavoro si trovi con qualche misera foglia di insalata nel piatto. Così parevano i nostri ragazzi alla fine del primo tempo della partita giocata con il Cus Siena. Nonostante avessero arato la metà campo avversaria in lungo e in largo, una sola meta era il magro bottino di un gioco d’attacco determinato ma inconcludente. Per carità, due foglie d’insalata sono meglio di niente e realizzare una meta è meglio che subirne due. Ma non poteva bastare. E infatti, all’inizio del secondo tempo il Firenze 1931 subiva una meta con successiva trasformazione e andava addirittura in svantaggio. In questi casi non c’è nient’altro da fare che tornare a piegarsi sulla terra sperando che dia frutti. Non una, ma due bellissime mete sono state il raccolto di un lavoro portato avanti con orgoglio collettivo. Nonostante alcuni errori individuali e una carenza di disciplina collettiva, poco può essere rimproverato a questi ragazzi, speciali soprattutto per spirito di sacrificio e umiltà.

Testo e Foto: Vittorio Iervese

UNDER 12

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931  Raggruppamento Cus Siena

12Siena, campo sportivo Acquacalda – sabato 4 marzo 2017 ore 16:00

L’ultimo concentramento prima dell’inizio dei tornei si è tenuto sabato 4 marzo presso il campo dei nostri amici senesi. Due squadre del Firenze 1931, una del Siena ed una del Valdinievole hanno illuminato una giornata apparentemente grigia.

Tutti hanno giocato con voglia e determinazione, hanno ascoltato i consigli degli allenatori Lorenzo Manigrasso e Giovanni D’Andrea, placcando i “ragazzoni” del Siena e facendo correre quelli del Valdinievole.

I biancorossi stanno migliorando di giorno in giorno anche se con qualche difficoltà. Quello che sempre ricordiamo ai nostri bambini ormai cresciuti è che l’importante non è vincere ma impegnarsi al 100%, giocare insieme ai compagni di squadra e soprattutto DIVERTIRSI!!

Testo: Laura Masi; Foto: Simona Chiostrini

La “sedici” festeggia il 2 su 2

Nel fine settimana scese in campo anche Under 14, Under 12 e Under 10

Firenze – 24 febbraio 2017

Under 16
FIRENZE RUGBY 1931 vs MODENA RUGBY 1965: 39 – 12
Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931
: Barbieri, Biagini, Bianchini, Bonaccorsi, Boudet, Cardoso, Chiarini, Chiti R., Cinquina, Ferrazza, Fialà, Frangini, Laugaa, Magnolfi, Minucci, Nannini, Pesci, Querci, Sassi, Sorrentino, Touires. All: Gozzi, Cinquina

È una piacevolissima giornata di sole quella che accoglie i giocatori del campionato U16 Elite all’impianto Padovani domenica 19 Febbraio per la seconda giornata del girone di ritorno. I padroni di casa del Firenze Rugby ricevono i pari età del Modena Rugby con la voglia e la determinazione di riscattare la sconfitta dell’andata. La partita inizia un po’ in sordina ma dopo la meta del pareggio di Modena, i ragazzi del Firenze sembrano scuotersi e prendono il sopravvento sugli avversari soprattutto nelle fasi statiche della touche e della mischia. Progressivamente i punti d’incontro si fanno più incisivi ed il gioco alla mano prende velocità. Ed è così che Firenze porta a casa una bella vittoria e 5 punti che fanno bene alla classifica ma che lasciano le distanze dal quarto posto invariate.

SPARVIERI RUGBY vs FIRENZE RUGBY 1931: 5 – 24
Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931
: Becattini, Bovo, Brogi, Catarzi, Chiti M., Cini, Conti, Cosci, Da Milano, Davio, De Pasquale, Del Giudice, Dimayuga, Innocenti, Morozzi, Nidiaci, Panerai, Pracchia, Sarr. All. Semoli

Una formazione largamente rimaneggiata affronta la trasferta di Orvieto per la seconda giornata del campionato regionale Tosco/Umbro under 16 con ben tre esordienti. La partita non si mette bene con degli infortuni nel riscaldamento che costringono l’allenatore a schierare alcuni ragazzi in ruoli diversi dal solito. Le sue parole a fine partita: “Le note positive sono: le quattro mete fatte e quindi i 5 punti conquistati; la prestazione positiva dei ragazzi che hanno giocato fuori ruolo e l’alto minutaggio da parte dei nuovi arrivati. Il gioco è stato molto combattuto nei punti d’incontro ed abbiamo fatto danni alla difesa avversaria quando siamo riusciti spostare il pallone. Un augurio di pronta guarigione a Panerai”.
(Cristina Nardi)   Foto (Marco Metti)

Under 14
dsc_0091FIRENZE RUGBY 1931 vs LIVORNO RUGBY: 0 – 26
Il risultato finale è inequivocabile, tondo e pesante come la delusione che si respirava a fine partita. Ma si tratta di una delusione significativa. Fino a qualche mese fa nessuno avrebbe immaginato che il Firenze 1931 U14 avrebbe potuto aspirare a vincere contro i pari età del Livorno. Troppo alto sembrava il divario fisico, diversa l’aggressività e la tenuta del campo delle due squadre. Eppure Sabato si è assistito ad un altro approccio. Il Firenze 1931 è entrato in campo con l’intenzione di imporre il proprio gioco e così è stato per buona parte del primo tempo. Per la prima volta abbiamo visto il Livorno in difficoltà, schiacciato nella propria metà campo in una strenua difesa. Purtroppo si è trattato di fasi d’attacco inconcludenti e quando gli avversari hanno rialzato la testa sono arrivati in meta subito e ripetutamente. La delusione finale è l’inevitabile sentimento di amarezza di chi vede che la realtà non corrisponde alle sue speranze ma non smentisce o vanifica le ambizioni iniziali, anzi le rilancia più in alto di prima. Il cuore è oltre l’ostacolo, il fisico e i risultati lo raggiungeranno presto.
(Vittorio Iervese)

FIRENZE RUGBY 1931 vs POL. SIECI: 17 – 0
FIRENZE RUGBY 1931 vs GISPI PRATO: 5 – 22

Il Firenze 1931 U14 (2) Sabato 18 Febbraio ha affrontato in un triangolare al Campo Padovani di Firenze la Pol. Sieci ed il Gispi 2. La prima partita tra Gispi e Sieci si è caratterizzata per un sostanziale equilibrio tra le due squadre che ha visto alla fine uscire vincente il Gispi per 17-14 (3-2). Nella seconda partita il Firenze 1931 ha affrontato le Sieci vincendo 17-0 (3-0) controllando bene la partita e riuscendo a realizzare delle buone giocate. Nella terza partita il Firenze 1931 è apparso visibilmente affaticato. Forse per questo non si è visto in campo un adeguato sostegno nelle azioni e molti mancati placcaggi soprattutto sulle ali che hanno portato inevitabilmente ad una chiara sconfitta per 5-22 (1-4).
(Luca Beccastrini)

Under 12
u12Domenica 19 febbraio 35 atleti del Firenze Rugby 1931 U12 sono stati ospitati dal Sesto Rugby per il concentramento che ha visto la partecipazione anche del Valdinievole Rugby e Iolo rugby. I padroni di casa sono subito partiti all’attacco, forti anche di atleti fisicamente molto dotati, travolgendo i nostri che però hanno reagito in modo esemplare, nonostante qualche incomprensione con i compagni di squadra. Il concentramento è poi andato avanti a fasi alterne, mostrando un buon gioco ma anche diversi errori da parte dei ragazzi. La conclusione è stata un bel bagno di alcuni giocatori nell’unica pozzanghera che c’era in campo. Alabim.
(Simona Chiostrini)

Under 10
u10-1La squadra partecipa per la seconda volta alla manifestazione “Rugby per tutti”, organizzata dal Comitato Regionale Toscano, un’iniziativa rivolta ai nuovi tesserati e agli atleti che hanno partecipato meno a gare ed allenamenti e che permette di farli integrare al meglio per raggiungere il livello degli altri compagni di squadra. Questa volta è la Polisportiva Le Sieci con i suoi 20 giovanissimi giocatori ad ospitare 8 atleti del Firenze Rugby 1931 e 10 del Gispi Prato. La buona accoglienza ed un bel campo creano fin da subito un’atmosfera positiva. Le partite si susseguono velocemente, facendo accendere il motore dei biancorossi, che dimostrano la passione per questo meraviglioso sport. Le indicazioni dell’educatore Mauro Mattei permettono alla squadra di organizzarsi e mettere in mostra una bella grinta, divertendosi e facendo divertire gli spettatori presenti.
(Roberta Falcini)

Conferme e passi avanti

In campo le U12 e 14, con brillanti prestazioni

Firenze – 11 febbraio 2017 – Under 14. Dopo diverse giornate si ricompongono quasi al completo i ranghi della squadra del 2004 del Firenze Rugby 1931 e… Se ne vedono gli effetti!
Sabato scorso, sul campo Lodigiani, i biancorossi hanno affrontato l’Elba Rugby. Come è quasi ormai abitudine, i ragazzi partono piano e vanno subito sotto di una meta al termine di 10 minuti di possesso palla a favore dell’Elba. Dopo la meta però la partita cambia completamente, i fiorentini cambiano marcia assumendo un atteggiamento più deciso e ordinato e vanno più volte in meta fino a concludere il primo tempo in vantaggio 29-5: veramente una buona squadra quella vista alla fine del primo tempo.
Nel secondo tempo la partita in realtà non cambia molto e si assesta su un sostanziale predomino del Firenze 1931 con alcuni interessanti spunti dell’Elba. L’incontro termina 44-12 (8-2). Nota dolente per i fiorentini i molti calci, anche sotto i pali, non trasformati, colpa probabilmente di un campo bagnato e scivoloso. Sono piaciute invece la gestione del gioco sui punti di incontro e la continuità nel sostegno ai compagni. Interessante e positiva la decisione degli allenatori di operare alcuni cambi di ruolo nella formazione iniziale, dando certamente più solidità alla squadra.
Purtroppo a partita terminata è arrivata la notizia che l’incidente occorso a Beccastrini lo terrà fuori dai campi per almeno 5 settimane. A lui vanno i più forti auguri di pronto recupero.

Grande prova dei ragazzi dell’Under 12, lo scorso 4 febbraio in casa degli amici dello Scandicci.
Tanta la voglia, la passione e la tenacia che abbiamo visto nei volti dei giovanissimi gigliati.
Hanno giocato con abilità e destrezza contro le squadre avversarie, sempre divertendosi, felici di stare tutti insieme.
Ringraziamo gli allenatori Francesco Marucelli e Lorenzo Manigrasso che riescono sempre a motivare e a far sentire importanti i ragazzi, mantenendo ben presenti umiltà e massimo rispetto.
Doverosi i ringraziamenti allo Scandicci ed il suo staff.

Luca Beccastrini, Laura Masi.

Energia mentale, impegno e divertimento

Riparte il campionato Under 16, in campo anche le Under 14 e 12

Firenze, 26 gennaio 2017 – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931  vs  Cavalieri Union R. Prato Sesto 20 – 22

Firenze Rugby 1931: Barbieri, Biagini, Bianchini, Bonaccorsi, Boudet, Cardoso, Chiarini, Chiti R., Conti, Di Puccio, Ferrazza, Fialà, Frangini, Laugaa, Magnolfi, Minucci, Pesci, Pracchia, Querci, Sassi, Sorrentino.

All.: Semoli e Gozzi

Dopo la pausa natalizia, riprende il campionato Elite della U16 e al Padovani va in scena il derby fra Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 e Cavalieri Union R. Prato Sesto.

È una partita molto tirata con continui cambi di fronte. A fine gara gli allenatori elogiano il comportamento della squadra che, sempre sotto nel punteggio, ha lottato e combattuto fino alla fine per rimanere nel match giocando, a livello mentale, la migliore partita dell’anno. Purtroppo i ragazzi lasciano per strada troppi punti che fanno rimanere la squadra lontana dal quarto posto valevole per la permanenza nel girone Elite.

Il commento del tecnico Semoli: “Eccellente partita ad alta intensità e alto contenuto tecnico da entrambe le squadre. A fronte di questa sconfitta sono molti gli spunti positivi che hanno caratterizzato il match: primo su tutti il sistema difensivo; in secondo luogo la nostra mischia ordinata ed è da ricordare anche una stupenda meta segnata su calcio-passaggio. Da migliorare è l’attenzione nella copertura dello spazio profondo, errore che ci è costato la prima segnatura del Sesto, e poi la solidità sui punti d’incontro. Adesso ci prepariamo alla dura trasferta di Siena dove cercheremo di ottimizzare i punti forti”.

U14 – La squadra U14 composta dai ragazzi del 2004 ha incontrato al Campo Padovani i Lions Amaranto di Livorno. I ragazzi del Firenze escono dal campo con una sconfitta pesante, sovrastati soprattutto sul piano fisico. Dispiace non aver potuto impiegare diversi giocatori, che hanno dovuto dare forfait per infortunio o sindrome influenzale.

U12 – Due le squadre del Firenze Rugby 1931 che hanno partecipato al concentramento organizzato dalla Polisportiva Le Sieci e ben 29 i ragazzi che hanno giocato all’ unisono, con dedizione ed impegno.

Allenatori e genitori hanno assistito ad un vero e proprio gioco di squadra: molteplici i passaggi, con la palla che balzava di mano in mano fino ad arrivare in meta.

Si son visti ragazzi attaccarsi come cicale ad attaccanti tre volte più alti loro e lottare fino in fondo per placcare quei giganti buoni.

Si son visti Rugbisti porgere la mano all’avversario per aiutarlo ad alzarsi da terra.

Una domenica piena di soddisfazione ed orgoglio!

È doveroso ringraziare calorosamente gli amici delle Sieci per l’accoglienza e l’occasione di una giornata di divertimento.

Cristina Nardi – Luca Beccastrini – Laura Masi

Doppio incrocio Toscana – Umbria per le U16

Giornata di soddisfazioni per le giovanili biancorosse

Firenze, 7 dicembre 2016 – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 vs  Rugby Perugia  15 – 20

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Barbieri, Biagini, Bianchini, Bonaccorsi, Boschi, Boudet, Chiarini, Chiti R., Cinquina, Conti, Di Puccio, Ferrazza, Fialà, Frangini, Magnolfi, Minucci, Pesci, Querci, Sassi, Sorrentino, Touires, Valentino.

La squadra Elite affronta al Padovani i pari età del Cus Perugia in una partita molto combattuta nella quale Firenze non riesce ad imporre il proprio gioco. Le iniziative dei tre quarti si infrangono quasi sempre sulla difesa avversaria,  lasciando le ali praticamente inoperose. I perugini, molto bravi in touch e nelle maul, sfruttano queste doti per arrivare a segnare. Sotto di tre mete, i biancorossi riescono a rimontare ma la quarta segnatura avversaria si rivela fatale.

La classifica si allunga e purtroppo allontana la squadra dall’obbiettivo del quarto posto.

Terni Rugby vs Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 7 – 45

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Becattini, Bertini, Bettini, Bovo, Brogelli, Cappelletti, Catarzi, Cherici, Chiti M., Cini. Cosci, Davio, Del Giudice, Hill, Liani, Medina, Nannini, Nidiaci, Pracchia, Raveggi, Tuci, Valtancoli.

Nel campionato regionale i biancorossi incontrano in trasferta una squadra mai affrontata in precedenza. L’inizio è un po’ sottotono, forse anche per colpa del risveglio molto mattiniero. Nell’intervallo il tecnico Benaim aggiusta i ragazzi in campo ed il secondo tempo è di tutt’altra natura: i fiorentini appaiono più reattivi ed riescono ad imporre un ritmo più alto; con una difesa è più pronta e precisa sui punti d’incontro ed un gioco alla mano più veloce la squadra riesce a piegare la resistenza dell’avversario ed a far proprio il match.

Under 14. La squadra ‘1’ si aggiudica l’incontro con Unione Rugby Prato Sesto per 38 a 0, 6 mete. Finalmente una partita fatta di disciplina e dinamismo: ragazzi ed allenatori soddisfatti sopratutto dall’approccio al gioco, costruito dopo diverse sedute di allenamento. Insomma, si tratta di una vittoria frutto del lavoro meticoloso che l’U14 sta svolgendo in questi mesi. La partita è presto detta: un primo tempo a senso unico in cui sono state segnate tutte le mete della partita e un secondo più equilibrato in cui il Firenze 1931 ha fatto diversi cambi e provato alcune inversioni di ruoli. Rimane soltanto da segnalare il felice rientro di Mattia Toscano dopo un lungo infortunio e l’uscita di una spalla di un giocatore dell’URPS rimessa in sede grazie al pronto intervento del personale medico.

Under 12. 30 ragazzi in biancorosso hanno invaso il campo del Sesto Rugby insieme alla Polisportiva Sieci ed al Rugby Mugello per il concentramento organizzato dai padroni di casa.

Una under 12 scatenata che ha fatto divertire, soprattutto quando ha mostrato i denti e tirato fuori le unghie contro i coriacei colossi del Sesto, che non concedono mai tregua avanzando impetuosamente. E buone sono state anche le prestazioni di alcuni ragazzi che hanno iniziato da poco ad allenarsi ed hanno giocato in questa occasione il loro primo concentramento, scontrandosi subito con avversari temibili.

Soddisfazione per Marco Magini e Giacomo Taiuti che anche durante queste prove, come sempre in allenamento, portano per mano tutti i ragazzi spronandoli, lodandoli ed accudendoli come se fossero i padri di ciascuno di loro.

Quanta pazienza e quanto attaccamento dimostrano!

Cristina Nardi – Vittorio Iervese – Simona Chiostrini – Ph. Simone Gottardo

Il meteo inclemente non favorisce il bel gioco

Sui campi della Toscana, comunque in azione l’U16 Elite, tre squadre U12 e due U8

Firenze, 23 novembre 2016 – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 vs Rugby Parma 1931 Junior: 12 – 12  

Toscana Aeroporti Firenze Rugby: Biagini, Bianchini, Bonaccorsi, Boschi, Cappelletti, Cardoso,  Chiti, Cini, Cinquina, Conti, Di Puccio, Fialà, Frangini, Laugaa, Magnolfi. Minucci, Pesci. Querci, Sassi, Sorrentino, Touires, Valentino.

All.: Semoli, Gozzi

Il giorno dopo l’impresa dell’Italia, presso un impianto Lodigiani di Firenze ancora caldo per i festeggiamenti del dopo partita, va in scena l’incontro valevole per il campionato Elite U16 fra i padroni di casa ed il Rugby Parma 1931 Junior.

Il lavoro della difesa avversaria, che porta pressione costante ai portatori di palla biancorossi, è molto efficace e le azioni al largo sono ridotte al minino a causa della difficoltà della gestione del pallone. La partita non è bella anche perché gli scontri di gioco si susseguono prevalentemente a centrocampo e portano l’arbitro a fischiare molti falli che rendono il gioco lento e frammentato, con tante mischie e tanti touch. Si vedono pochissime azioni in velocità, anche a causa del terreno pesante. I fiorentini, sotto nelle segnature, riescono comunque ad acciuffare un pareggio che lascia l’amaro in bocca, visti anche i risultati delle avversarie.

Sono ben tre le squadre dell’under 12 scese in campo sabato 19 novembre in occasione della 4ª Festa del Rugby.

Per le dimensioni ridotte dei campi, non è stato facile per i ragazzi trovare gli spazi. Malgrado il buon gioco degli avversari e le condizioni meteo avverse, i biancorossi hanno comunque giocato con tenacia ed agilità.

Al termine della manifestazione la festa è continuata allo stadio Artemio Franchi dove tutti i ragazzi hanno assistito al match tra Italia e Sud Africa.

Prevale l’umidità sul campo del “Valdinievole” dove l’under 8 di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 si presenta ancora una volta con due squadre per affrontare i coetanei dello Scandicci e dei Titani: una grande presenza anche a Uzzano, in una calda domenica di novembre. I numeri danno il segno della compattezza di questo gruppo che si muove sui campi di tutta la Toscana.

Una domenica in chiaroscuro, sportivamente parlando, con un’altalena di prestazioni; non sempre i piccoli riescono a imporre il proprio gioco, ma sono solo dettagli. Splende comunque il sole sull’under 8. I bambini si impegnano ed il feeling tra di loro e nei confronti degli allenatori, Martina e Valdo, due ottime personalità, diverse e complementari, cresce di giorno in giorno, mentre il lavoro svolto durante la settimana, siamo sicuri, pagherà presto, magari già sabato al prossimo concentramento in casa.

Cristina Nardi – Laura Masi – Tommaso Martinoli

Under 12: finale ‘made in Firenze Rugby 1931’ a Scarlino

Intenso match della U14 a Siena

Firenze – Sabato 5 novembre due compagini dell’under 12 di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 hanno partecipato al concentramento organizzato dal Golfo Rugby Scarlino in quel di Scarlino, insieme al CUS Siena, ai Lyons Valdichiana Crete Senesi e Wikings Chianciano.

Sotto una pioggia dirompente e che non ha mai dato tregua i nostri atleti si sono ritrovati a giocare la finale tra di loro dando luogo al classico scontro fratricida.
Soddisfazione per gli educatori Marco Magini e Giacomo Taiuti per tutte e due le loro squadre che hanno dato l’anima e giocato con il cuore.

Sempre sabato, rinviato per maltempo il match under 14 in programma a Portoferraio con Elba Rugby, è andata in campo, in un ‘Sabbione’ messo a dura prova dalla pioggia, l’altra rappresentativa di categoria. L’incontro, con i padroni di casa del CUS Siena, è stato vissuto con passione da ambo le squadre ed è stato risolto da una meta dei padroni di casa proprio sul fischio finale.

Alabim

Simona Chiostrini

Under 12: primo posto di forza al Torneo delle Frazioni Collinari

Partite lunghe e avversari ’tosti’ non fermano i giovani biancorossi

Firenze, 19 maggio 2016 – Accompagnata da Marco Magini, una rappresentativa dell’U. 12 di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 si è recata nei pressi di Rosignano per disputare il quarto Torneo delle Frazioni Collinari nel campo di Castelnuovo della Misericordia la scorsa domenica.

Belle ‘toste’ le squadre dei due gironi partecipanti alla competizione: squadre della costa in bello spolvero e come sempre temibili, massicce e con grinta da vendere.

E una squadra ‘di terra’, quella dei nostri atleti, che ha giocato dapprima nel diluvio e poi sotto un sole cocente la finale per il primo e secondo posto, classificandosi prima.

Bel Torneo e bei gironi, con lunghe partite di venti minuti l’una, intervallate da una breve pausa, che hanno provato la resistenza anche fisica e la capacità di concentrazione dei nostri ragazzi, considerando il notevole livello delle squadre avversarie.

Nel suo cammino l’U. 12 ha affrontato il Lions Amaranto vincendo per 9 mete a 3, il Cecina Rugby, superato per 6 mete a 4, e quindi gli Amatori Rugby Rosignano nella finale per il primo e secondo posto, vincendo per 7 mete a 6.

Incontri combattutissimi, gioco veloce ma anche tanta fisicità e grinta da parte di tutte le squadre e anche dei nostri che, molto agguerriti, avevano voglia di vincere e si sono impegnati per arrivare sul podio, sostenuti anche nei momenti più duri, quando occorre mantenuta la calma, dal loro Marco Magini “Magio”, che per ognuno aveva una parola di incitamento, di sprone o di reprimenda.

E come non ricordare anche la mascotte del Firenze Rugby che ha accompagnato la sofferenza e la gioia dei nostri ragazzi in campo: Chicco, il cane del nostro Niccolò che ha osservato la squadra del suo padroncino durante tutto il Torneo abbaiando di gioia per i nostri ragazzi quando non solo facevano meta, ma anche durante le loro azioni concitate come se anche lui stesse giocando con loro!

Terzo tempo e premiazioni a Nibbiaia dove i nostri ragazzi hanno poi continuato a giocare, mescolandosi con quelli delle altre squadre.

Complimenti ai nostri atleti e complimenti al nostro Magio che è ritornato a Firenze con molta meno voce e complimenti anche a Paolo Chirici per l’organizzazione di tutto il Torneo e l’ospitalità delle Frazioni Collinari che così piacevolmente ci hanno accolto.

Toscana Aeroporti Firenze U. 12: Barone F., Beccastrini F., Belforte L., Chiostrini R., Ciraldo B., Conti A., D’Alessandro O., Denti D., Gallori N., Meoli M., Metti E., Pallotti V., Sbolci T., Souffy F., Stanganini G., Vannoni T.

Educatore: Magini

Alabim

Simona Chiostrini – Ph.: Selvaggio Denti

Under 12: fame da lupi al Padovani

Il concentramento pomeridiano scatena i giovanissimi biancorossi

Firenze, 13 maggio 2016 – Lunedì 9 maggio si è tenuto un concentramento presso il Ruffino Stadium Mario Lodigiani a cui ha partecipato quasi interamente la U.12 di Toscana Aeroporti Firenze Rugby, oltre ai Bucks Val di Pesa, i Puma e il Lycée Victor Hugo.

Suddivisi in due squadre, la gialla e la rossa, i nostri ragazzi hanno dato vita a belle partitelle e si sono molto divertiti tra gli incitamenti di Marco Magini, Alberto Nembrini, Lorenzo Manigrasso ed Alex Morsellino.

Affamati come non mai per via del concentramento dopo la scuola, hanno finito tutto ciò che mamma Susanna capo chef, Stefania, Paola, Lucia, Massimiliano ed Alessandro avevano preparato.

Vari chili di pasta con tante fette di pane al pomodoro e tanti dolci sono stati “fumati” da questa banda di affamati e pure dalle altre squadre che hanno apprezzato visibilmente le bontà della nostra cucina.

Una bella soddisfazione anche per le nostre mamme cuoche e babbi cuochi!!

E subito dopo cena, via ancora a giocare a rugby tutti insieme…

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 U. 12

Barone F., Beccastrini F., Belforte L., Busi D., Ceseri R., Checcucci D., Chiodi E., Chiostrini R., Ciraldo B., Conti A., Cosi A., Denti D., Fanfani L., Fioravanti E., Formigli T., Franzan G., Frezzi P., Gabbuti G., Gallori N., Grieco E., Meoli M., Metti E., Morini R., Pallotti V., Pesci R., Pinnelli M., Pirazzoli D., Ricci N., Sbolci T., Souffy F., Stanganini G., Vannoni T.

Educatori: Magini, Manigrasso, Morsellino, Nembrini.

Alabim

Testo e foto: Simona Chiostrini