Categoria: TORNEO CITTÀ DI FIRENZE

17° Torneo Città di Firenze: le parole per dirlo

Come si fa a descrivere quel senso di appagamento che si prova nel momento in cui ci si rende conto di avere realizzato qualcosa di importante e significativo insieme agli altri? Non si tratta di un successo individuale o narcisistico e, in fin dei conti, non è fondamentale nemmeno il successo. Si tratta invece di un senso di pace mista ad eccitazione, di orgoglio misto a soddisfazione per avere condiviso un’esperienza indelebile, per avere raggiunto un risultato tutti insieme. Non trovando un termine già disponibile propongo di definirlo: “fratificazione”, una gratificazione in un clima di amicizia fraterna.

Lo so, è un termine po’ melenso e apparentemente buonista ma non fatevi ingannare. La fratificazione la potevate vedere nel volto stravolto dalla fatica e dal caldo di quelli che Sabato e Domenica scorsi hanno preparato e servito pranzo e cena per centinaia di bambini ed adulti. La fratificazione ha il colore rubino dei ragazzi dell’U16 scottati dal sole dopo una giornata passata ad alzare e ad abbassare la bandiera a bordo campo o quello livido di un labbro gonfio ma sorridente. Montare le tende, fare di conto, parlare al microfono, spillare birra, accogliere i bambini da tutta Italia, balbettare un po’ di castigliano e catalano con quelli spagnoli, trascrivere i punti, sopportare gli “esperti”, rassicurare gli ansiosi, curare gli infortunati, ecc. alla fine producono un senso di indicibile fratificazione. Ma lo stesso spirito si poteva scorgere nello squarcio sulla testa di quel ragazzo che non è voluto uscire dal campo per non lasciare la propria squadra, nella corsa di chi dalla panchina portava l’acqua, nell’abbraccio di consolazione al compagno deluso o nell’alabim finale urlato a squarciagola dai ragazzi del Firenze 1931 U14 risultati vincitori del 17° Torneo Città di Firenze.

È stato un torneo bellissimo, organizzato bene e ottimamente gestito da tutti i volontari. Per la terza volta consecutiva il Trofeo Toscana Aeroporti rimane a Firenze, e questa è certamente una bella soddisfazione. Ma non di questo vale la pena parlare, non dei punteggi, non della classifica finale, non della meta spettacolare o del placcaggio andato a segno. Di quelle cose avrà memoria il campo. A noi resta un luccichio negli occhi, una storia da raccontare e un termine bislacco per indicare una sensazione nuova ed impagabile.

Vittorio Iervese – Ph: Enrico Bianchini

Domenica al via il Torneo Città di Firenze – Trofeo Toscana Aeroporti Under 14

17ª edizione per un torneo che amplia di anno in anno i propri orizzonti

Firenze – Domenica prossima 28 Maggio si rinnova l’appuntamento con l’ormai tradizionale Torneo Città di Firenze – Trofeo Toscana Aeroporti Under 14. Provengono da ben 8 diverse Regioni italiane le 16 squadre che si contenderanno un trofeo sempre più ambito e combattuto. A queste squadre si aggiungono quest’anno due formazioni provenienti dalla Spagna (Pontevedra RC e Quimic Barcellona) a testimonianza della vocazione sempre più internazionale del rugby fiorentino. La Spagna “Paese ospite 2017” sugella l’intensa attività di gemellaggi e scambi nazionali e internazionali che hanno contraddistinto quest’anno di attività sportive pieno di soddisfazioni per Toscana Aeroporti I Medicei e Firenze Rugby 1931.

4 gironi di qualificazione da 4 squadre con partite da 15’ e poi le finali con abbinamenti diretti in base alla classifica è la formula di un torneo che conferma di anno in anno le sue caratteristiche di qualità nell’ambito di una categoria come la Under 14 cruciale nel percorso di maturazione dei rugbisti. Questo torneo, nato nel 2001 su impulso di Enrico Corrado allora presidente del Rugby Firenze 81, mantiene ancora oggi lo stesso spirito e finalità. In quell’anno la Società, che curava il settore giovanile del glorioso CUS Firenze, compiva 20 anni e pensò di celebrarli offrendo una vetrina internazionale alle giovani promesse del rugby italiano.

La squadra del Firenze 1931 dovrà vedersela con vecchie conoscenze come l’ostica Capitolina Roma, in passato già vittoriosa sul campo di Firenze, o il Gispi Prato, Florentia FC, Lions Amaranto, Puma Bisenzio ma anche nuove compagini da scoprire come Asti Rugby, Black Ducks Gemona, Parabiago SSD, Amatori T. del Greco, Città di CastelloOlimpic Roma, Lazio Rugby e Ravenna FC.

Le partite si svolgeranno tutte al Ruffino Stadium Mario Lodigiani, il fischio d’inizio è previsto alle 9:00 con la prima partita che vedrà la squadra di casa impegnata contro i pari età di Gemona. Sulla falsariga di quanto accade nei tornei 7s, tutte le squadre continueranno ad affrontarsi fin nelle fasi finali, iniziando da quella per il 15°/16° posto in programma nel primo pomeriggio fino al clou della giornata, la finale per il primo posto in programma verso le 17:00.

Vittorio Iervese

16° Torneo Città di Firenze Trofeo Toscana Aeroporti: la coppa è ancora del Firenze Rugby 1931

Firenze 1° giugno 2016 – Sono stati due giorni davvero intensi, quelli del 16° Torneo Città di Firenze Trofeo Toscana Aeroporti disputato domenica 29 maggio al Ruffino Stadium Mario Lodigiani, e non è un refuso o un gioco di parole.

L’edizione 2016 del torneo, la sedicesima, intitolata per la prima volta a Toscana Aeroporti, title sponsor de I Medicei RC e del Firenze Rugby 1931, padrone di casa della manifestazione, ha avuto infatti un preambolo extra gioco giocato.

Conteso per la prima volta da ben 16 squadre, il Trofeo, ha visto la presenza di diverse compagini da fuori regione ed è sembrato naturale, oltre che bellissimo, ospitare quattro di queste in una tendopoli allestita all’interno dell’Impianto Padovani, tendopoli messa gentilmente a disposizione dall’Ordine di Malta.

Già da sabato sera quindi i ragazzi e gli educatori di Formiche Pesaro, Amatori Torre del Greco, CUS Roma ed Amatori Napoli sono stati ospitati presso l’impianto e dopo una rinfrancante cena all’interno della struttura, hanno potuto raccogliere le forze in vista del torneo vero e proprio.

La domenica: sotto un cielo minaccioso si inizia con le colazioni ai ragazzi, per le quali vanno cordialmente ringraziati Primizie Express, So.Ge.Gross e Latte Maremma, che forniscono un valido supporto anche per il terzo tempo, e si parte!

Tantissimi ragazzi, tanti match ’tirati’ ed un’aria di festa a rendere il tutto più piacevole: è il quadro che si presenta ai numerosi spettatori incuriositi da quel bel ‘frastuono’, un mix di grida, risate e musica rock condito dalle ‘interviste’ alle sorelline ed i fratellini dei giovani giocatori impegnati nel torneo. Davvero emozionante!

E poi il gioco, avvincente e guizzante come può essere quello di ragazzi tredicenni appassionati ed alla ricerca di un contributo individuale all’interno della cornice del lavoro di squadra.

Dai quattro gironi, dopo il diluvio dell’ora di pranzo, che il perfetto manto del Ruffino Stadium Mario Lodigiani asciuga in un niente, scaturiscono le finaliste.

Dopo il match per il 3°/4° posto, ad appannaggio del CUS Roma che supera il Vasari Arezzo, alle 17,00 va in scena la finale più attesa, che vede di fronte i ragazzi dei Cavalieri Union Prato Sesto ed i padroni di casa di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931.

Il match è appassionante e combattuto ed alla fine sono proprio i padroni di casa, sostenuti da un gran tifo, ad imporsi sui cugini prato sestesi e a sollevare l’ambita coppa per il secondo anno consecutivo, per la grande gioia dei ragazzi, dei tecnici De Marco, Taiuti, Semoli e Citi e dei tanti sostenitori.

E’ doveroso anche ringraziare gli arbitri Guastini, Volpe, Fratini, Gualtierotti e Celli, senza gli arbitri non esiste il gioco!, il Presidente del Comitato Regionale Toscano Riccardo Bonaccorsi, che non ha fatto mancare il suo sostegno al torneo e la Misericordia di Badia a Ripoli.

La classifica finale:

16 Amatori R. Torre del Greco

15 R. Città di Castello

14 Firenze Rugby 1931 Bianchi

13 Amatori Napoli

12 OverBugLine Codroipo

11 Formiche Pesaro

10 Civitavecchia R. Centumcellae

9 Gispi Prato

8 Puma Bisenzio

7 Lions Amaranto Livorno

6 Amatori Cecina

5 Viadana

4 Vasari Arezzo

3 CUS Roma

2 UR Prato Sesto

1 Firenze Rugby 1931 Rossi

Tutto pronto per il 16° Torneo Città di Firenze Trofeo Toscana Aeroporti

La regola del 16: sedici squadre per l’edizione 2016, la sedicesima

Firenze, 27 maggio 2016 – Un’altra grande domenica di rugby attende i tifosi e gli appassionati del gioco. Dopo la Finale Nazionale Under 16 Trofeo Mario Lodigiani di domenica scorsa, al Ruffino Stadium intitolato al nostro Mario, grandissimo uomo di rugby, va infatti in scena il 16° Torneo Città di Firenze Trofeo Toscana Aeroporti.

Intitolato per la prima volta al title sponsor de I Medicei e del Firenze Rugby 1931, il torneo, riservato alla categoria under 14, si presenta in una veste ancora più ricca. Saranno 16 le squadre che si sfideranno per il primo posto nel torneo, nato nell’ormai lontano 2001.

Ricchissimo il programma: quattordici squadre, tante da fuori regione, si sfideranno con le due compagini del Firenze Rugby 1931, fresco finalista del Superchallenge Nazionale U14, dalle 9 del mattino in una prima fase a gironi, che definirà le semifinaliste. Sulla falsariga di quanto accade nei tornei 7s, tutte le squadre continueranno ad affrontarsi fin nelle fasi finali, iniziando da quella per il 15°/16° posto in programma alle 15,40 fino al clou della giornata, la finale per il primo posto in programma alle 17,00.

Che vinca il migliore!

Queste le squadre:

AMATORI CECINA

AMATORI NAPOLI

AMATORI RUGBY TORRE DEL GRECO

CITTA’ DI CASTELLO RUGBY

CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLAE

CUS ROMA

FIRENZE RUGBY 1931 1

FIRENZE RUGBY 1931 2

FORMICHE RUGBY PESARO

GISPI PRATO

I PUMA BISENZIO

LIONS AMARANTO LIVORNO

OVERBUGLINE CODROIPO (Ud)

CAVALIERI UR PRATO SESTO

VASARI AREZZO

VIADANA

Torneo Città di Firenze Trofeo Toscana Aeroporti: sedici squadre per i sedici anni

Definito il quadro delle squadre che si sfideranno per conquistare il Trofeo

Firenze, 23 maggio 2016 – Al Ruffino Stadium Mario Lodigiani si lavora per accogliere al meglio le squadre che onoreranno la sedicesima edizione del Torneo Città di Firenze Trofeo Toscana Aeroporti, torneo che per la prima volta porta il nome del title sponsor de I Medicei RC e del Firenze Rugby 1931.

Questo torneo è nato infatti nel 2001 su impulso del presidente del Rugby Firenze 81, Enrico Corrado. In quell’anno la Società, che curava il settore giovanile del glorioso CUS Firenze, compiva 20 anni e pensava di celebrarli offrendo una vetrina internazionale alle giovani promesse del rugby italiano.

Nasceva quindi un torneo per gli under 18, con una costante presenza di squadre estere. Dato lo svolgimento di campionati di categoria appassionanti ed impegnativi,  quattro anni or sono viene deciso di riservare il torneo ai più giovani, assegnandolo agli under 14. Per l’edizione di quest’anno le competizioni saranno quindi riservate esclusivamente ai ragazzi nati nel 2002 e 2003.

Il Torneo si svolgerà nella giornata di domenica 29 maggio 2016.

Queste le 16 squadre, il doppio rispetto allo scorso anno, che contenderanno il Trofeo ai padroni di casa di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, presente con due formazioni:

AMATORI CECINA

AMATORI NAPOLI

AMATORI RUGBY TORRE DEL GRECO

CITTA’ DI CASTELLO RUGBY

CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLAE

CUS ROMA

FORMICHE RUGBY PESARO

GISPI PRATO

I PUMA BISENZIO

LYONS AMARANTO

OBL CODROIPO (Ud)

UR PRATO SESTO

VASARI AREZZO

VIADANA

Tutto pronto per il Torneo ‘Città di Firenze’

8 le squadre in gara, il kick-off alle 10.00 di domenica 10 maggio

Firenze, 9 maggio 2015 – Al Mario Lodigiani è tutto pronto per il Torneo ‘Città di Firenze’. Steso il calendario dei gironi e predisposti il terreno di gioco e l’ospitalità per le squadre, si attende solo il calcio d’invio.

Il Torneo, nato per gli Under 18, è da tre anni riservato alla categoria Under 14; è di diritto entrato a far parte della tradizione rugbistica toscana: si disputa infatti dal 2001 e compie quindi quest’anno i 15 anni.

Sono otto le squadre in competizione: Aeroporto Firenze Rugby a fare gli onori di casa, Pro Recco, Primavera Roma, Livorno 1931, Colleferro Segni (Rm), Florentia Rugby, Amatori Napoli e I Puma Bisenzio.

Questo il calendario della manifestazione; kick-off alle 10,00.

GIRONE A:
10:00 US FIRENZE RUGBY 1931 PRIMAVERA ROMA Campo A
10:00 I PUMA BISENZIO PRO RECCO Campo B
10:40 PRIMAVERA ROMA PRO RECCO Campo A
10:40 US FIRENZE RUGBY 1931 I PUMA BISENZIO Campo B
11:20 US FIRENZE RUGBY 1931 PRO RECCO Campo A
11:20 PRIMAVERA ROMA I PUMA BISENZIO Campo B

GIRONE B:
10:20 AMATORI NAPOLI FLORENTIA RUGBY Campo A
10:20 LIVORNO 1931 COLLEFERRO SEGNI Campo B
11:00 AMATORI NAPOLI LIVORNO 1931 Campo A
11:00 FLORENTIA RUGBY COLLEFERRO SEGNI Campo B
11:40 AMATORI NAPOLI COLLEFERRO SEGNI Campo A
11:40 LIVORNO 1931 FLORENTIA RUGBY Campo A

FINALI
7°- 8° POSTO 4° A – 4 B° ORE 12:00
5°- 6° POSTO 3° A – 3° B ORE 12:20
3°- 4° POSTO 2° A – 2° B ORE 12:40
1° – 2° POSTO 1° A – 2°B ORE 13:00

Il Terzo Tempo per gli atleti è previsto alle 14.00.

Il Torneo si chiuderà con le premiazioni, che avranno luogo alle 15.00.

A sottolineare l’importanza che il Comune di Firenze attribuisce alle manifestazioni sportive giovanili, sarà l’Assessore allo Sport, Vannucci, a premiare la squadre.

Vi aspettiamo!

Fervono i preparativi per il Città di Firenze

Il torneo, ora riservato agli U14, compie 15 anni

Firenze, 8 maggio 2015 – Allo Stadio Mario Lodigiani si lavora per accogliere al meglio le squadre che onoreranno la quindicesima edizione del Torneo Città di Firenze.

Questo Torneo è nato infatti nel 2001 su impulso del Presidente del Rugby Firenze 81, Enrico Corrado. Proprio in quell’anno la Società, che curava il settore giovanile del glorioso CUS Firenze, compiva 20 anni e pensava di celebrarli offrendo una vetrina internazionale alle giovani promesse del rugby italiano.

Nasceva quindi un Torneo per gli under 18, con una costante presenza di squadre estere. Da tre anni a questa parte, dato lo svolgimento di campionati di categoria appassionanti ed impegnativi, viene deciso di riservare il Torneo ai più giovani, assegnandolo agli U14.

Per l’edizione di quest’anno le competizioni saranno quindi riservate esclusivamente ai ragazzi nati nel 2001 e 2002.

Il Torneo si svolgerà nello Stadio Mario Lodigiani, all’interno dell’Impianto Padovani di Firenze, il giorno 10 maggio.

8 le squadre partecipanti; oltre ai padroni di casa di Aeroporto Firenze Rugby, si contenderanno il titolo: Pro Recco, Primavera Roma, Livorno 1931, Colleferro Segni (Rm), Florentia Rugby, Amatori Napoli e I Puma Bisenzio.

Calcio d’inizio alle 10,00. Vi aspettiamo!!!

Queste le squadre estere che hanno partecipato al Torneo:
2001
AVENIR R.C. NICE – FRANCIA
2002
RUGBY PARIS XV – FRANCIA
2003
RUGBY PARIS XV – FRANCIA
RUGBY CLUB BRASOV – ROMANIA

2004
MOSELEY RUGBY – INGHILTERRA
2005
BROMLEY R.F.C – INGHILTERRA
MARLOW R.C – INGHILTERRA
FYLDE R.C – INGHILTERRA

2006
CLONTARF F.C. – IRLANDA
2007
MARLOW R.C – INGHILTERRA
2008
NORTH BERWICK – SCOTLAND
2009
TUCKERS – SUD AFRICA
2010
DENDERMONDSE – BELGIO
VINEYARD’S/TUCKERS – SUD AFRICA

XIV Torneo Città di Firenze U14: al Lodigiani una bella giornata di Rugby

Alla fine di un appassionante Torneo è Perugia ad alzare la coppa

Firenze, 12 maggio 2014

Un Lodigiani in grande spolvero accoglie otto squadre Under 14 provenienti da 5 regioni diverse per il XIV Torneo Città di Firenze; sono presenti la Campania con gli Amatori Napoli, l’Emilia con Amatori Parma, l’Umbria con Perugia, la Toscana con Aeroporto Firenze padrone di casa e Livorno 1931, infine la Liguria con ben tre squadre Cus Genova 1, Cus Genova 2 e Pro Recco.
La sorte inserisce nel girone “Guelfo” Perugia, Livorno 1931, Amatori Napoli e Genova 1 e nel girone “Ghibellino” Aeroporto Firenze, Amatori Parma, Genova 2, Pro Recco; entrambi i gironi risultano di spessore e le sfide si preannunciano belle e accese.
Si gioca in contemporanea su entrambi i campi del Lodigiani in partite secche di 15 minuti a tempo unico.
Aprono le tenzoni nel Girone Guelfo Livorno 1931 e Perugia, con un bel match combattuto dal primo all’ultimo minuto che vede prevalere i rossi umbri sui verdi toscani; nel girone Ghibellino si affrontano Aeroporto Firenze e Genova 2: anche qui match combattuto dal primo all’ultimo minuto. Prevalgono i biancorossi toscani sui biancorossi liguri.
Gli incontri si susseguono senza problemi, la macchina organizzatrice del Lodigiani funziona a ritmo teutonico e i pochi piccoli intoppi che si presentano vengono prontamente risolti se non addirittura prevenuti.
I gironi prendono la forma definitiva con il Perugia mattatore del girone Guelfo seguito da Livorno, Amatori Napoli e Genova 1.
Nel girone Ghibellino è l’Amatori Parma il rullo compressore, seguito dal Pro Recco; Aeroporto Firenze, oggi sottotono, si classifica terzo, seguito da Genova 2.
Si va al meritato, per tutti, terzo tempo dove le magnifiche Mamme del Rugby di Firenze danno sfoggio di tutta la loro abilità.
Dopo un po’ di relax per i ragazzi, si riparte con le finali; quella per il 7°-8° posto vede le due squadre di Genova affrontarsi in un derby fraterno, nel quale ha la meglio il Cus Genova 1.
La finale per il 5°-6° posto vede Aeroporto Firenze e Amatori Napoli affrontarsi in una sfida corretta ma di grinta che termina in parità: i coach, visto il bell’incontro giocato dalle due squadre, si accordano per un 5 posto ex aequo senza ricorrere alla classifica avulsa.
3°-4° posto: anche questa sfida è combattuta in modo forte ma corretto da entrambe le parti e vede prevalere il Pro Recco sul Livorno 1931.
Siamo alla finalissima tra Amatori Parma e Perugia. Tutto il pubblico sugli spalti incita entrambe le squadre; le due compagini, ben organizzate, si equivalgono. I minuti passano ma nessuna delle due squadre riesce a passare fino a una bella azione di spinta del Perugia che segna (tr: 07-00). Si continua e, a 1 minuto dalla fine, è l’Amatori Parma a schiacciare in meta (tr: 07-07), riportando l’incontro in parità.
Siamo al fischio finale: malgrado la parità, ci deve essere un un vincitore e si applica il regolamento del torneo che prevede, nel caso della parità, di assegnare il primo posto per differenza punti.
La vittoria del Torneo è appannaggio del Perugia Rugby.
Francesco Ascione, Responsabile Area Tecnica FIR, e Riccardo Bonaccorsi, presidente Comitato Regionale Toscano FIR, graditi ospiti della manifestazione premiano le squadre, presentati e coadiuvati dal dirigente di Aeroporto Firenze ed ex biancorosso Di Puccio.

Grazie e complimenti a tutti! Il Torneo Città di Firenze vi aspetta l’anno prossimo.

emmemme – Foto: Giuseppe Cabras

Il Lodigiani pronto per il XIV Torneo Città di Firenze Under 14

I biancorossi saranno impegnati a ripetere la bella prestazione dello scorso anno

Firenze, 7 maggio 2014

Domenica prossima 11 maggio, si rinnova l’appuntamento con l’ormai tradizionale Torneo Città di Firenze Under 14. Abbiamo lasciato i giovani biancorossi protagonisti di un’ottima 13a edizione e qualificati in finale con la Capitolina dove i romani ebbero la meglio. Quest’anno i tecnici De Marco, Taiuti e Cinquina chiederanno ai loro ragazzi di ripetersi e magari di coronare un sogno. Il compito non sarà semplice dato il livello delle compagini che si confronteranno anche in questa 14a edizione che vedrà 5 regioni coinvolte. Con i fiorentini sono attesi domenica sul verde del Lodigiani, con inizio dei match alle ore 10.00, il Cus Genova, il Pro recco, l’Amatori Parma, l’Amatori Napoli, il Cus Perugia e il Livorno mentre non parteciperà l’attuale detentrice del titolo Capitolina Roma.

2 gironi di qualificazione da 4 squadre con partite da 15’ e poi le finali con abbinamenti diretti in base alla classifica è la formula di un torneo che conferma di anno in anno le sue caratteristiche di qualità nell’ambito di una categoria come la Under 14 cruciale nel percorso di maturazione dei rugbisti. Intanto ferve l’organizzazione logistica dell’evento che come ogni anno va a fare da apripista al prossimo il Torneo Giovanile Francesco Borelli Under 12-10-8-6 arrivato quest’anno alla sua 8a edizione e in programma sempre al Lodigiani il prossimo 8 giugno.

Jacopo Gramigni

SCARICA QUI IL PROGRAMMA

 

 

L’Unione Capitolina fa suo il XIII Torneo Città di Firenze Under 14

I gigliati battuti in finale dai romani per 10 a 7

Firenze, 26 maggio 2012

In una bella domenica primaverile il Padovani ha ospitato la XIII edizione del Torneo Città di Firenze. Tanti ragazzi Under 14 con le loro famiglie hanno colorato questa competizione come sempre caratterizzata dalla qualità del gioco e dall’alto livello tecnico. Sotto la direzione del dirigente biancorosso Marco Bartolini tutto si è svolto nel migliore dei modi e come da programma dopo le fasi di qualificazione della mattinata le 8 squadre si sono contese nelle finali pomeridiane i vari titoli in palio consegnati alle premiazioni dal vicepresidente di Aeroporto Firenze Rugby Vezio Fanelli e dalla consigliera Elisabetta Mancini.

I biancorossi di De Marco che hanno conquistato il biglietto per la finale con la blasonata UR Capitolina, in un incontro caratterizzato da equilibrio e alti ritmi di gioco hanno ceduto ai romani – 10 a 7 – per un calcio piazzato di differenza. Nelle altre finaline il terzo posto è andato all’UR Prato Sesto che ha battuto l’Amatori Parma per 12 a 0, il quinto è andato al Livorno che si è imposto sul Cus Siena per 15 a 10 e si è risolto con un pareggio – 7 a 7 – il confronto tra Modena e Biella.

“Un peccato non aver potuto concludere questa stagione molto positiva con una vittoria. – dichiara il tecnico De Marco – Siamo comunque contenti anche dell’ottima seconda posizione conquistata a nel “Torneo delle Sei Regioni” di Cesena. I ragazzi sono cresciuti tanto, e buono è stato anche l’inserimento di elementi del 2000, un aspetto importante per la prossima stagione dove questo millesimo sarà impegnato a pieno nei tornei nazionali. Voglio ringraziare tutta la squadra per il buon lavoro svolto, in particolare il capitano Yosef Mascalchi, un ragazzo d’oro, un punto di riferimento per tutta la squadra.”

“Colgo anche l’occasione per ringraziare la società, – conclude De Marco – che ci ha messo in condizione di affrontare tutti i tornei nazionali che abbiamo disputato e che ci ha dato la possibilità di ottemperare alla doppia obbligatorietà di categoria, fondamentale per noi. Un fiore all’occhiello che ci porta ad essere una tra le poche società in Italia ad avere due Under 14 che coprono le 14 partite previste dal regolamento. Non secondario in tutto questo il sostegno del gruppo dei genitori – un saluto in particolare a quelli del ’99 che quest’anno lasciano la categoria – che si sono spesi tantissimo per questi ragazzi e per la società.”

La cronaca di Leonardo Fissi

I ragazzi del Firenze hanno affrontato per primo il CUS Siena, che hanno superato per 15 a 0 con una meta di Yosef Mascalchi e due di Alessandro Di Miscio. Nel secondo incontro si sono misurati con Amatori Parma, in una partita molto tirata che ha visto i fiorentini prevalere per 7 a 0 grazie ad una meta di Niccolò Guarducci, trasformata da Filippo Dragoni. L’ultimo match del girone è stato quindi contro il Biella, che ha messo in mostra una difesa arcigna che ha costretto i fiorentini ad una sterile superiorità territoriale, finalizzata solamente all’ultimo minuto da una meta di Yosef Mascalchi, per il risultato finale di 5 a 0. Firenze ha conquistato così, con tre vittorie, il primo posto nel proprio girone, acquisendo il diritto a giocare la finale per il primo posto assoluto contro l’Unione Rugby Capitolina, forte formazione romana che già lo scorso anno si era aggiudicata il Torneo Città di Firenze.

Nel pomeriggio, dopo la pausa per il terzo tempo, si sono svolte le partite per determinare la classifica finale, chiuse dalla finalissima fra Firenze e Capitolina. I biancorossi sono partiti subito forte ed hanno costretto gli avversari nella propria metà campo, ma non sono riusciti a sfruttare alcune occasioni favorevoli. I romani per parte loro hanno mostrato la ben nota organizzazione e sfruttato abilmente il gioco al piede. È stato così che al termine di una bella azione alla mano è giunta al 5′ la meta del vantaggio romano che con il calcio di trasformazione ha portato il punteggio sul 7 a 0 per la Capitolina. I fiorentini hanno reagito ma al 10′ è stata ancora la Capitolina che, con una scelta conservativa, ha approfittato di un calcio da posizione centrale nella metà campo biancorossa per mettere in carniere altri tre punti, che sono risultati alla fine decisivi. I ragazzi del Firenze infatti hanno ripreso ad attaccare con grinta e determinazione e si sono posizionati stabilmente nella metà campo romana, riuscendo però solamente all’ultimo minuto a realizzare con Marco Picheca la meta che ha pareggiato il conto delle segnature e con la trasformazione di Dragoni ha sancito il risultato finale di 10 a 7 per i romani.

Si è così ripetuto il risultato dello scorso anno, con l’Unione Rugby Capitolina vincitrice ed Aeroporto Firenze Rugby ancora seconda classificata. pur al termine di una gara ottimamente disputata.

Aeroporto Firenze Rugby: Almansi, Bacci, Barlucchi, Battaglia, Casanova, Casaretti, Di Miscio, Dragoni, Elegi, Fissi, Guarducci, Mascalchi, Mechi, Meucci, Picheca, Pini Chiappini, Ramuzzi, Rindi, Saccardi, Santoro, Tarchi, Zurli


Jacopo Gramigni
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
AEROPORTO FIRENZE RUGBY | Ufficio stampa
ufficiostampa@firenzerugby1931.it