DOMENICA DI GRANDE RUGBY AL 15°TORNEO CITTÀ DI LIVORNO

DOMENICA DI GRANDE RUGBY AL 15°TORNEO CITTÀ DI LIVORNO

UNDER 14/1  
TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Lions Amaranto
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani- sabato 28 aprile 2018 ore 16.00

 

Si svolge in una bella giornata di sole sabato 28 aprile la partita tra Firenze 1931 e Lions Amaranto. Un Firenze 1931 che si presenta con una squadra con molte defezioni e probabilmente un po’ stanca dopo la tappa del Torneo Superchallenge disputata 3 giorni prima. I Lions Amaranto giocano bene ed i ragazzi in campo del Firenze non riescono ad opporsi ad una squadra avversaria ben strutturata e brava nel proporre le proprie azioni di gioco. La partita termina 57 – 14 per i Lions Amaranto con le due mete del Firenze realizzate e trasformate da Formigli. Brutto incidente nel secondo tempo ad un giocatore dei Lions che ha riportato una frattura del setto nasale. Al ragazzo un in bocca al lupo di pronta guarigione.

 

Testo di Luca Beccastrini - Foto di Irena Palavrsic

 

 
 
UNDER 12 - XV Torneo Città di Livorno
Livorno, campo Maneo - domenica 29 aprile 2018 ore  9.00

 

Domenica 29 Aprile Firenze Rugby 1931 partecipa al XV Torneo Nazionale MiniRugby e Città di Livorno per il 9° Memorial dedicato a “A.Bernini”, che fu  seconda linea della prima squadra del Livorno Rugby, e 7° edizione dedicata a “Il sogno di Elia”, giovane promessa sempre del Livorno Rugby prematuramente scomparso. Secondo torneo di buon livello della stagione, i ragazzi arrivano al campo Maneo con l’allenatore Giacomo Taiuti. La squadra è formata principalmente dai ragazzi più grandi anno 2006 con qualche inserimento dei 2007 a completare e supportare, una formazione di base, bella consistente e pronta a passare alla categoria successiva nella prossima stagione. Al Torneo città di Livorno sono presenti un totale di 14 squadre, i gironi sono due, le partite ad un tempo unico di 9 minuti. A partire dalla prima partita con Livorno Rugby verde i ragazzi dimostrano di essere sullo stesso livello di gioco e per un’azione non riuscita a meta all’ultimo minuto la partita termina con un pareggio 1 a 1. Secondo incontro con Rufus S. Vincenzo i ragazzi con più leggerezza arrivano ad un risultato nettamente positivo. La partita con Polisportiva Aquila trova da parte del Firenze un inizio brillante e risultato positivo ma appena Aquila pareggia 1 a 1 il tempo rimanente non è sufficiente a tentare di passare in vantaggio. Nei  gigliati biancorossi si percepisce un velo di delusione per il pareggio ottenuto in quanto la squadra non riesce a tirare fuori i propri potenziali e assimilare questo costa molto. Con Casale ASD, squadra che arriva da Milano, il Firenze prova a trovare quel ritmo di gioco che spesso li ha contraddistinti, ma evidentemente il ritmo non arriva e finisce in svantaggio. Mentre con Noceto Rugby finisce con un risultato positivo. Toscana Aeroporti si classifica seconda nel girone, bel piazzamento. Però i ragazzi sono del tutto consapevoli delle loro qualità non messe a frutto e accettarlo lì per lì non è così facile e immediato. La finale per quinto sesto posto si gioca con un derby col Florentia; anche in questa gara si ha la percezione che i ragazzi potevano oltrepassare il pareggio, ma talvolta alcune interpretazioni da prendere porta a favore o a sfavore, questo è lo sport come nella vita, la partita finisce oltre il Golden Meta sempre con pareggio quindi il Firenze Rugby 1931 si aggiudica un 5° posto insieme a Florentia.
Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 anche questa volta ce l’ha messa tutta, sicuramente è un gruppo in evoluzione e certamente con questo impegno, passione e cuore ha tutte le caratteristiche per giocare a Rugby e con il tempo realizzare molto di più.
ALABIM

 

Testo di Roberta Falcini - Foto di Bess Melendez

 

 
 
UNDER 10 - XV Torneo Città di Livorno
Livorno, campo Montano - domenica 29 aprile 2018 ore  9.00

 

A distanza di una sola settimana dal Trofeo Denti, l’Under 10 del Firenze rugby 1931 è chiamata ad un nuovo duro impegno, stavolta per partecipare alla XV edizione del Torneo Citta’ di Livorno.
Squadra unica, 12 gli atleti a disposizione dell’ educatrice Emma Hill che quest’oggi guida in campo i nostri ragazzi.
Torneo articolato su due gironi dove il rugby toscano è ben rappresentato (ci sono rappresentative di Arezzo, Firenze, Prato, Siena, San Vincenzo oltre ovviamente ai padroni di casa di Livorno) mentre le altre compagini arrivano per lo più dal centro nord Italia.
I gigliati devono affrontare nel girone eliminatorio: Livorno, Siena, Casale, Gispi, L’Aquila e Val d’Arda. Le gare sono tutte combattute e ben tre finiscono in parità ad evidenziare l’intensità e l’uguaglianza di sforzi spesi dai rugbisti. Sfortunato Falsettini che già dopo la prima gara deve lasciare i compagni affrontare le altre sfide senza il suo aiuto: una botta sopra al ginocchio lo costringe a fermarsi, niente di grave per fortuna solo uno stop forzato per la giornata.
Nella finale di consolazione non basta la voglia di vincere e i biancorossi devono cedere la piazza a Noceto: bravi comunque per determinazione e forza di volontà, la squadra ha giocato tutto il torneo a testa alta senza timore anche contro avversari più forti e ha messo la giusta grinta in campo fino all’ultima azione di gioco.
Ottima l’organizzazione, un’altra bella giornata all’insegna dello sport sano.
Alabim!

 

Testo di Maurizio Amadori -  Foto di Luca Benichi

 

 
 
UNDER 8 - XV Torneo Città di Livorno
Livorno, campo Montano - domenica 29 aprile 2018 ore  9.00

 

Domenica 29 aprile sotto un cielo velato l’Under 8 del Firenze rugby 1931 si presenta puntuale all’appuntamento presso il campo Montano per disputare il XV Torneo Città di Livorno.
17 le squadre per la nostra categoria, suddivise in 3 gironi. Quello del Firenze si presenta già sulla carta come un girone di livello, annoverando fra gli altri i padroni di casa del Livorno Rugby 1931 e il Reggio Rugby, che finiranno entrambi nei primi posti della classifica finale.
I biancorossi, agli ordini dell’educatrice Martina Meoli, partono a rilento nelle prime due partite (con Bellaria e Livorno), non riescono a imporre il gioco e faticano a contenere le incursioni avversarie. Per vedere il vero Firenze bisogna attendere la terza partita contro il Florentia Rugby, in cui finalmente i giovani atleti sfoderano la grinta e il buon gioco, guadagnando una meritata vittoria. La quarta partita contro il Reggio è a senso unico, la fisicità degli avversari e la loro compattezza in campo non permettono ai nostri che qualche cavalcata individuale verso la meta, che però non salva il risultato. L’ultima partita del girone si gioca con il Casale Rugby, avversario alla portata, tanto che il Firenze si porta subito in vantaggio di due mete, ma poi la stanchezza e il sole che picchia forte annebbiano le idee dei biancorossi che non riescono a portare a casa la vittoria.
È ormai oltre mezzogiorno e i piccoli pensano di fermarsi per la pausa pranzo, invece devono attendere in campo oltre 30 minuti prima di cominciare a giocare le finaline. Un po’ di riposo e qualche biscotto fanno bene ai piccoli guerrieri che tornano in campo pimpanti e vogliosi di concludere bene il torneo. Contro il Vasari Arezzo è tutta un’altra storia, placcaggi, passaggi e mete dimostrano che la squadra c’è e si merita un ottimo risultato. L’ultima partita è nuovamente contro i cugini del Florentia che questa volta rispondo colpo su colpo, finendo per pareggiare.
L’Under 8 deI Firenze rugby 1931 si posiziona così al 13° posto della classifica finale, con un po’ di amaro in bocca per le occasioni perse ma con la consapevolezza che per affermarsi in tornei come questi c’è ancora da lavorare.
Dopo un ottimo terzo tempo i biancorossi si spostano al gazebo, sistemato per l’occasione proprio a bordo campo, e infine a fare un “quarto tempo” sulla spiaggia, fra castelli di sabbia e un bel bagno per  inaugurare insieme la prossima stagione estiva.

 

Testo di Gaia Farulli - Foto di Claudio Sozio