Falsa partenza per le Under 16

Sconfitte all’esordio sia nel campionato regionale che in quello Elite

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 – RUGBY REGGIO JUNIOR: 0-26

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 U16: Albertin (Chiti 8°st), Barlucchi (Touires 5°st), Biagini (Querci 15°st), Bianchini, Campolucci, Ciampi, Cini, Cinquina, Di Puccio (Chiarini 20°st), Magnolfi, Metti L., Michelagnoli, Minucci F., Saccardi (Cendali 12°st) , Scalise, Valentino.
Allenatore: Alejandro Rios

Firenze, 20 ottobre 2015 – La prima partita del Campionato Nazionale Elite vede contrapposti ai biancorossi di Toscana Aeroporti Firenze Rugby i pari età del Reggio Rugby Junior, freschi vincitori del loro girone di “barrage” per accedere al massimo campionato di categoria.
Neanche il tempo di studiare gli schieramenti che Reggio passa in vantaggio con una percussione sulla fascia (tr. 0-7), i Fiorentini ripartono ma il gioco un po’ confuso a centrocampo avvantaggia i giocatori emiliani che vincono un punto d’incontro e approfittando di un varco difensivo passano per la seconda volta (nt 0-12).
I toscani non ci stanno a subire e iniziano a pressare gli avversari, ma la buona organizzazione di gioco e un pacchetto difensivo senza sbavature degli ospiti non permette ai biancorossi di oltrepassare i 22 avversari. Si va al riposo con Firenze sotto di due mete.

Il secondo tempo si gioca sulla falsariga del primo, con Firenze alla ricerca della meta e Reggio che gestisce il vantaggio. La volontà e l’impegno non sono sufficienti a riportare in partita i fiorentini e l’incontro si chiude con altre due mete per gli ospiti portando a 26 punti il passivo per Firenze. Rammarico per i padroni di casa per la grande mole di lavoro svolto, specie nel secondo tempo, ma non finalizzato.

CUS SIENA RUGBY – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931: 54-0

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 U16: Archetti, Barocchi, Benvenuti, Bergamin, Bettini, Bizzarri, Boschi, Boudet, Canestrini, Cappelletti, Cerofolini, Fialà,
Giovannoni, Panerai V., Parenti, Piras, Raveggi, Ristori, Sassi
Allenatore: Lapo Strambi

Sul sabbione dell’Acquacalda a Siena va in scena la prima per la “Regionale” di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 opposti ai padroni di casa del CUS Siena Rugby.
La partita inizia subito con la grande pressione dei padroni di casa che provano a far sentire subito agli ospiti il maggior peso fisico oltre a quello di una preparazione avanzata, causa gli incontri di barrages giocati dai senesi per l’accesso in categoria Elite.
I Biancorossi resistono bene per il primo quarto d’ora macinando gioco e opponendosi efficacemente agli attacchi del Siena, poi i padroni di casa passano con una potente percussione realizzando la prima meta; la sfida riprende ma sembra che tra i biancorossi si sia persa la concentrazione che fino a quel momento aveva permesso di gestire l’incontro resistendo agli attacchi avversari, alcuni errori favoriscono il Siena che ne approfitta per allungare, chiudendo il primo tempo con 4 mete di vantaggio.

La seconda frazione di gioco rispecchia il finale di tempo precedente, con Siena che macina gioco e i fiorentini che difendono, ma la partita oramai è in salita, iniziano i cambi per provare le varie soluzioni a disposizione, ma il Siena dimostra maggior prestanza fisica e migliore organizzazione di gioco e il passivo finale per i fiorentini sale a 54 punti.

Emmemme