Festa biancorossa all’aeroporto Vespucci di Firenze 

Alla presentazione della stagione sportiva 2014/2015 sponsor e istituzioni “fanno squadra” per il futuro del rugby fiorentino

Firenze, 23 ottobre 2014 – Si è svolta ieri sera presso la terrazza panoramica dell’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze la presentazione della stagione sportiva 2014/2015 di Aeroporto Firenze Rugby. Alla presenza della Prima Squadra biancorossa, accompagnata dall’head coach Marco De Rossi, la formazione femminile ed una folta e variegata rappresentanza di atleti, tecnici e dirigenti delle categorie giovanili, il responsabile della comunicazione di Aeroporto di Firenze Spa Federico Barraco ha introdotto gli ospiti sul palco allestito per l’occasione. Aperture di credito per il futuro della Società gigliata e il riconoscimento per l’attività fino a qui svolta hanno caratterizzato gli interventi.

Il primo a prendere la parola è stato il presidente di Corporacion America Italia e consigliere di amministrazione di AdF Roberto Naldi che ha dato il benvenuto ai presenti e ha sottolineato l’interesse e l’importanza che riveste il rugby con i suoi valori sportivi per la holding da lui presieduta. Naldi ha ricordato che è nello stile di Corporacion America sostenere le attività sportive nei paesi e nelle città dove è presente e in questo senso va l’accordo triennale stipulato con Aeroporto Firenze Rugby, esprimendo la speranza che questo sostegno possa essere ancora più consistente per il futuro. 

A seguire, Giacomo Lucibello presidente di Aeroporto Firenze Rugby, ringraziando i presenti ha voluto sottolineare l’eccezionalità e l’importanza della presenza di tante personalità all’evento. Un fatto che premia la strada di rinnovamento che sta percorrendo la Società rugbistica fiorentina. Un percorso di continua crescita, rafforzato dalle esperienze passate e sostenuto da un partner solido e ambizioso come Aeroporto di Firenze Spa. Lucibello ha rimarcato anche il supporto ricevuto in questa fase di rilancio dall’Amministrazione Comunale e dalla Federazione Italiana Rugby. infine si è soffermato sull’importanza delle tante giovani leve e delle loro famiglie per la crescita del movimento, arricchito recentemente anche da una compagine femminile e dalla nuova direzione tecnica affidata al coach De Rossi. Il Presidente di Aeroporto Firenze Rugby ha così chiuso ringraziando i presenti e tutte le componenti che contribuiscono attivamente alla gestione della Società.

Il presidente della Federazione Italiana Rugby Alfredo Gavazzi ha aperto il suo discorso con l’auspicio per la Toscana e in particolare per Firenze di divenire sempre di più territorio di sviluppo del rugby in quanto collegamento tra le aree rugbisticamente importanti del nord e quelle del Lazio e di Roma. Gavazzi ha dichiarato quindi l’entusiasmo della FIR per i presupposti che Aeroporto Firenze dimostra per migliorare e per crescere con la speranza che possa salire in Eccellenza al termine del progetto triennale di sviluppo che si è posta.  

Soddisfatto il sindaco di Firenze Dario Nardella che da testimone in prima persona degli ultimi 6 anni di storia della Società gigliata ha ripercorso il crescendo che l’ha contraddistinta. Una Società con una storia lunga, che risale al 1931 e di cui ha invitato tutti ad esserne orgogliosi. Nardella ha invitato anche il presidente Lucibello a guidare la sua Società con ancora maggiore passione e determinazione convinto che possa essere una realtà con ampi margini di crescita. Si è poi soffermato sui valori di amicizia e rispetto che caratterizzano il rugby in campo e sulla gioia che si vive sugli spalti durante le partite. Caratteristiche che fanno di questo sport un ottimo candidato ad un ulteriore sviluppo anche a Firenze. Infine rivolgendosi a Naldi, Il Sindaco di Firenze ha sottolineato che con i prossimi progetti di ampliamento l’aeroporto di Firenze si troverà in una condizione di top ranking a livello italiano, augurandosi che questo possa essere auspicabile anche per la squadra di rugby fiorentina.

Ha chiuso gli interventi l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci che per prima cosa ha voluto condividere il clima di partecipazione che ha vissuto durante l’ultima partita in casa della squadra biancorossa a dimostrazione della solidità del movimento rugbistico gigliato che fa capo al Padovani. In seconda istanza l’Assessore ha voluto ufficializzare un match di livello internazionale per il rinnovato manto erboso del Lodigiani. L’appuntamento sarà per il prossimo venerdì 6 febbraio 2015 con Italia vs Irlanda valido per il 6 Nazioni femminile.

Come da programma l’evento si è concluso con un buffet organizzato da  “I ragazzi di Sipario” Onlus.

Jacopo Gramigni