I biancorossi fanno due su due al Chersoni

Cadetti e Under 16 vincitori della Coppa delle Province e della Coppa Granducato.

 
Iolo, 7 giugno 2014

Aeroporto Firenze centra con il podio più alto entrambe le finali di sabato al Chersoni di Iolo. Alla presenza del presidente Riccardo Bonaccorsi e del consigliere Marco Bertocchi si sono chiuse con due successi rotondi per i gigliati le finali dei tornei post campionato organizzate dal Comitato Regionale Toscano FIR. Ha aperto le danze l’Under 16 di Di Francescantonio e Strambi che nella finale della Coppa Granducato ha ben regolato gli avversari del Rufus San Vincenzo (36-0) con buona pressione offensiva e veloce spostamento dell’ovale. Il gioco dei gigliati non ha dato chance ai sanvincenzini che hanno pagato ogni minima occasione concessa agli avversari. 

Di bene in meglio si è poi chiusa la serata per i colori biancorossi con l’affermazione dei cadetti di Cerchi, Morace e Lo Valvo che si sono imposti su un coriaceo Empoli per 40-15, arriva al Padovani anche la seconda coppa della giornata: la Coppa delle Province. Dopo l’iniziale vantaggio gli empolesi sono crollati sotto la pressione offensiva dei fiorentini che hanno dovuto anche fare i conti con i 2 cartellini gialli – uno per tempo – comminati dal direttore di gara Pivato e l’infortunio a Novelli che ha dovuto lasciare il terreno di gioco. L’organizzazione in mischia e le buone iniziative in profondità nel gioco aperto, sono state una continua spina nel fianco agli empolesi che alla lunga non hanno saputo trovare contromisure e hanno ceduto. A completare la festa gigliata, le premiazioni da parte delle autorità presenti, foto di rito e il terzo tempo che ha chiuso la manifestazione.

testo e foto: Jacopo Gramigni