In piena attività le Junior

Divertimento e agonismo hanno sempre la meglio

Firenze – 2 marzo 2017

UNDER 16
Rugby Reggio Junior vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931    12 – 41
Reggio Emilia, impianto Canalina – domenica 26 febbraio

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 – Barbieri, Biagini, Bianchini, Bonaccorsi, Boudet, Cardoso, Chiarini, Chiti M., Chiti R., Cinquina, Davio, Da Milano, Fialà, Laugaa,  Minucci, Querci, Sassi, Touires.
All:  Semoli, Cinquina

Trasferta a Reggio Emilia per la squadra elite U 16 del Firenze Rugby, per l’occasione composta quasi interamente da ragazzi nati nel 2001. Le parole del tecnico Semoli “ Partita combattuta in un piccolo campo sintetico. Le misure del campo hanno favorito la squadra di casa nel gioco sui punti d’incontro e nelle maul avanzanti da touche. Buona la risposta dei nostri ragazzi che, nonostante molti fossero fuori ruolo, hanno saputo rispondere al meglio alle offensive del Reggio. Ottimi spunti in attacco, buon gioco veloce e buona manualità; ed è così che siamo riusciti a segnare. In settimana continueremo a lavorare sul sostegno e sul punto d’incontro”.

Florentia vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931    12 – 31
Firenze, campo Marco Polo – domenica 26 febbraio

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 : Becattini, Brogi, Cherici, Conti, Cosci, De Pasquale, Del Giudice, Dimayuga, Frangini, Hill, Liani. Nannini, Nidiaci, Pesci, Pracchia, Sarr, Sorrentino, Tuci.
All. Gozzi, Benaim

Una formazione praticamente composta da tutti ragazzi nati nel 2002 affronta i forti avversari del Florentia. I ragazzi entrano in campo molto determinati e carichi, pronti a mettere in mostra un bel gioco, una promessa che viene mantenuta. Gioco veloce alla mano e buona organizzazione difensiva dove la continua pressione sul portatore di palla non ha dato modo agli avversari di organizzare al meglio la propria fase d’attacco. Positivi anche i ragazzi del pacchetto di mischia che hanno retto bene il confronto sia nelle fasi statiche che nella touche. Le parole del tecnico Gozzi a fine gara: “Molto bene la squadra, siamo contenti. Sono stati fatti esperimenti ed  abbiamo conquistato lo stesso 5 punti. Nel secondo tempo però non siamo riusciti ad innalzare il ritmo, forse dovuto anche al fatto di avere pochi cambi. La meta fatta nel secondo tempo viene da un’azione bellissima con passaggi alla mano molto veloci; ci sono state comunque tante occasioni sprecate. Tutti molto bravi e attenti, tutti i calci presi al volo anche con la pressione degli avversari, bene la mischia e le touche.”

Testo: Cristina Nardi    Foto: Bess Melendez

UNDER 14
Malon Labè vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931: 10 – 17
Chianciano Terme SI, campo Castagnolo – sabato 25 febbraio

u14Sembrava dovesse essere tutto facile e piacevole in quel di Chianciano e invece non è stata una passeggiata. Un vento gelido ha annullato un sole apparentemente primaverile e una squadra aggressiva e determinata ha affrontato a testa alta i ragazzi dell’U14 del Firenze 1931. Per annullare il freddo e la pressione degli avversari i nostri si sono scaldati a forza di placcaggi per poi passare al gioco alla mano nei momenti di contrattacco. Due tempi intensi, giocati a tutto campo, concedendo poco agli avversari che sono riusciti lo stesso a segnare due mete identiche sfruttando le maul avanzanti. Tanti i falli dei fiorentini che sono rimasti in inferiorità numerica per un cartellino giallo assegnato per un placcaggio alto di troppo. Nonostante ciò, la migliore organizzazione del Firenze Rugby 1931 e la buona intesa tra i reparti ha fatto la differenza mettendo in condizione di mandare in meta i pesi massimi, i medi e i leggeri. Da registrare i complimenti rivolti all’arbitro alle due squadre per il bel gioco espresso.

Florentia vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931: 53 – 5
Firenze, campo Marco Polo – sabato 25 febbraio

Giornata sferzata dal vento e non solo per la squadra 2 del Firenze rugby 1931 under 14. I cugini del Florentia scendono in campo in sordina e si lasciano schiacciare per i primi dieci minuti dentro la linea dei loro 22. I numerosi e ripetuti attacchi bianco-rossi non regalano però l’agognata meta. Un contropiede improvviso dei padroni di casa ribalta le sorti e capovolge le aspettative dei fiorentini. Complice anche l’assenza di buona parte della nostra trazione posteriore, comincia una girandola di mete che lascia i nostri pietrificati e poco capaci di reagire. Ci sarà ancora molto da lavorare per crescere nella vita e nello sport e giornate come quella di sabato sono occasioni preziose su cui riflettere. Vincere è sempre difficilissimo e, per riuscirci, forse bisogna prima imparare anche a saper perdere lottando fino alla fine con impegno, sacrificio e rispetto delle regole. Alcuni si arrendono troppo presto e altri prendono troppo male la sconfitta: fallo di frustrazione e cartellino rosso per uno dei nostri. Finita la partita e dopo una bella doccia, questa volta per fortuna più calda della prima, arriva il consueto terzo tempo. Anche i grandi onorano il tradizionale spirito convivialità del rugby stappando un paio di bottiglie per festeggiare il compleanno di alcuni genitori.

Testo: Vittorio Iervese / Giorgio D’Alessandro; Foto Vittorio Iervese

UNDER 10
Raggruppamento TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 26 febbraio.

u10L’aria fresca della mattina e l’atmosfera vivace delle due squadre del Firenze rugby 1931 accoglie Montelupo-Empoli-Gambassi Terme e Lucca Rugby. Siamo alla 12ma giornata come da calendario del Comitato Regionale Toscana Rugby. Un unico campo permette di svolgere le partite, che si susseguono velocemente e finire alla giusta ora per un terzo tempo ben organizzato dai nostri genitori. Con grande determinazione i ragazzi gigliati under 10 continuano a mettere in pratica le coordinate del mitico allenatore Mauro Mattei con passaggi e azioni individuali. In queste occasioni non è importante il risultato ma creare tra i ragazzi l’abitudine a giocare insieme, in modo da crescere ed essere sempre più in sintonia: “ingredienti segreti” per divertirsi e far divertire gli spettatori presenti.

Testo e foto di: Roberta Falcini

UNDER 8
Raggruppamento Sesto Rugby – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Sesto Fiorentino FI, campo Querceto – domenica 26 febbraio

u8In una mattinata di sole quasi primaverile, l’Under 8 si presenta sul campo di Querceto dove trova ad attenderla due squadre del Sesto Rugby e altrettante per il Florentia. Gli avversari, che si presentano agguerriti e ben organizzati spesso ci mettono in difficoltà, ma i nostri rispondono colpo su colpo.
Giacomo Taiuti, educatore per l’occasione in questa giornata dove l’under 8 è divisa in due diversi concentramenti, sprona, motiva e consiglia i piccoli biancorossi che alla fine prendono consapevolezza e soprattutto fiducia nei propri mezzi, e riescono a esprimere un gioco più armonico. Come spesso accade quest’anno quindi, la squadra ingrana tardi, come una vecchia macchina diesel ci vuole un po’ di tempo per scaldarsi. L’ingranaggio deve essere oliato, ma una volta a regime è tutta un’altra musica. Un passo avanti in attesa dell’arrivo dei tornei, prossimo appuntamento fra due settimane ad Arezzo, memorial Lorenzo Serboli.

Testo e foto: Tommaso Martinoli

UNDER 8
Raggruppamento Gispi – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Prato, campo sportivo Coiano – domenica 26 febbraio

u82Gioca bene la delegazione Under 8 di stanza a Coiano, sede centrale del Gispi Prato che schiera ben tre squadre – oltre al Sesto Rugby e ai viola del Florentia.
I nostri perdono Carlo Giulio alla vigilia – che si procura un taglio alla testa nel corso dei festeggiamenti di Carnevale – e Giulio dopo pochi minuti di gara, restando di fatto senza cambi per tutto il concentramento.
Indefessi, i rossi macinano chilometri in campo, mettendo a segno ben 40 mete in 5 gare, vincendo, perdendo e pareggiando in una domenica all’insegna dello sport e del buonumore.

Testo: Davide Morena; Foto: Laura Ceccherini

UNDER 6

Raggruppamento Gispi TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Prato, campo sportivo Coiano – domenica 26 febbraio

u6Domenica di trasferta al Campo Coiano di Prato per l’Under 6 del Firenze Rugby 1931. Il tempo è generoso, si respira aria di primavera. Insomma la classica giornata che passeresti a fare un pic-nic e lasciarti coccolare dal sole. Questo, probabilmente, il motivo della faticosa partenza dei piccoli atleti in una mattinata impegnativa e molto ben organizzata. Cinque i match: Sesto C, Florentia A, Gispi Bianco, Sesto A e Gispi Arancione. Si parte con il giro di campo e un breve riscaldamento. Poca energia e concentrazione iniziale, ma l’allenatrice Elisabetta non demorde: con grinta e determinazione riesce a spronare la squadra che finalmente inizia a ritrovarsi e ad affrontare gli avversari. I piccoli rugbisti si esibiscono in un crescendo di mischie, placcaggi e si intravedono persino i primi timidi passaggi dell’ovale. Finisce con 4 sconfitte, una vittoria e un bellissimo terzo tempo l’ultima giornata della seconda fase propaganda. Ora non resta che aspettare l’inizio del prossimo torneo.
Testo e foto: Silvia Valenziani