Inizio a fasi alterne per l’under 14 di Aeroporto Firenze

Impegni in terra di Siena ed a Rodez per gli juniores fiorentini

Firenze, 5-6 ottobre 2013

Le due squadre Under 14 di Aeroporto Firenze impegnate una in terra di Siena, l’altra oltralpe nel prestigioso Torneo Internazionale Giovanile “TOP 12 – Tournoi International Benjamins” a Rodez nell’Aveyron, hanno difeso i colori biancorossi in questo piovoso week end.

La squadra in trasferta internazionale al suo primo impegno in un torneo di questa caratura si è dimostrata all’altezza delle aspettative lottando con i pari età delle altre nazioni con grinta e passione. La formula a torneo non prevedeva partite di lunga durata ma i ragazzi hanno dimostrato testa e tenacia fin dall’inizio dando filo da torcere nel loro girone.
Dopo l’emozionante cerimonia di apertura si sono aperti i giochi: nella prima Poule Aeroporto Firenze si vedeva contrapposta alle compagini francesi dei Les Angels, lo Stade Rodez 2, il Bourgoin, Usal Limonges e gli Irlandesi del Muskerry.
Poule molto combattuta fin dalla partita iniziale con i Les Angels; partita caratterizzata dall’emozione che come risultato finale si è conclusa sullo 0-0 ( i Les Angels hanno terminato la poule al primo posto). Il secondo incontro con la squadra dei padroni di casa dello Stade Rodez 2 ha visto un Aeroporto Firenze vivace e fluido la partita si è conclusa sullo 0-2 per i nostri colori, la terza partita con il Bourgoin vinta dai francesi con una meta… inesistente; le ultime due partite con Usal Limoges e gli Irlandesi del Muskerry vedono i ragazzi di Aeroporto Firenze prevalere con una netta superiorità; Aeroporto Firenze conclude quindi al terzo posto nella poule.
Per la prima volta nella storia della nostra partecipazione, disputiamo la fase finale con le prime classificate: giochiamo i sedicesimi di finale con il Montpellier squadra che aveva vinto il suo girone, con un ragazzo di colore che faceva la differenza (100Kg). E che differenza! Realizza lui le 2 mete che condannano Aeroporto Firenze.
Continuiamo il torneo giocandoci la posizione tra 17/32. I ragazzi sono tutti un po’ doloranti, ma tutti hanno ancora voglia di giocare. Nelle tre partite finali incontriamo tre compagini francesi tra cui i cugini del Paris XV pareggiando solo la prima partita e, complici la stanchezza e il calo di tensione, perdendo le altre.
Il Torneo è stato vinto dallo StadeTolousain. I nostri ragazzi tornano a casa a testa alta, incassando solo una meta nel girone di qualificazione e con un bagaglio di esperienza notevole, i genitori al seguito sono felici di riportare a casa tutti sani i propri figli e di aver visitato Rodez ,un angolo del sud della terra del Rugby di Francia.

Aeroporto Firenze:
Biagini (C), Cini, Hill, Crociani, Cappelletti, Minucci, Raveggi, Spagna, Canestrini, Cinquina, Raugei, Touires, Querci, Fialà, Nervini, Di Puccio, Sassi, Bianchini; Panerai.
All: De Marco, Casilli, Cinquina

L’altra squadra U14 di Aeroporto Firenze era impegnata in trasferta con i pari età del CUS SIENA.
Una squadra, quella guidata da Taiuti, che ha affrontato la partita in modo inusuale per le caratteristiche mostrate lo scorso anno, concedendo terreno e gioco agli avversari che ne hanno approfittato fin dalle prime battute di gioco.
Il primo tempo inizia con la pressione dei padroni di casa che costringono Aeroporto Firenze all’angolo, solo un grande intervento di Gottardo impedisce di andare sotto subito; si riprende con una mischia ma l’impressione è quella che Aeroporto Firenze non ci sia. Mancano l’occupazione degli spazi e la profondità. Una serie di azioni inconcludenti dei nostri, condita da una serie notevole di errori, libera il numero 12 di SIENA che schiaccia in meta (nt) portando il punteggio sul 05-00.
Aeroporto Firenze prova a ripartire e abbozza una reazione che porta i nostri a occupare la metà campo avversaria ma senza trovare la via della meta, anzi il SIENA ruba palla e non conclude solo grazie ad un grande recupero del nostro estremo Gottardo che anche stavolta mette la classica pezza. Il primo tempo si conclude con i padroni di casa in vantaggio.
Il secondo tempo vede un inizio più motivato dei nostri ma la mancanza di occupazione spazi e profondità fanno si che il SIENA colpisca di nuovo schiacciando per la seconda volta l’ovale tra i pali (tr) portando il punteggio sul 12-00. La partita prosegue: i nostri abbozzano una reazione, contando più sulle iniziative dei singoli che su azioni corali; sembrano essersi sbloccati, i nostri, che con il passare del tempo correggono gli errori e pressano sempre di più gli avversari, iniziando a mostrare quel gioco di squadra che ha caratterizzato il finale della scorsa stagione ma il tempo non basta e la partita finisce con la vittoria del Siena per 12-00. Un bravo ai padroni di casa che hanno saputo interpretare la partita colpendo gli avversari non appena mostravano il fianco. Il bicchiere mezzo pieno? La reazione d’orgoglio del secondo tempo che permetterà agli allenatori di lavorare per portare questi ragazzi al livello che gli compete.

Aeroporto Firenze:
Barlucchi (C),Giovannoni, Metti L., Boschi, Douglas Scotti, Saccardi, Scalise, Gottardo, Rubechini, Metti T., Campolucci, Baldanzi, Minucci, Cerofolini, Montagni, Ristori, Casini, Bizzarri.
All. Taiuti

Marco Metti – Foto: Andrea Crociani