L’ Under 18 si aggiudica facilmente il recupero di Empoli

Entrambe le squadre in testa alla classifica al termine del girone di andata

Firenze, 27 gennaio 2014

Mancava solo una partita per considerare chiuso il girone di andata del Campionato regionale toscano Under 18, il recupero della prima giornata, da assolvere con una breve trasferta a Fibbiana, terreno di gioco dell’Empoli Rugby. Un classico testa-coda, in chiave di classifica, che ha visto i padroni di casa – fanalino di coda del girone e alle prese con i problemi che possono derivare da un organico ridotto all’osso – affrontare i primi della classe di Aeroporto Firenze Rugby. Un incontro davvero a senso unico, dove le buone intenzioni degli azzurri empolesi di difendersi ordinatamente, sono naufragate dopo appena tre minuti di gioco. Tanto dura l’equilibrio nel punteggio e a romperlo è una percussione di Clemente Zileri, oggi schierato nel ruolo di “Number Eight”. Da quel punto in poi si susseguono altre otto segnature, prima che il direttore di gara ordini il riposo. Un parziale (00-53) certo severo, ma specchio fedele del divario fisico e tecnico, esistente tra le due formazioni, con i padroni di casa impegnati a cercare di arginare – con molta buona volontà, ma non con altrettanto successo – le continue folate degli avanti biancorossi e le più centellinate azioni in velocità dei tre quarti gigliati.

Il secondo periodo dura meno di dieci minuti. Sugli sviluppi della quarta meta della ripresa, messa a segno dal mediano di mischia Niccolò Rovini, un azzurro empolese è costretto a uscire dal terreno di gioco per infortunio e il direttore di gara, constata la mancanza di sostituti in panchina è costretto, da regolamento, ad interrompere il confronto. Punteggio finale 00-77. Segue un saluto a centro campo dove lo scambio di complimenti è sincero e reciproco, come si conviene fra due squadre che hanno onorato il gioco del rugby secondo le rispettive possibilità e con grande correttezza.

Aeroporto Firenze Rugby “gira” alla boa di metà campionato toscano a punteggio pieno, “bonus” compresi: otto incontri disputati, 40 i punti in classifica, 90 le mete segnate, 538 punti realizzati, solo 10 quelli subiti. Vertice in classifica anche nel campionato Tosco-Umbro – già arrivato al giro di boa prima dell’interruzione per le festività – dove in sette incontri i biancorossi fiorentini hanno collezionato 34 punti, segnato 45 mete, realizzato 269 punti subendone 35. Numeri eloquenti che evidenziano come la dimensione “regionale” vada decisamente stretta al club del Campo di Marte. I ragazzi di Sorrentino e Falleri si avviano così ad iniziare un girone di ritorno che si svilupperà pressoché senza soste dalla prossima domenica a metà aprile, con l’obiettivo di mantenere la leadership in entrambi i campionati e migliorare la qualità e l’intensità del proprio gioco così da presentarsi al meglio alla fase interregionale che si disputerà nel mese di maggio.

EMPOLI RUGBY – AEROPORTO FIRENZE RUGBY: 00-77 (p.t. 00-53)

Marcature:4’ mt. Zileri (0-5); 5’ mt. Bottacci (0-10); 8’ mt Fabbri tr. Matteoni (0-17); 11’ mt. Sanna tr. Matteoni (0-24); 13’ mt. Rovini (0-29); 16’ mt. Bottacci (0-34); 20’ mt. Di Donna tr. Matteoni (0-41); 25’ mt. Cini (0-46); 30’ mt. Cini tr. Ismaili (0-53).
S.T.: 1’ mt Sanna tr. Matteoni (0-60); 3’ mt. Matteoni tr. Elegi (0-67); 5’ mt. Sanna (0-72); 7’ mt. Rovini (0-77).

Aeroporto Firenze Rugby under 18: Logi, Elegi, Sanna, Ismaili, Santoni, Matteoni, Rovini, Zileri, Cini (cap.), Casini, Bottacci, Di Donna, Lascialfari, Stellini, Fabbri.
A disposizione: Soliman, Santi, Ciullini.
Allenatore: Marco Falleri

Effecì – Foto: Donatella Sisi