La ‘giovane’ U14 colpisce ancora

Nuovo successo, stavolta sul verde del Lodigiani

Firenze, 21 settembre 2014 – La squadra dei giovani Under 14 di Aeroporto Firenze bissa il successo di Arezzo e sabato 21 febbraio si impone al Campo Mario Lodigiani sui pari età di Montelupo-Empoli uniti a quelli di Gambassi Terme.
Non è dettaglio di poco conto che la gara si disputi sul campo principale della Società biancorossa dove il manto erboso è in perfette condizioni malgrado dalla pioggia della mattina; l’assenza di fango premia la maggiore agilità dei più leggeri fiorentini più che sembrano ‘volare’ sul campo, risultando imprendibili agli ospiti.

E’ importante far notare che i ragazzi non si sono profusi in inutili personalismi ma hanno continuato a giocare da squadra per tutta la gara, come richiesto dagli allenatori De Marco e Semoli.

La partita si apre con una meta di Cappelletti che sfonda centralmente. Poi sale in cattedra Cardoso, mobile e imprendibile secondo centro, autore di ben tre mete in sequenza trasformate da Conti.
Prima della fine del tempo c’è gloria anche per Ficozzi all’ala destra, felicissimo per la prima meta in gare ufficiali, e Del Giudice, con trasformazione di Conti.
La maggiore esperienza dei fiorentini appare evidente e rende inesorabile il punteggio; ma ciò che rende unico il rugby sta proprio nel fatto che ci si appassiona alla dignità dello sforzo profuso della squadra più debole alla ricerca del punto della bandiera, quanto e talvolta più di ciò che viene definito dal risultato finale. Applausi a scena aperta dunque per gli empolesi che al termine di una prolungata azione con gli ‘avanti’ che spingono oltre la meta e realizzano i loro punti nell’ultimo minuto della prima frazione di gara (38-7).

Dopo il cambio di campo Firenze prima si assesta con i giocatori subentrati per i cambi, poi torna a macinare gioco: al quinto minuto è Cherici all’ala sinistra a schiacciare e subito dopo ancora Cardoso con belle azioni in velocità.
La meta di Conti sulla destra sembra frutto di un in avanti; in realtà si tratta di una finezza tecnica di Nidiaci che, pur placcato, riesce a far giungere l’ovale al compagno colpendolo col piede.
Verso la fine della partita due volate molto diverse per caratteristiche portano ancora Firenze a schiacciare in mezzo ai pali: la prima è di Cherici che all’ala sinistra scatta come una lepre e semina gli ospiti come birilli; la seconda di un ‘avanti’ come Dimo bravo a trovare un varco centrale nella propria metà campo e a correre senza più farsi raggiungere malgrado la mole possente che certo non lo facilita nella velocità.
In questa frazione di gioco gli atleti in maglia azzurra non riescono a marcare alcuna meta ma resta da apprezzare lo sforzo che la squadra ospite continua a profondere fino all’ultimo dei minuti a disposizione, nel più autentico spirito rugbistico.

Aeroporto Firenze Rugby – Montelupo (Empoli)/Gambassi Rugby: 74-7

Arbitro: Komini Marjus.
Aeroporto Firenze Rugby U14: Nannini, Cardoso, Ficozzi, Cherici, Ferrazza, Conti, Nidiaci, Cappelletti, Lucchesi, Bovo, Del Giudice, Diani B., Barbieri, Dimo, Innocenti, Liani, Brogi, Lazzeri, Giovannini.
Allenatori: Angelo De Marco, Antonio Semoli.

Testo e foto: Nicola Cherici