L’ASSE FIRENZE-LIVORNO CARATTERIZZA GLI INCONTRI DEL FINE SETTIMANA

L'ASSE FIRENZE-LIVORNO CARATTERIZZA GLI INCONTRI DEL FINE SETTIMANA

UNDER 16 ELITE

Campionato Elite - girone 1 - 12° giornata

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - domenica 28 gennaio 2018

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Livorno Rugby 1931  10 - 5   (3 - 5)

 

Punti in classifica:  Firenze Rugby 1931  4  –  Livorno Rugby 1931  1

 

Marcatori: Nannini  1 tr. Pesci, 1 cp Pesci per  Firenze 1931;  Cristiglio  per Livorno 1931

Firenze Rugby 1931: Nannini, Cardoso, Ferrazza, Tuci, Pesci, Conti D., Nidiaci, Frangini, Sorrentino,Hill, Pracchia, Vitone, Brogi G. Toscano, Martelli (Cosci, Corsi, Cherici, Starda, Piccoli, De Pasquale)

 

All: Semoli, Caneschi

 

Livorno Rugby 1931: Simi, Cristiglio, Barsotti, Tomaselli, Piram, Gesi, Meini, Lavorenti, Tattanelli, Tori, Angiolini, Gragnani, Ficarra, Nannoni, Nanni (Mannucci, Quaglia, Bernardini, Eliseo, Nicastro, Lampugnale)

All: Pietracasprina

Arbitro: Sig. Muscio

Domenica 28 gennaio inizia sotto i migliori auspici: una giornata soleggiata ed insolitamente calda pur essendo gennaio.

I ragazzi del Firenze giocano con una formazione rimaneggiata a causa della febbre che ha colpito alcuni giocatori anche all’ultimo minuto, mentre il Livorno vede rientrare dei ragazzi che all’andata erano assenti.

Anche il clima in campo si presenta molto caldo infatti la partita appare subito molto difficile e combattuta in ogni fase del gioco. Le due compagini si sfidano a tutto campo senza mollare di un centimetro. La partita rimane in bilico fino al fischio finale che vede prevalere il Firenze Rugby.

Il commento degli allenatori: “Partita difficile, non era facile vincere contro Livorno al completo. C’è stata una buona prestazione in difesa ma troppi palloni persi in attacco. Non è stata sicuramente la miglior partita dell’anno, ma i ragazzi sono stati cinici ad approfittare delle pochissime occasioni avute.”

E come ha detto Niccolò Baruffaldi: “Meglio giocar male e vincere che giocare bene e perdere”...... non possiamo che essere d’accordo con lui.

ALABIM!

Testo di Cristina Nardi - Foto di Roberta Falcini

 

UNDER 16 Regionale

I Puma Bisenzio vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Campi Bisenzio FI, campo sportivo di San Donnino - domenica 28 gennaio 2018 ore 11.00

Puma Bisenzio vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931: 45-0

 

Citando l’indimenticato Troisi: tra un giorno da leone e cento da pecora, ci accontentiamo di cinquanta giorni da orsacchiotto.

Considerati agnelli destinati al sacrificio prima di entrare in campo, i ragazzi del Firenze Rugby 1931 hanno tirato fuori un orgoglio e una grinta da leoni durante i 60 minuti di gioco contro i Puma Bisenzio. Con una formazione ampiamente rimaneggiata e con soli due cambi a disposizione, con una prima linea leggera ma sorprendentemente efficace, per tutto il primo tempo la partita è rimasta in equilibrio tra la pressione dei padroni di casa, pronti a far valere la loro maggiore prestanza fisica e i fiorentini impegnati in una difesa ordinata e tenace. Gli amanti della sagra del placcaggio sono apparsi soddisfatti dello spettacolo della prima frazione di gioco.

Oltre a qualche avvincente capovolgimento di fronte, nel secondo tempo si è assistito allo stesso copione visto nel primo, solo un calo fisico e alcuni errori da parte del Firenze Rugby 1931 hanno permesso agli avversari di andare ripetutamente in meta. Eppure a bordo campo si sono sentiti calorosi complimenti da parte degli spettatori e degli allenatori all’indirizzo di entrambe le squadre. Nonostante tutto e a dispetto del risultato finale, continuiamo a rimanere ammirati dell’impegno costante degli orsi, capaci di lavorare per rigettare la condizione di pecora e che non si accontentano di essere leoni solo per una volta.   

Testo e Foto di Vittorio Iervese

 

UNDER 14/1 - Livorno 1931 vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Livorno, campo Maneo - sabato 27 gennaio 2018 ore 16.00

 

Continua la serie di risultati negativi del Firenze Rugby 1931 che esce con una sconfitta per 39-0 (5-0) dal campo del Livorno Rugby 1931. Bravi i ragazzi del Livorno a pressare alti i ragazzi del Firenze che difficilmente riescono a trovare gli spazi per avanzare e sotto pressione spesso sono imprecisi e lenti nei passaggi alla mano.

Nel vedere il bicchiere mezzo pieno si è visto nei ragazzi del Firenze in campo un notevole impegno che li ha comunque visti uniti e decisi a non mollare fino alla fine, giocando a viso aperto fino al fischio finale dell’arbitro. Da lodare anche il modo in cui in più di una occasione i ragazzi hanno lottato sulla propria linea di meta, tenendo alto l’avversario ed evitando di subire una meta. Va dato atto quindi che, davanti ad avversario bravo in difesa e rapido nell’impostare le proprie azioni, i ragazzi hanno messo in campo grinta e volontà. C’è ora da far tesoro degli errori commessi nelle ultime partite, consapevoli dei margini di miglioramento in vista dei prossimi importanti impegni.

Testo di Luca Beccastrini - Foto di Irena Palavrsic

 

UNDER 14/2 - Livorno 1931 vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Livorno, campo Maneo - sabato 27 gennaio 2018 ore 17.00

 

Si svolge al Maneo di Livorno la 10° di ritorno per l’Under 14/2 del Firenze Rugby 1931.

La partita è di quelle sentite, il pronostico è tutto a favore della squadra casalinga, si gioca nel bel campo sintetico del Livorno, la giornata è calda e soleggiata, ma ne godiamo poco perché l’orario è slittato e il fischio d’inizio è per le 17:00.

Il Livorno parte subito con la solita grinta che lo contraddistingue, bella squadra compatta e organizzata, riesce subito a mettere sotto i pari età del  Firenze che corrono ai ripari cercando di tamponare gli attacchi labronici; ma dopo pochi minuti il risultato cambia quando i ragazzi della costa schiacciano l’ovale nella meta Fiorentina.

Si riparte da centrocampo, il vantaggio appena acquisito sembra avere stimolato ancora di più gli avversari che affondano subito un’altra meta. I biancorossi di De Marco e Biancalani sembrano imbambolati, subiscono gli attacchi Livornesi non riuscendo a placcare e riproporsi in maniera adeguata. Soltanto verso la fine del primo tempo vediamo un timido attacco a seguito di un calcio che porta i fiorentini ad assaggiare i 22 avversari. Il Livorno non si scompone e tesse il suo gioco di spinta e sovrapposizioni.

Termina così la prima frazione di gioco con un passivo notevole per il Firenze Rugby 1931, i giovani atleti spronati dal coach Biancalani rientrano sul terreno pronti a lottare …e (perché no?!?!) a provarci, proviamoci ragazzi!

Nel secondo tempo infatti vediamo più gioco: il Firenze riesce a far girare l’ovale, a guadagnare metri, a farsi sentire dagli amaranto che sorpresi dalla spinta biancorossa sono tenuti nella propria metà campo, ma non ci facciamo illusioni: il Livorno è sempre una squadra forte, tanto che con tecnica e malizia esce dall’empasse con un bel calcio, conquistando una touche che porta a segnare una bella meta.

I biancorossi sconsolati ma mai domi ripartono dal centro e giocano a testa alta senza timore reverenziale, tanto che con una bella manovra dei trequarti riescono a far volare in meta Ricciardi che schiaccia per la gioia dei giocatori. Dopo la  trasformazione di Metti gli amaranto sembrano offesi e ripartono dal centro campo con la grinta e la convinzione di inizio partita riuscendo a schiacciare ancora la palla in meta.

La partita è ormai finita, i fiorentini accettano la sconfitta consapevoli di aver giocato contro una squadra più organizzata e più tecnica, convinti però di averci messo tutto il cuore che avevano.

Testo di Alessandro Metti - Foto di Sandro Sbolci

 

UNDER 10/1 - Raggruppamento Lions Amaranto  - TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Salviano LI, campo Salviano - domenica 28 gennaio 2018 ore 10.30

 

In una bella giornata primaverile Livorno ci ha accolto con la solita ospitalità.

I nostri ragazzi avevano una voglia matta di giocare, subito hanno dato il meglio, bei passaggi, corse fino a schiacciare il pallone in meta e grandi abbracci alla fine di ogni partita hanno scandito la bella giornata.

Sei squadre presenti: due del Livorno, Rugby Piombino, Rugby Rosignano, Florentia Rugby e Firenze Rugby 1931.

Bravi ragazzi, vedere il cuore che mettete in ogni azione è proprio un bell’esempio!

Testo e Foto di Chiara Accardi

 

UNDER 10/2 - Raggruppamento Polisportiva Valdinievole - TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Uzzano PT, campo Corsaro - domenica 28 gennaio 2018 ore 10.30

 

Riparte da Uzzano sul campo del rugby Valdinievole la crescita dei giovani Under 10 del Firenze rugby 1931. Formazione tutta composta da elementi al primo anno in categoria quella scesa in campo quest’oggi ad affrontare i pari età del Rugby Mugello e del Rooster Galluzzo, oltre  ai sopracitati padroni di casa del Valdinievole.

Mattinata piacevole con un bel sole caldo che ben presto dirada la nebbia del primo mattino e scalda i muscoli dei giovani atleti.

Ci mettono un po’ i biancorossi a trovare la giusta intesa e le prime due partite se ne vanno con due sconfitte e poche confuse idee. Qualche consiglo del mister nell’intervallo e finalmente i primi  miglioramenti si vedono nella terza partita con il Rugby Mugello con un’organizzazione e qualità di gioco più convincenti. Si devono aspettare però gli ultimi due incontri per portare a casa anche qualche risultato.

Bravi nel complesso i nostri ragazzi che non hanno mai mollato e hanno cercato di migliorarsi incontro dopo incontro; l’affiatamento al tavolo del terzo tempo poi è stato imbattibile!

Testo e  Foto di Maurizio Amadori

 

UNDER 8/1 - Raggruppamento R. Etruschi Livorno -  TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Livorno, campo Tamberi - domenica 28 gennaio 2018 ore 10.30

 

Una giornata quasi primaverile accoglie l’Under 8 del Firenze Rugby 1931 sul campo livornese degli Etruschi Rugby.

All’ultimo momento, decimati dell’influenza, si presentano all’appello dell’educatrice Emma Hill solo 7 atleti.

Le squadre che i nostri campioncini devono affrontare, sono, oltre ai “cugini” dello Scandicci, le formazioni locali degli Etruschi Rugby con due squadre, del Livorno Rugby 1931 e dei Lions Amaranto.

Fin dal riscaldamento i nostri sembrano essere agguerriti e decisi a dare il meglio di sè.

Il concentramento inizia subito con il derby contro lo Scandicci. Nonostante la partite sia combattuta e giocata intensamente fino alla fine, i nostri non riescono ad avere la meglio. Giusto il tempo di dissetarsi un attimo che subito si scende in campo contro una delle formazioni dei padroni di casa degli Etruschi e finalmente gli sforzi di gioco dei nostri atleti sono ripagati da una bella vittoria!

Nelle partite successive, vuoi per la scarsità di cambi in panchina, vuoi per il caldo anomalo, i biancorossi non riescono ad avere la meglio sulle agguerrite formazioni dei Lions, degli Etruschi Rugby e del Livorno 1931. Ciononostante, i nostri onorano al meglio la loro prestazione mostrando comunque un buon gioco di squadra.

Dopo il meritatissimo terzo tempo, parte della squadra decide di prolungare la giornata trasferendosi al mare e di dare inizio a un “quarto tempo” a base di giochi sulla sabbia, mare e gelato!

Testo di Lorenzo Barburini - Foto di Luca Benichi

 

UNDER 8/2 - Raggruppamento Rugby Pistoia - TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

Pistoia ovest, campo via Gora e Barbatole - domenica 28 gennaio 2018 ore 10.30

 

Domenica 28 gennaio l’Under 8 è impegnata nel primo concentramento “minirugby” sul campo del Rugby Pistoia.

Partecipanti: Firenze Rugby 1931, Lions Amaranto Rugby, Rugby Pistoia, Bellaria Cappuccini.

Nonostante la giornata bellissima, da maniche corte, il campo è prevalentemente fangoso...ma si sa questo non disturba i nostri “nanetti”, anzi!!!

Il match iniziale è proprio il nostro, contro i Lions, e nostra è la meta di apertura...purtroppo l’unica per noi...

Contro Pistoia, nella gara successiva, il divario fisico è già ampio ancor prima che la partita abbia inizio...ma ci temono!!!...tanto che per fermare la corsa verso la nostra prima meta interviene d’istinto un atleta a bordo campo, con un gesto degno del miglior Bud Spencer nel film “BOMBER”!!!

Infine la partita con Bellaria che i biancorossi affrontano grintosi e che ci regala tante emozioni per i primi 5 minuti...ma negli ultimi 2 la stanchezza prende il sopravvento.

Insomma alla fine sono tre sconfitte, numerose mete prese in contropiede e divario fisico evidente, ma è stata comunque una giornata interessante per la “famiglia” del Firenze Rugby 1931, che rileva importanti segni di miglioramento sul piano del gioco, dei placcaggi e del sorriso anche fuori dal campo!

Testo di Maurizio Catapano - Foto di Filippo Anichini