L’U12 supera brillantemente la doppia sfida

Ottime indicazioni da un fine settimana pieno di impegni

Firenze, 29 aprile 2014

Un fine settimana pieno di impegni, quello del 26 e 27 aprile 2014, per l’Under 12 di Aeroporto Firenze Rugby: sabato una rappresentativa formata in prevalenza dai ‘piccoli’ del 2003 accompagnati dal giovane e bravo Filippo Santi, si fa apprezzare nel Concentramento organizzato dall’ADS Rugby Empoli al Campo di Fibbiana. Oltre ai padroni di casa empolesi ci sono il Valdipesa, il Siena, la Florentia e i Puma del Bisenzio.
L’organigramma del Concentramento è strutturato come si trattasse di un torneo e, al termine delle gare, i biancorossi imbattuti si ritrovano ad affrontare l’altra squadra che le ha vinte tutte, come per una ‘finale’. Il Bisenzio è formato da giocatori che sembrano pesare almeno il doppio dei fiorentini e la sconfitta è inevitabile. Ma la squadra, con la stessa determinazione che aveva sfoderato nelle precedenti partite, si impone di andare a meta almeno una volta e prima che l’arbitro decreti la fine per il meritato terzo tempo vi riesce, al termine di un’insistita azione d’attacco che scatena un sentimento di profonda soddisfazione da parte di tutti i genitori presenti.

Un’altra giornata umida e anche un po’ fredda è quella che domenica accoglie l’altra squadra e i genitori al seguito al Torneo Città di Viterbo. Dodici le formazioni del centro-sud partecipanti, coi nostri giocatori inseriti in un girone a 3 con Primavera Roma e Rugby Lanuvio.

La sveglia di buon’ora, sempre che ‘buono’ possa essere alzarsi alle 4,30 del mattino, non favorisce la partenza nel Torneo della squadra biancorossa che, malgrado le raccomandazioni (e qualche richiamo alla concentrazione!) dell’allenatore Giovanni Casilli, come sempre sembra in principio un po’ contratta e rallentata. Firenze segna una meta in velocità ma si fa raggiungere dal Rugby Primavera sull’ultima azione della partita.
Meglio la seconda gara con il Lanuvio che parte forte e segna due mete in pochissimo tempo. A questo punti i ragazzi reagiscono, cambiano marcia e rimontano le due mete. Una splendida azione sul filo di lana decreta la sudatissima vittoria. Questo risultato permetterà ad Aeroporto Firenze di essere primo nel gironcino e di potersi giocare la semifinale.

La partita con la coriacea Lazio, recentemente incontrata al Torneo degli Amatori, è bella e combattuta, con continui cambi di fronte che portano il punteggio sul 2-2. Organizzatissima la difesa dei biancorossi che riescono a tenere gli avversari sulla linea di meta senza segnare. Vengono concessi due extra-time per la golden meta di 3 minuti ma il risultato non si sblocca. A Parma i biancocelesti ebbero la meglio all’ultimo secondo, questa volta è solo la differenza mete a loro favore che li porta a giocarsi il primo posto!

Nella finalina per il 3° posto i ragazzi affrontano il Colleferro. La sosta ed anche il freddo questa volta non influiscono sulla voglia di rivincita ed i biancorossi giocano la migliore partita del Torneo. A livello difensivo riescono a salvare due mete sulla linea e poi, con due veloci ripartenze, arrivano a segnare i punti per la vittoria.
Nelle parole del ‘Giova’ tutta la soddisfazione per come i ragazzi hanno lottato: “Si è trattato di un Torneo molto duro, con formazioni aggressive e fisicamente più dotate della nostra. La squadra ha accettato lo scontro con grande coraggio sebbene in queste situazioni sarebbe più opportuno rimanere freddi per sviluppare maggiormente l’aspetto tattico. Più avanti verrà anche questo, per oggi un bravo va a tutta la squadra”.
La stessa soddisfazione i ragazzi la esprimono con l’Alabim finale.
Due note a margine di questo bel terzo posto; la classica buona e cattiva notizia. Da cosa partiamo? Dalla cattiva: purtroppo anche in questo Torneo un ragazzo ha fatto visita al Pronto Soccorso locale e sempre per una frattura al polso. I più calorosi auguri di pronta guarigione al bravo Pietro Gallori!
Poi la buona: il ‘capitano coraggioso’ di Aeroporto Firenze Lapo Frangini è stato giudicato il migliore giocatore del Torneo Città di Viterbo e premiato dal giocatore locale ed ex mediano di mischia azzurro Simon Picone. Sorpresa da parte di Lapo e un po’ di commozione da parte di tutti i genitori del Firenze… Complimenti!

Aeroporto Firenze Rugby U12: BECATTINI – BOVO – CARDOSO – CONTI – DIANI B. – DIANI R. – FERRAZZA – FICOZZI – FORASASSI – FRANGINI – GALLORI – GIOVANNINI – GORI – GREMIGNI – LIANI – LO GAGLIO F. – LO GAGLIO P. – MENICAGLI – NANNINI – NIDIACI
Educatore: Giovanni Casilli

Risultati:
PRIMAVERA – FIRENZE: 1 – 1; FIRENZE – LANUVIO: 3 – 2 ; FIRENZE – LAZIO: 2 – 2 ; COLLEFERRO – FIRENZE: 1 – 2

Cristina Nardi e Nicola Cherici – foto: Cristina Nardi