L’Under 16 Elite vince a Prato

Una prova di grinta e concretezza dei giovani biancorossi porta punti preziosi per la classifica

Firenze, 24 marzo 2014

Il campo di Viale Galilei a Prato è al limite della praticabilità per le forti piogge degli ultimi giorni, ma una breve tregua del maltempo lascia giusto uno sprazzo per consentire lo svolgimento dell’incontro fra i gigliati ed i padroni di casa dell’Unione Rugby Prato Sesto.
Il Firenze parte in attacco, ma il terreno di gioco vanifica gli sforzi dei suoi velocisti. Allora i biancorossi provano a far viaggiare il pallone e, con una bella azione che parte da una touche sulla destra, riescono a spostare il gioco fino all’ala sinistra, dove Guarducci vola in meta; D’Aliesio trasforma da difficile posizione e porta il punteggio sullo 0 a 7. Bella reazione dei rossoblu dell’Unione che, dopo una lunga fase di pressione, vanno a segno al 16′ (5-7). Per il resto del primo tempo le squadre combattono ad armi pari senza riuscire a trovare il varco giusto.

Alla ripresa del gioco continua il buon momento dell’Unione che al 5′ passa in vantaggio. I fiorentini attaccano con grinta, ma rispetto agli avversari trovano maggiori difficoltà ad adattare il proprio gioco alle condizioni del campo: per risolvere il problema ci vuole un lampo di D’Aliesio, che al 14′ buca la difesa avversaria, trovando un corridoio lungo la linea di destra, e va a segnare in mezzo ai pali.
La fatica ed il ritmo elevato si fanno sentire ed i giocatori iniziano ad essere meno lucidi e disciplinati, mentre il fondo scivoloso rende gli interventi più scomposti. Il finale si fa concitato ed i falli fioccano numerosi, tanto che l’Unione subisce un giallo al 22′. I biancorossi sfruttano la superiorità e passano ancora con un bello spunto di Magnelli. Al 27′ è giallo anche per i gigliati, che perdono così Venturi per gli ultimi minuti della partita. I padroni di casa si riversano in avanti ed a tempo scaduto il Firenze non riesce a calciare fuori la palla che avrebbe chiuso il match; l’Unione recupera l’ovale e pareggia il numero delle segnature.
Al termine di una gara intensa ed equilibrata, il punteggio sancisce la vittoria dei fiorentini, stavolta concreti e fortunati.

UNIONE RUGBY PRATO SESTO – AEROPORTO FIRENZE RUGBY: 15 -19 (p.t. 5 – 7)

Marcatori: 7′ mt Guarducci tr D’Aliesio (0-7); 16′ mt URPS nt (5-7); 5’st mt URPS nt (10-7); 14’st mt D’Aliesio nt (10-12); 25’st mt Magnelli tr (10-19); 32’st mt URPS nt (15-19).

Aeroporto Firenze Rugby under 16: Gentili, Vanoli, Magnelli, Bartoli, Guarducci, D’Aliesio, Lo Castro, Venturi, Mechi, Silei, Gasparri, Caroti, Merzoug, Mascalchi, Loreto; a disposizione: Picheca, Dragoni, Battaglia, Nardoni, Botti, Cardoso Laynes, Fissi
Allenatore: Aldo Di Francescantonio

Nel campionato regionale l’Under 16 sconfitta dal Florentia Rugby

Con una bella prova di carattere i ragazzi del Firenze 1931 onorano l’impegno contro un avversario ben più quotato

Dopo la deludente prestazione sul campo del CUS Perugia, la squadra U16 del Firenze 1931 che partecipa al campionato “regionale” ha affrontato la omologa compagine del Florentia Rugby sul campo Marco Polo, all’Isolotto. Ne è scaturita una partita interessante, in cui, nonostante la sconfitta (42 a 10 per il Florentia), i ragazzi biancorossi hanno evidenziato quanto era mancato a Perugia: una buona dose di aggressività e voglia di misurarsi con i pari età avversari, che schierano una squadra più “dotata” fisicamente e rinforzata da due membri del CdF di Prato ed altre 3 buone individualità (il centro Totaro, la terza Santoro e l’ala Bryan, quest’ultimo impressionante per velocità e precisione al piede: 6 su 6 i calci di trasformazione).

Partenza in salita con due mete fotocopia da parte del Florentia per due errori individuali in difesa (placcaggio mancato) e poco dopo l’inizio il punteggio è già sul 14 a 0. Reazione dei biancorossi che vanno in meta con Bucciantini e poi con Pavone e che continuano a credere fino in fondo nella possibilità di segnare la terza meta anche a risultato ormai compromesso, dopo le altre 4 mete dei giocatori in maglia blu.
Nel Firenze 1931 ottima prova del capitano e mediano di apertura Almansi, che non ha sbagliato alcuna scelta tattica, dimostrando buona lettura del gioco e competenza tecnica al piede. Da migliorare ancora, tra le fila biancorosse, la qualità della salita difensiva e dell’intervento difensivo, dal momento che con squadre così determinate e più pesanti ed organizzate non usufruire di placcaggi efficaci rappresenta una handicap decisamente grave.

FLORENTIA RUGBY – AEROPORTO FIRENZE RUGBY: 42-10

Aeroporto Firenze Rugby under 16: Gaito, Barbanti, Parenti, Musallam, Casanova, Almansi (cap.), Bacci, Calamandrei, Bucciantini, Pavone, Vieri, Conti, Tarchi, Zurli, Carubia. A disposizione: Casaretti, Ramuzzi, Santoro, Meucci, Pezzati (tutti entrati in campo).

Allenatore: Lapo Strambi

A cura di Elleffe – Foto: Marco Nardoni