L’Under 16 Elite vince in trasferta

Prova di carattere contro i gialloblu di Parma

Firenze, 23 febbraio 2015 – Domenica 22 febbraio i biancorossi sono attesi sul “Giuseppe Bianchini” di Parma. Il campo è praticamente una palude ma è impossibile chiedere di più dopo le abbondanti nevicate delle scorse settimane, che in Emilia hanno bloccato più di un incontro, e le recenti piogge.
I gialloblù del Parma 1931 si presentano con un biglietto da visita che riporta ben 7 vittorie consecutive negli ultimi incontri, che hanno portato il club emiliano in quella parte alta della classifica che i gigliati sono invece costretti a rincorrere. Anche la sconfitta subita dagli emiliani al Padovani nella gara di andata non tranquillizza ed è anzi garanzia di un avversario ben agguerrito ed animato da spirito di rivalsa.
A dispetto di queste premesse il Firenze comanda i giochi fin dalle prime battute ed al 4’ va a segno con Battaglia; la posizione è defilata ma Dragoni è bravo e fortunato nella trasformazione che porta i gigliati sullo 0 a 7.
Il Parma reagisce e con una bella pressione conquista la touche che porta alla meta del 5 a 7. I fiorentini continuano a macinare gioco con la coppia in mediana Elegi-Bacci che inizia a prendere sicurezza ed al 13’ è ancora Battaglia che da una mischia sui 5 metri va a raddoppiare, 5 a 12.
La seconda parte del primo tempo è interamente di marca biancorossa ma i gigliati, pur stabilmente nella metà campo avversaria, non riescono a chiudere il match e si va all’intervallo senza altre segnature.

Alla ripresa del gioco il Parma entra in campo determinato a ribaltare il risultato ed attacca con decisione. E’ una fase di sofferenza per i biancorossi che alzano le barricate retrocedendo fin sulla linea dei 5 metri e respingono gli assalti dei padroni di casa con disciplina ed ordine.
Il gioco degli emiliani sfrutta la potenza degli avanti, sia per predisposizione fisica sia per assecondare le condizioni del campo che penalizzano il gioco veloce, ma si scontra con la mischia biancorossa pronta a lottare su tutti i punti d’incontro. Anche i tentativi al largo vengono disinnescati dai trequarti gigliati, con le ali, Campolucci e Scalise prima e Campagna e Silei poi, impegnate in importanti chiusure difensive.
Pian piano i fiorentini guadagnano metri ma il finale è ancora una battaglia di cuore e grinta che consente di difendere ed infine di strappare un successo di squadra tanto importante quanto combattuto, celebrato dai biancorossi esausti con il canto di vittoria finale ed un liberatorio tuffo collettivo nel fango.

RUGBY PARMA 1931 – AEROPORTO FIRENZE RUGBY: 5 – 12 (p.t. 5 – 12)

Marcatori: 4’ mt Battaglia tr Dragoni (0-7); 8’ mt Parma nt (5-7); 13’ mt Battaglia nt (5-12)

Aeroporto Firenze Rugby U16: Pini Chiappini, Campolucci (Campagna), Albertin, Battaglia, Scalise (Silei), Bacci, Elegi, Fissi, Mascalchi, Michelagnoli, Merzoug, Dragoni, Casaretti, Zurli (Casini), Picheca, a disp. Mechi

Allenatore: Lapo Strambi

Elleffe – foto: Leonardo Fissi