L’Under 16 in semifinale play off per il titolo italiano 

I Cadetti de I Medicei ad un passo dalla promozione in Serie A, derby per la Serie C2 per consolidare il primato verso la promozione in C1

Firenze – Che domenica, quella del 6 maggio! Tante sfide di alto livello, al Ruffino Stadium ed in trasferta: l’Under 16, dopo aver messo in bacheca la conquista del Trofeo degli Appennini, inizia in casa le semifinali nazionali per definire la squadra più forte d’Italia; i Cadetti de I Medicei sono impegnati in trasferta a Bologna alla ricerca del punto della matematica certezza della promozione in Serie A e la squadra seniores del Firenze Rugby 1931 è impegnata al Ruffino Stadium Mario Lodigiani con la Cadetta del Florentia in un derby che vale anche il consolidamento dell’attuale primato, pur con un match in meno delle concorrenti, nella classifica della Serie C2 per continuare la galoppata verso la promozione in C1.

L’Under 16 del Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 dopo 5 anni torna a giocare le semifinali del Trofeo Mario Lodigiani 2017/18. Andata domani, domenica 6 maggio ore 13.30, al Ruffino Stadium con il Frascati Rugby Club 2015, ritorno il 13. Con il XV gigliato vincitore del Trofeo degli Appennini e guidato dallo staff tecnico composto dai coach Semoli, Caneschi, Benaim e il DT Sorrentino, si contenderanno il titolo italiano le altre squadre vincitrici dei rispettivi campionati di categoria territoriali: i laziali del Frascati (Trofeo dei Tre Mari), il Benetton Treviso (Trofeo della Serenissima) e il Patarò Calvisano (Trofeo delle Alpi). Eventuale finale il prossimo 20 maggio in gara unica e campo neutro (da definire).

CAMPIONATO UNDER 16
SEMIFINALI DI ANDATA – 6.05.2018 – ore 12.30
Benetton Treviso – Patarò Calvisano, arb. Munarini (PR)
US Firenze Rugby 1931 – Frascati Rugby Club 2015, arb. D’Elia (TA)

In conseguenza della Delibera Presidenziale n.19 – 2017/2018 relativa all’annullamento nel campionato di serie B delle fasi play off e play out a 2 turni dalla fine del campionato la Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti si trova adesso ad 1 punto della matematica promozione in Serie A. La decisione della FIR è stata presa per la mancata costituzione e quindi partecipazione al prossimo campionato di serie A di una seconda Accademia Nazionale e al relativo passaggio da 7 ad 8 del numero delle squadre promosse con l’ammissione diretta di tutte le seconde classificate.

Per i ragazzi di Lo Valvo, attualmente secondi nel girone 2 a 10 punti di distacco dal Livorno Rugby, sarà quindi sufficiente portare a casa anche solo un punto bonus negli ultimi due turni di campionato in programma domani 6 maggio ore 15.30 in trasferta con il Rugby Bologna 1928 e domenica 13 maggio ore 15.30, al Ruffino Stadium con l’Amatori Parma. Alla luce dei risultati e delle prestazioni del XV gigliato quanto deciso in sede FIR rende ancora più alla portata la prima storica promozione di una squadra cadetta toscana in Serie A.

Jacopo Gramigni