L’Under 16 si impone nettamente al Colorno

Convincente prova dei biancorossi nell’ultimo turno del girone di andata del Campionato Elite

Firenze, 15 dicembre 2014 – Al Lodigiani arriva il Colorno per un doppio confronto con i gigliati nei campionati Elite Under 16 ed Under 18. La categoria più giovane apre le danze con una prova decisamente convincente dei gigliati che già nelle prime battute hanno un’occasione per passare in vantaggio con Fissi, ma la meta è annullata per un “in avanti”. Vanno comunque a segno al 9′ con Guarducci e subito dopo replicano con una bell’azione che vede Silei scardinare la linea difensiva avversaria, l’ovale giunge a Guarducci che punta l’estremo emiliano e ricicla il pallone per Casanova che si invola in meta. Nei minuti successivi Saccardi, infortunato, deve lasciare il posto a Casaretti, che in campo dà il massimo per non far pesare l’assenza del compagno.
Intanto il Colorno non trova varchi e viene colpito ancora da Guarducci, che deposita l’ovale fra i pali. In chiusura di primo tempo Fissi attira la difesa del Colorno e con un calcio in profondità lancia Rubechini che arpiona l’ovale e fugge lungo linea, bravo a resistere al ritorno dell’ultimo difensore: è la quarta meta del Firenze, che chiude il primo tempo sul 24 a 0.

Alla ripresa Almansi rileva Casanova, Scalise subentra a Pezzati e poco dopo Merzoug sostituisce Picheca e la musica non cambia: al 5′ è ancora meta di Guarducci. Il Colorno si riporta caparbiamente in avanti e costringe i gigliati nei loro cinque metri; al 10′ arriva così la prima meta degli emiliani. Michelagnoli, autore ancora una volta di una prova maiuscola, cede il posto a Casini. Al 17′ ed al 21′ è ancora protagonista Guarducci, con altre due belle mete: la prima impreziosita da una veronica con la quale il giocatore fiorentino lascia sul posto l’avversario e la seconda ottenuta grazie ad una travolgente discesa al piede nella quale fa valere le sue doti di velocista. Siamo sul 43 a 5 per Firenze e c’è infine spazio anche per Campagna che sostituisce Rubechini. Al 27′ il Colorno approfitta di una delle poche sbavature della difesa gigliata che, lenta ad occupare gli spazi, viene aggirata e trafitta con la seconda meta. Nel finale arriva la marcatura di Casini, più lesto di tutti a schiacciare una palla vagante nell’area di meta.
A tempo scaduto gli emiliani onorano il gioco non facendo uscire l’ovale, ma prestano così il fianco all’ultima meta biancorossa che arriva grazie ad Almansi.

AEROPORTO FIRENZE RUGBY – COLORNO RUGBY: 53 – 12 (p.t. 24 – 0)

Marcatori: 9′ mt Guarducci nt (5-0), 11′ mt Casanova nt (10-0); 23′ mt Guarducci tr Casanova (17-0); 30′ mt Rubechini tr Casanova (24-0); 5’st mt Guarducci tr Almansi (31-0); 10’st mt Colorno nt (31-5); 17’st mt Guarducci nt (36-5); 21’st mt Guarducci tr Almansi (43-5); 27’st mt Colorno tr (43-12); 30’st mt Casini nt (48-12); 38’st mt Almansi nt (53-12)

Aeroporto Firenze Rugby U16: Bacci, Rubechini (Campagna), Guarducci, Silei, Pezzati (Scalise), Casanova (Almansi), Elegi, Fissi, Mascalchi, Michelagnoli (Casini), Mechi, Dragoni, Ciampi, Picheca (Merzoug), Saccardi (Casaretti)

Allenatore: Lapo Strambi

Elleffe – foto: Marco Metti