L’Under 18 continua la sua corsa

Nettissima la vittoria sui bianconeri livornesi

– La squadra Under 18 di Aeroporto Firenze Rugby inizia con il passo giusto il girone di ritorno del massimo campionato di categoria e nel derby di Toscana si impone in maniera perentoria sul Livorno Rugby 1931, terza forza del girone scorrendo la classifica. Il tecnico Peppe Sorrentino rimodella il suo XV iniziale, costretto da alcune indisponibilità, ma l’interpretazione del copione rimane la medesima e Firenze gioca con grande intensità e su ritmi elevati, costringendo gli ospiti a una prima frazione di gara di grande sofferenza, trascorsa interamente nella propria metà campo a cercare di arginare la verve offensiva gigliata.

Con Duccio Cosi convocato, ma tenuto prudenzialmente a riposo, i gradi di capitano passano simbolicamente sulla spalla di Clemente Zileri, che li onora con una prestazione di grande spessore, conducendo tutto il pacchetto degli avanti ad una prova maiuscola: delle cinque mete segnate nel primo periodo due portano la firma del capitano, due quella della seconda linea Nicola Biagini, una del flanker Giacomo Burattin. Tutte costruite su percussioni vincenti, anche degli altri componenti di reparto e supportate dal lavoro indispensabile di mediana e tre quarti. Marco Logi è ispirato nel compito delle trasformazioni. L’unica nota negativa di un gran bel primo tempo viene dall’infortunio patito dal tre quarti centro Niccolò Bartoli, uscito dopo neppure dieci minuti per un placcaggio raddoppiato e falloso.

Nella ripresa cala un poco la tensione, anche in virtù del largo vantaggio, e Livorno ha l’opportunità di aumentare il possesso dell’ovale e di imbastire qualche azione velleitaria nella metà campo gigliata. I biancorossi fiorentini vanno però nuovamente in meta con una bella azione in velocità dell’intero reparto dei tre quarti che lancia in meta Francesco Landini. Sull’orlo del baratro i labronici si scuotono e riescono a rendersi finalmente pericolosi nei ventidue fiorentini: dagli sviluppi di una mischia ordinata ai cinque metri arriva la meta per gli ospiti che la trasformano rendendo, solo momentaneamente, meno severo il punteggio del tabellone, 38-7.

Nei venti minuti finali il confronto è un poco più equilibrato, ma i biancorossi si schierano con una difesa attenta e frustrano ogni altra velleità labronica di rimonta, aumentando anzi il proprio vantaggio grazie ancora al bel gioco in velocità dei tre quarti che conduce per due volte Tommaso D’Aliesio a schiacciare l’ovale in meta. L’ottavo coro vincente della stagione archivia la sfida e prolunga la striscia positiva dei biancorossi. Otto mete, cinquanta punti, un avversario importante messo alle corde, sono il miglior viatico per affrontare le insidie di un girone di ritorno che vedrà i fiorentini svalicare l’Appennino per tre volte. Prossimo appuntamento al 1° febbraio: Parma 1931 attende i biancorossi forte di motivazioni e nuovi equilibri e di una prova gagliarda esibita in casa Colorno, dove ha rischiato nel finale di andare a impattare il risultato.

AEROPORTO FIRENZE RUGBY – LIVORNO RUGBY 1931: 50-07 (p.t. 33-00)

Marcature: 5’ mt Zileri tr Logi (7-0); 11’ mt Biagini tr Logi (14-0); 14’ mt Zileri tr Logi (21-0); 23’ mt Burattin nt (26-0); 31’ mt Biagini tr Logi (33-0).
S.t.: 4’ mt Landini nt (38-0); 11’ mt Livorno tr (38-7); 15’ mt D’Aliesio nt (43-7); 32’ mt D’Aliesio tr Logi (50-7).

Aeroporto Firenze Rugby U18: Logi, Elegi, Cocchi, Bartoli, Magnelli, Landini, Rovini, Bianchi, Cini, Burattin, Gasparri, Biagini, Panerai, Mancini Parri, Zileri (Cap.). A disposizione: Fabbri, Loreto, Michelagnoli, D’Aliesio, Cosi, Cervellati, Gentili.
Allenatore: Peppe Sorrentino

Campionato Nazionale Elite – Area 3 – VIII giornata – 18.01.15
Rugby Reggio – Rugby Noceto: 19-31
Amatori Parma – U.R. Prato Sesto: 12-7
Rugby Colorno – Rugby Parma 1931: 20-18

Classifica: Aeroporto Firenze Rugby 37, Colorno Rugby 34, Livorno Rugby 22, Amatori Parma Rugby 20, Rugby Reggio 14, UR Prato Sesto 13, Rugby Noceto 9, Rugby Parma 1931 7

Effecì – foto: Donatella Bernini