L’Under 18 Elite ottiene la decima vittoria

Sconfitto sul prato del Lodigiani il Rugby Noceto

Firenze, 9 febbraio settembre 2015 – All’ingresso in campo per i ragazzi in biancorosso una suggestione in più: socchiudendo gli occhi la memoria visiva non può che celebrare orgogliosamente la splendida serata vissuta poche ora prima, quando il prato del Lodigiani è stato lo spettacolare proscenio della sfida del Sei Nazioni Femminile, tra Italia e Irlanda. Molti di loro sono stati impegnati come steward sull’impianto. Uno spot bellissimo per il Rugby, per Firenze, per il club del Campo di Marte che ha portato a termine la missione affidata. Con grande soddisfazione.

Peppe Sorrentino è “precettato” dalla Federazione per la gestione di un importante evento romano del settore giovanile e a guidare la squadra fiorentina è un Marco Falleri che ha appena assaporato il gusto dolce della vittoria, riportata dai ragazzi della squadra regionale nel sentito derby con i pari categoria dell’Unione pratosestese. Un confronto che ha fatto da prologo alla sfida valida per la decima giornata del Campionato Nazionale Elite.

Firenze offre un clima freddo ma ben soleggiato, per Noceto, che viene da una Padana coperta da mezzo metro di neve, quasi una manna. Il confronto è in equilibrio solo per cinque minuti: a romperlo è una bella azione in velocità dove il centro Magnelli è il terminale ultimo che schiaccia l’ovale in meta. Logi trasforma. Un monologo offensivo fiorentino, il primo tempo. Poco produttivo però, con molti spunti individuali, sempre molto ben contrastati da un coraggioso avversario, lontano parente della squadra travolta nel turno di andata. La seconda segnatura arriva ancora per mano di Magnelli, lungo la linea dell’out. Al riposo si va sul 12 a 0.

La ripresa vede inesorabile il calo fisico degli ospiti che subiscono il ritmo dei gigliati e quattro mete, trovando comunque il guizzo per segnare il punto della bandiera in una delle rare azioni condotte nelle metà campo gigliata. Autori delle segnature fiorentine sono, nell’ordine il seconda linea Biagini, il pilone Zileri, il tallonatore Mancini Parri, con Magnelli a chiudere per la personale tripletta,

Maglie che si gonfiano di tramontana, lanciate in aria in segno di vittoria: la decima in fila, contando solo quelle ufficiali della stagione sportiva in corso. E contestualmente il canto di vittoria del rugby gigliato. Falleri è soddisfatto, ma solo del risultato. Per la fluidità del gioco l’appuntamento è rimandato alle prossime esibizioni, dopo una lunga pausa. Si riprende il 1° marzo con una trasferta a Parma, sponda Amatori. La classifica del girone viene falsata dagli eventi atmosferici che impediscono che si giochi a Parma e Colorno, mentre Livorno regola di misura il Parma 1931.

AEROPORTO FIRENZE RUGBY – RUGBY NOCETO F.C.: 34-05 (p.t. 12-0)

Marcature: 5’ mt Magnelli tr Logi (0-7); 23’ mt Magnelli nt (12-0) S.T.: 7’ mt Biagini nt (17-0); 18’ mt Zileri tr Landini (24-0); 27’ mt Noceto nt (24-5); 30’ mt Mancini Parri nt (29-5);
34’ mt Magnelli nt (34-5).

Aeroporto Firenze Rugby U18: Logi, Elegi, Cocchi, Magnelli, Gentili, Landini, Matteoni, Cosi (Cap.), Cini, Bianchi, Di Donna, Biagini, Panerai, Mancini Parri, Zileri. A disposizione: Loreto, Fabbri, Michelagnoli, Gasparri, Rovini, Santi, Guariento.

Allenatore: Marco Falleri

Campionato Nazionale Elite – Area 3 – X giornata – 08.02.15
Livorno Rugby – Rugby Parma 1931: 15-14

Classifica: Aeroporto Firenze Rugby 46; Rugby Colorno 38; Livorno Rugby 26; Amatori Parma 25; U.R. Pratosesto 18; Rugby Reggio 14; Rugby Noceto 11; Rugby Parma 1931 8.

Effecì – foto: Donatella Bernini