Per l’Under 18 un passo falso a Parma

Interrotta la lunga striscia di affermazioni della squadra fiorentina

Firenze, 2 marzo 2015 – Battuta d’arresto per i ragazzi di Aeroporto Firenze Rugby che trovano nel XV dell’Amatori Parma un avversario ostico e quanto mai determinato a giocare la partita più importante di una stagione che non ha più ambizioni di alta classifica. I primi venti minuti dell’incontro sono determinanti: dimostrando grande aggressività i ducali mettono sotto pressione i ragazzi di Sorrentino e Falleri, impostando il loro gioco su ritmi elevati e trovando una difesa fiorentina decisamente più pigra del solito a chiudere i varchi. Dopo aver concesso ai locali due facili calci di punizione, non realizzati tra i pali, i fiorentini subiscono due mete in velocità nel breve spazio di sette minuti, entrambe trasformate. Ed almeno un’altro paio di segnature vengono evitate solo per dettagli. La successiva reazione biancorossa è composta e organizzata, ma altrettanto bene organizzata è la linea difensiva parmense che davvero poco concede alle percussioni degli avanti fiorentini. Capitan Cosi va comunque in meta nel finale del secondo tempo, finalizzando una bella azione sostenuta dai compagni di reparto.

La ripresa vede i ragazzi di Sorrentino e Falleri alla ricerca di ribaltare il risultato: Di Donna realizza una meta lungo la linea di touche, con una bella iniziativa personale e sul 14-10 la partita sembra totalmente riaperta. Ma in mezzo a troppe irritanti interruzioni è invece l’Amatori ad avvantaggiarsi nuovamente, sfruttando prima una prolungatissima spinta della propria mischia che termina in meta fra i molti dubbi, poi sfruttando un calcetto a seguire che premia un muscolare primo centro che rompe due placcaggi e segna in bandierina. Il finale è nervosissimo, il direttore di gara assegna prima un “giallo” ai fiorentini, poi un “rosso” ai parmensi, la voglia dei fiorentini di guadagnare almeno la possibilità di uscire da Moletolo con un punto bonus difensivo viene premiata proprio nell’ultima azione della gara con una meta di Logi, che trasforma anche tra i pali da posizione non facile. Un punto che potrebbe rivelarsi prezioso per l’esito finale di questa prima fase del campionato.

Una battuta d’arresto, quella subita a Parma, che arriva all’undicesima gara di campionato, ad interrompere una lunghissima striscia positiva. La prossima gara vedrà il Rugby Reggio restituire la visita sul prato del Lodigiani, già domenica prossima, alla ricerca di punti utili ad uscire da una complicata situazione di classifica. Come sempre in questo campionato, nulla sarà facile.

AMATORI PARMA RUGBY – AEROPORTO FIRENZE RUGBY: 24-17 (p.t. 14-5)

Marcatori: 13’ mt Amatori tr (7-0); 19’ mt Amatori tr (14-0); 26’ mt Cosi ntr (14-5)
S.T.: 6’ mt Di Donna ntr (14-10); 13’ mt Amatori ntr (19-10); 20’ mt Amatori ntr (24-10); 35’ mt Logi tr Logi (24-17).

Aeroporto Firenze Rugby U18: Zileri, Kapaj, Panerai, Biagini, Di Donna, Bianchi, Michelagnoli, Cosi (Cap.), Rovini, Matteoni, Gentili, Ciullini, Cocchi, Magnelli, Logi. A disposizione: Loreto, Mancini Parri, Gasparri, Venturi, Cervellati, D’Aliesio, Bartoli.
Allenatori: Peppe Sorrentino e Marco Falleri

Campionato Nazionale Elite – Area 3 – XI giornata – 01.03.15
U.R. Prato Sesto – Livorno Rugby: 3-39
Rugby Noceto – Rugby Parma 1931: 0-3
Rugby Reggio – Rugby Colorno: 5-24

Classifica: Aeroporto Firenze Rugby 47; Rugby Colorno 43*; Livorno Rugby 31; Amatori Parma 30*; U.R. Pratosesto 18*; Rugby Reggio 14*; Rugby Noceto 12; Rugby Parma 1931 12
* Una partita da recuperare

Effecì – foto: Donatella Sisi