Play-out salvezza al via: Aeroporto Firenze pronta a volare a Capoterra ad incontrare l’Amatori

Primo turno dello scontro diretto andata e ritorno con in palio la Serie A
#Firenze1931playout ed evento Facebook per notizie e commenti

Firenze, 15 maggio 2014

Ci siamo, -3 allo scontro diretto. Domenica 18 ore 15.30, arbitro Roscini di Milano, i biancorossi di Sordini e Cagna dovranno vedersela con la sfidante designata alla permanenza in Serie A, l’Amatori Capoterra. I sardi della provincia di Cagliari sono una novità in casa gigliata, prima volta da avversari, e si prospettano come una valida contendente e ben attrezzata che fino all’ultima giornata di campionato è rimasta in corsa nel gruppo di coda della A2 nella lotta per rimanere fuori dai playout. Gli è stata fatale la sconfitta esterna nell’ultima di regular season con il Cus Genova. Anche se poi il ritorno si giocherà tra le mura amiche del Lodigiani sarà importante per il XV gigliato dare tutto in questa gara che si presenta determinante sotto molti aspetti. Data la trasferta non agevole per tenere aggiornati i tifosi biancorossi è stato creato un hashtag Facebook e Twitter #Firenze1931playout

Allenatore giocatore della formazione sarda è l’argentino di Rosario Juan Manuel Queirolo. Mediano di mischia classe ’74 naturalizzato italiano con varie presenze in Nazionale al fianco del quale giocherà al n° 10 Marco Anversa, altro giocatore d’esperienza. Quest’ultimo, ex Viadana, rinomato cecchino dalla piazzola va a completare un reparto della mediana che si può considerare il punto di forza dei giallorossi. Sicuramente nella trasferta di domenica Aeroporto Firenze dovrà vedersela anche con il 16° giocatore in campo per gli avversari: una probabile mobilitazione generale della cittadina sarda che si darà appuntamento al Comunale di via Trento per seguire la squadra.

In prospettiva futura e a dare ancora più importanza all’esito di questi playout si inseriscono le novità sulla composizione del campionato di Serie A definite dalla FIR lo scorso 10 maggio. Queste ne prevedono la suddivisione delle ventiquattro squadre partecipanti in quattro gironi da sei squadre ciascuno, su base territoriale, con formula all’italiana con partite di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone.

Non più Serie A1 e Serie A2 quindi per la prossima stagione 2014-2015 ma una Pool Qualificazione che deciderà su una seconda fase del campionato divisa in Pool Promozione per le prime tre classificate di ciascun girone e una Pool Salvezza sempre su due gironi per le altre. Semifinali per la prima e la seconda classificata di ciascun girone “Promozione” e seguente finale-promozione per L’Eccellenza 2015/2016 concluderanno la stagione. Retrocessione diretta in Serie B delle ultime due classificate di ciascun girone “Salvezza”.

Jacopo Gramigni
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
AEROPORTO FIRENZE RUGBY | Ufficio stampa
ufficiostampa@firenzerugby1931.it