Rugbyeliadi 2016… Sono queste le vere emozioni che il Rugby regala!!!

Grande successo per la giornata al Ruffino Stadium Mario Lodigiani

Firenze, 17 aprile 2016

Lo scorso fine settimana al Ruffino Stadium Mario Lodigiani si sono svolte le Rugbyeliadi, con un grande successo di partecipanti. Abbiamo intervistato Francesco Gramegna, responsabile del settore Minirugby di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931.

– Francesco, come descriveresti la giornata?

‘Anche quest’anno l’affluenza e la partecipazione hanno avuto numeri inaspettati ed è stata una  bella soddisfazione ospitare le “Rugbyeliadi 2016“,  sabato 9 aprile, dalle ore 9.00 presso lo stadio Mario Lodigiani di Viale Paoli 23 a Campo di Marte.

È stata  una giornata ricca di emozioni e mi piace ricordarla partendo dalla foto finale dove e le bambine e i bambini che hanno partecipato all’evento tutti insieme ridono contenti, tenuti in braccio dai giocatori dei I Medicei.

Il nostro primo obbiettivo era il “divertimento” e sicuramente l’abbiamo centrato! Abbiamo strutturato un bel lavoro di conoscenza e di curiosità del rugby.’

– Come siete riusciti a organizzare questa ‘invasione’ festosa?

‘Vorrei sottolineare che il gran merito della riuscita della giornata va ai tecnici che erano in campo e che hanno saputo mixare con il divertimento tutti i concetti importanti del nostro sport. Un grazie sincero quindi a Semoli, Rios, Abussi, Manigrasso, Meoli, Salucco e Lecoquierre e, non ultimi, Citi, Morsellino e Magini.

Inoltre la mattinata di Sport è stata  anche la conclusione dei progetti “Rugby/Scuola”, dove le bambine/i hanno potuto tradurre in pratica ciò che avevano imparano in palestra, durante l’inverno.

Anche il Concentramento Under 12 è stata un’altra iniziativa della giornata ed è servito a questo; c’è soddisfazione nel vedere correre e divertirsi tanti giovanile nostre under 12, gli amici dello Scandicci Rugby e la squadra del Lycée Victor Hugo, anch’essa facente parte di un progetto scuola/rugby e  che parteciperà al campionato delle scuole. 

Vorrei ricordare ed fare un applauso anche all’importantissimo supporto logistico necessario in queste occasioni, che fin dal primo mattino era attivo e dedito alla preparazione dal Mercatino e all’Accoglienza,  capitanato dagli accompagnatori delle categorie Propaganda e Junior, sempre pronti a rimboccarsi le maniche e sostenerci nelle nostre iniziative.

Infine, al presidente Fanelli e al Consiglio del Firenze Rugby 1931, va il merito di essermi stati vicini contribuendo all’organizzazione della manifestazione e naturalmente a Marco Borri – patron delle Piaggeliadi – quello di aver accolto questo sport in una delle manifestazioni sportive più importanti sul territorio fiorentino.

Davvero una bella giornata, è questo quello che a noi piace, “una squadra”…  Mario ne sarebbe stato fiero !!!
Al prossimo anno!’