Sabato 9 grande festa dei 336 Record Breakers e del nuovo Padovani

Il programma prevede la consegna degli attestati con le autorità e poi festa per tutti

Firenze, 6 novembre 2013

Sabato prossimo 9 novembre con inizio alle ore 17.30 il Firenze Rugby 1931 festeggerà i suoi 336 eroi che lo scorso 8 giugno hanno battuto il record mondiale di giocatori per una partita di touch rugby. Sono tutti attesi grandi e piccini, dalla piccola Noemi Morace di 8 anni al più grande Vezio Fanelli – vicepresidente della società biancorossa – di 64, per ricevere dal presidente biancorosso Giacomo Lucibello – anche lui tra gli impavidi – la copia del certificato ufficiale del Guinness World Record che sancisce l’ingresso nella storia dei record del Firenze Rugby 1931.

Durante l’evento coglierà anche l’occasione, insieme alle autorità presenti, per festeggiare il prossimo e completo rientro dell’intera attività sportiva biancorossa all’interno dell’impianto Padovani. I lavori sono quasi ultimati e l’impianto dopo essere stato concesso ai servizi di accoglienza dei Mondiali di Ciclismo recentemente disputati a Firenze ha subito un pesante intervento di ristrutturazione e rimessa norma che qualificherà ancora di più le attività svolte al suo interno.

PROGRAMMA:
– saluto del Presidente Giacomo Lucibello con riconoscimento ufficiale del GWR,
– saluto dell’On. Nardella con consegna degli attestati di partecipazione al Guinness World Records,
– saluto dell’assessore Saccardi con spiegazione dei lavori effettuati per i Mondiali di Ciclismo, e delle autorità che interverranno,
– saluto di Andrea Claudio Galluzzo presidente del Museo della Fiorentina,
– musica e Terzo Tempo (salsicce alla griglia, polenta fritta dolci e birra in vendita). Stand espositivi di sponsor e associazioni a noi affiliate al Firenze Rugby 1931 (Noi per Voi – ANT – Vip).

Jacopo Gramigni