Serie A ai blocchi di partenza: domenica Aeroporto Firenze incontra la Capitolina

Tanti i nomi nuovi nella della rosa biancorossa

Foto: Umberto Fedele

Firenze, 3 ottobre 2014 – Dopo un’intensa fase di preparazione e tante novità nei modi e nei metodi di allenamento domenica per i ragazzi di coach De Rossi si comincia a fare sul serio. Prima di campionato contro l’Unione Rugby Capitolina in trasferta al campo di via Flaminia a Roma con inizio alle 15.30, arbitro Castagnoli. Si va ad incontrare una delle favorite alle prime tre posizioni utili del girone per accedere alla pool promozione nella seconda fase del campionato.

Passate le dovute valutazioni del nuovo allenatore e il lavoro della società biancorossa per far fronte alle esigenze d’organico, al consolidato gruppo biancorosso si affacciano diversi elementi nuovi. Sugli avanti dopo l’inserimento di Esteban Viale (‘90 – P – 182 cm – 118 kg) pilone nazionale argentino di Mendoza e unico straniero in organico, sempre per la prima linea, sarà disponibile il pilone Marco Battisti (‘93 – P – 194 cm – 130 kg) proveniente dal Colleferro.

Nuovo anche il giovanissimo terza linea livornese nazionale Under 19 proveniente dai Lions Amaranto Dario Basha (‘96 – 3L – 190 cm – 90 kg) reduce dalla recente tournée azzurra in Sudafrica con la Nazionale U19 e in forza la scorsa stagione all’Accademia Zonale di Prato.

Sempre in mischia sono stati chiamati, dai Cadetti di Cerchi e Morace, Pietro Cecconi (‘90 – 2L/3L – 184 cm – 90 kg) con provenienza dal Rugby Città di Castello, il seconda linea Lorenzo Guariento (‘90 – 2L – 188 cm – 84 kg), il pilone Lorenzo Manigrasso (‘88 – P – 183 cm – 120 kg) e il tallonatore Marco Iandelli (‘88 – T – 177 cm – 107 kg). Infine dall’Under 18 biancorossa a disposizione il terza centro Alberto Bottacci (‘95 – 3C – 185 cm – 90 kg).

Per i nuovi arrivi sui trequarti, con provenienza Colorno Rugby è in rosa Lorenzo Citi (‘92 – C/A – 184 cm – 88 kg) e dall’Amatori Parma Rugby l’apertura/centro Enrico Taddei (‘94 – MA/C – 173 cm – 78 kg). Dalla Squadra Cadetta e dall’Under 18 provengono invece i centri Gianmarco Saletti (‘89 – C – 187 cm – 88 kg) e Andrea Sanna (‘95 – C – 181 cm – 84 kg). Da segnalare in uscita il passaggio di Francesco Ghini al Rugby Piombino, di Mirko Parri all’UR Prato Sesto e la cessione in via definitiva di Claudio Borsi al Colorno Rugby.

«Il morale è alto. – commenta Daniel lo Valvo tecnico dei trequarti biancorossi – Veniamo da due amichevoli dove si è fatto bene. Vedo una squadra molto unita e con tanta voglia di far bene. Voglia di migliorarsi ciascuno personalmente ma anche di far bene come squadra. Abbiamo un organico numeroso con tanti che si stanno giocando il ruolo e questo fa crescere il livello.

Riguardo ai miei obiettivi di crescita della squadra vorrei arrivare a far aumentare la fiducia in se stessi ad ognuno dei nostri ragazzi. Vedo ancora qualcuno di loro che si mette dei limiti. Non devono aver paura di fare il passo in più. Fisicamente e tecnicamente ci sono ma caratterialmente qualcuno deve ancora crescere, e noi saremo d’aiuto in quel senso.

Riguardo alla partita di domenica sarà importante cercare di mettere sempre pressione e nostri avversari. Non farli giocare tranquilli e fare una difesa molto aggressiva. Noi andremo comunque a cercare di vincere e sicuramente non ci risparmieremo. Sarà un test importante che ci permetterà di valutare meglio il nostro livello. Fino ad adesso abbiamo fatto bene, ma sempre in amichevole, adesso inizia un’altra storia».

Jacopo Gramigni
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
AEROPORTO FIRENZE RUGBY | Ufficio stampa
ufficiostampa@firenzerugby1931.it