SETTIMANA INTENSA: DALL’ULTIMA DI CAMPIONATO PER L’U16 REGIONALE, PASSANDO PER IL SUPERCHALLENGE, FINO AL 27° TORNEO DENTI

SETTIMANA INTENSA: DALL’ULTIMA DI CAMPIONATO PER L’U16 REGIONALE, PASSANDO PER IL SUPERCHALLENGE, FINO AL 27° TORNEO DENTI

UNDER 16 Regionale
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - Sabato 21 aprile
TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Ftgi Ghibellini Rugby 21-19

 

Marcatori: Erolani, Tomescu (tr. Romei), Piccoli (tr. Bianchini), Lo Gaglio P (tr. Giannardi), Banchetti (tr. Romei), Piccoli (tr. Giannardi)

 

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Bianchini (Hill dal 10' s.t.), Gori, Lo Gaglio F. (Corsi dal 10' p.t.), Lo Gaglio P., Kibarian, Giannardi, Menicagli, Rahmouni, Piccoli, Brogi, Cecconi, Toscano (Cosci dal 10' s.t.), Davio, Martelli, Fabbrocino
All. Caneschi, Benaim

 

Ftgi Ghibellini Rugby: Taipi, Testi, Ercolani, Baldassano, Bechi, Romei, Motta, Mauriello, Banchetti, Tomesco, Fedolfi, Baroni, Del Seppia, Cincinelli, Ricci. A disp. Totti
All. Roselli

 

Arbitro Sig. Righini G.

 

La Regionale Under 16 chiude il campionato con una meritata e sofferta vittoria sul campo Lodigiani contro i Ghibellini Rugby.
Sotto il primo sole estivo della stagione, con temperatura che raggiunge i 30 gradi, la nostra squadra affronta i pari età della franchigia Vasari/Siena. L'inizio è subito in salita, già al 15' la squadra ospite si trova in vantaggio 12/0 grazie a due mete, delle quali solo una trasformata. Pronta la reazione del Firenze che in pochi minuti realizza e trasforma due mete portandosi così in vantaggio 14/12. Prima della fine del tempo però i Ghibellini trovano un'altra realizzazione, chiudendo il tempo sul 19/14.
Nella ripresa i nostri ragazzi tentano in tutti modi di sfondare la difesa avversaria ma senza alcun risultato, l'intensità aumenta man mano che il tempo trascorre e proprio all'ultima azione trovano la meritata meta con Piccoli, trasformata da Giannardi che fissa il punteggio finale sul 21/19.
Questa partita chiude un campionato tutto sommato positivo per la Under 16 Regionale, guidata in campo dai tecnici Caneschi e Benaim, hanno affrontato spesso squadre più attrezzate fisicamente (molti i 2002 presenti nelle squadre avversarie) ma sono usciti sempre dal campo a testa alta mostrando una buona tecnica individuale e di squadra.
C'è sicuramente ancora tanto da lavorare ma la strada sembra essere quella giusta per affrontare con buone aspettative il campionato di élite che li attende il prossimo anno.
In bocca al lupo ragazzi!

 

Testo di Stefano Giannardi - Foto di Enrico Bianchini

 

 
 
UNDER 14/1
Torneo San Marco VI tappa Patavium challenge
Padova, impianti Cus Padova - mercoledì 25 aprile ore 9.00

 

La formazione Under 14 del Firenze Rugby 1931 il 25 aprile ha partecipato a Padova alla 6° tappa del Torneo Superchallenge. Torneo che vede la partecipazione delle migliori formazioni Under 14 a livello nazionale.
Il Firenze 1931 nel girone iniziale delle eliminatorie ha affrontato il Settimo Rugby Torino ed il Monti Rovigo. La prima partita con il Torino ha visto un Firenze partire bene fin dall’inizio con la giusta aggressività e possesso di palla. Partita sostanzialmente mai in discussione finita 12-0 per il Firenze con mete di Chiodi che con un bel kick supera l’avversario e va in meta e di Maiorano. La partita con il Rovigo vede invece affrontarsi due squadre equilibrate, con il Firenze che preme più sulle linee centrali ed il Rovigo sempre alla ricerca di sfondare sulle fasce laterali. Ha la meglio il Rovigo che vince per 17-5 con mete in contropiede con delle belle corse sulle fasce. Per il Firenze segna per la bandiera Formigli dopo un’azione manovrata sulla fascia.
Nella semifinale successiva il Firenze incontra il Rugby Casale. Partita che si stava concludendo sul risultato di parità 7 – 7, con meta di Pallotti uscito palla in mano da una rack nei 22 avversari, quando un’azione del Casale porta un giocatore in meta ma che compie un evidente avanti. Nonostante le proteste dei Fiorentini e la piena ammissione di giocatori e allenatori del Casale l’arbitro decide di assegnare comunque la meta. Dispiace molto, soprattutto quando tutti riconoscono l’evidente svista arbitrale, ma così è e dobbiamo accettarla.
La finale per il 7°- 8° posto vede il derby tra Firenze Rugby 1931 e Florentia. Una partita senza risparmio di colpi che vede il Firenze pressare bene l’avversario. È Beccastrini che decide di sbloccare il risultato con una bella azione sulla fascia che lo porta a schiacciare in meta. Il Firenze non si ferma e subito dopo alla ripresa del gioco a centrocampo trova una bella meta con Pallotti che recupera la palla al volo ed in una delle sue tipiche azioni in solitario trova il buco giusto, resiste ai placcaggi e va a schiacciare in mezzo ai pali. Trasforma entrambe le mete Metti. Infine Formigli trova un’altra realizzazione con un bello scatto che lo porta a schiacciare in meta. Il Florentia tira fuori il proprio orgoglio e trova una meta che premia la voglia di non mollare dei ragazzi in viola. Finisce quindi 19-5 per il Firenze.
Alla fine scambio di saluti tra le due squadre con un Firenze che torna a casa con il bicchiere mezzo pieno e che ha visto i propri ragazzi uscire con molti acciacchi per i molti scontri in  campo ma sempre nel rispetto delle regole.

 

Testo di Luca Beccastrini -  Foto Simona Brandi
 

 

 
 
UNDER 14/2
Polisportiva Sieci vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Pontassieve FI - campo comunale Sieci sabato 21 aprile ore 16.00

 

Squadra rivisitata quella del Firenze 2 che trova il supporto di qualche inserimento dei fratelli maggiori per affrontare il  robusto team delle Sieci.
L'avvio di partita é a favore della formazione casalinga che va in meta già al secondo minuto, i fiorentini non si scompongono continuando a giocare ordinati decisi e convinti delle proprie possibilità, tanto che appena dopo 5 minuti Maiorano schiaccia tra i pali a seguito di una bella azione dai 3/4. Trasformando lui stesso riporta la partita in parità.
Gli atleti di casa spingono per riacciuffare il vantaggio appena perso, ma si imbattono nella difesa biancorossa e al 16° del primo tempo Elia Banducci trova lo spazio sulla fascia infilando la seconda meta troppo angolata per la trasformazione 7-12.
Appena ripartiti dal centro Pallotti raccoglie una palla sporca trasformandola in una vera occasione involandosi solitario a segnare la terza meta non trasformandola 7-17.
Allo scadere del primo tempo trova spazio l'incursione di Pupeschi che schiaccia molto angolato non favorendo la trasformazione, si va al riposo sul risultato di 7-22.
Il secondo tempo inizia sotto un cocente sole estivo, il terreno é un polverone che impedisce quasi la visuale, la compagine casalinga rientra convinta di ribaltare il risultato, ma si scontrano contro il Firenze  che é rientrato con la stessa convinzione e lucidità del primo tempo tanto che all'11° della ripresa riapre le marcature Formigli, trasformata da Maiorano 7-29. I ragazzi di casa hanno uno scatto di orgoglio segnando la loro seconda meta trasformata, ma l'andamento della partita non cambia: il Firenze riesce a segnare altre due mete e le Sieci un'altra. Si va al terzo tempo con il risultato di 21-43.
Bella prestazione convincente degli atleti allenati da Biancalani e De Marco.

 

Testo e foto di Alessandro Metti

 

 
UNDER 12/1 - XXVII Torneo Luciano Denti
Prato, campo di Coiano - domenica 22 aprile ore 9.30

 

La squadra del Firenze Rugby 1931 categoria Under 12 domenica 22 aprile si presenta a Prato alla 27°edizione del Torneo “Luciano Denti” e terza edizione del Torneo parallelo “Stefano Reali” dedicato ai più piccoli ed è la Società Gispi Prato ad organizzare l’evento. Tutta la categoria Under 12 gioca al Campo di Coiano mentre la 6/8/10 si ritrovano al Campo Chersoni a Iolo. Forse è il primo Torneo di alto livello a cui partecipa il Firenze in questa stagione ed i ragazzi ne sono più che consapevoli e entusiasti per questo evento. I gironi sono quattro ed i gigliati biancorosso sono nel Girone D insieme al Paese Junior, ASD Milano e Modena 1965. Le partite sono di 14 minuti e unico tempo. Accompagnati dall’allenatore Marco Magini.
Realizzato subito che il girone è  più difficile degli altri, con Modena 1965 entrano in campo alla prima partita con grande grinta e determinazione, ma non basta per aggiudicarsi la partita e finisce con un pareggio. Nella seconda partita con ASD Milano i fiorentini ce la mettono tutta ma un episodio svantaggioso nell’ultima azione favorisce gli avversari e la partita finisce con un 4 a 3 per Milano. La squadra ingoia il sapore amaro dell’episodio e prosegue la sua gara. Con il Paese è stata una  partita combattuta fino all’ultimo, forse con un po’ più di fortuna e convinzione in alcune occasioni avremmo potuto meritare di più, ma questo è lo sport si lotta, ci si crede, si esulta e si piange. Il Firenze Rugby 1931 arriva terzo nel girone. La semifinale e finale hanno un risultato positivo sia con CUS Padova e con Valdinievole. Sicuramente un’esperienza così non porta a casa il sapore dolce ed inebriante della vittoria e il suo sforzo per raggiungerla appagato, ma porta a casa in ognuno di questi ragazzi un sapore amaro, ancor più importante e utile per crescere bene e forgiarsi in tutta la loro individualità e soprattutto creare un vero spirito di squadra accrescendo sempre più la voglia di giocare a Rugby!
ALABIM

 

Testo di Roberta Falcini -  Foto di Bess Melendez

 

 

 

UNDER 12/2
Raggruppamento Arezzo - TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Arezzo, Campo Arrigucci - Sabato 21 aprile

 

Firenze Rugby 1931 Under 12 si presenta al raggruppamento del campo Arrigucci di Arezzo per la terza fase e 13’ giornata come da calendario del Comitato Toscano Rugby. I ragazzi principalmente anno 2007 sono accompagnati dal coach e educatore Giacomo Taiuti. Le squadre non sono esattamente come da calendario e troviamo Arezzo RFC mescolata a Molon Labe ( Lions Valdichiana e Vikings Chianciano) e Clanis Cortona ASD, squadra di recente formazione.
I gigliati biancorosso giocano quattro partite, di cui due volte con la stessa squadra, partite di due tempi a sette minuti a tempo per un totale di 56 minuti. I ragazzi sono decisi nella prima partita e vincono e sempre con i Clanis Cortona vanno bene anche nella seconda. Tutt’altra partita è l’incontro con Arezzo RFC e Molon Labe un gioco di livello più alto, la  prima partita gli atleti del Firenze non giocano come sanno fare, peccato, mentre nella seconda sì e tirano fuori tutta la grinta che gli appartiene quindi bravi!
Ancora una volta è giusto sottolineare il valore di questi incontri che per i ragazzi sono pretesto di divertimento e crescita sportiva importanti!
ALABIM.

 

Testo e foto di Roberta Falcini
 

 

 

 

UNDER 10 -XXVII Torneo Luciano Denti
Iolo PO, stadio Chersoni - domenica 22 aprile ore 9.30

 

Domenica 22 aprile allo Stadio Chersoni di Iolo va in scena il 27° Torneo Denti a cui partecipano le categorie U6/U8/U10/U12. In contemporanea scendono in campo anche le formazioni di U7 e U9 per il 3° Torneo Reali.
Una gran festa per il rugby giovanile che vede calcare il manto erboso a circa 1300 ragazzi arrivati da tutta Italia: a un evento di tale portata non poteva certo mancare la presenza del Firenze Rugby 1931 che schiera le sue squadre in tutte le categorie del Torneo Denti.
L’Under 10 biancorossa oggi porta 12 dei suoi giocatori per far fronte alle gare di giornata.
Alle 9.30 pronti via si parte con la prima delle tre gare del girone eliminatorio contro Roma Capitolina: partenza scoppiettante, le gambe girano bene da subito e tutto va per il verso giusto, vittoria meritata.
Sempre ostica la partita contro i rivali di sempre, padroni di casa, del GISPI Prato: la superiorità dei pratesi è evidente sia sotto il profilo fisico che del gioco, niente da fare, incassato il ko pronti per la terza e decisiva sfida.
E’ la volta dell’Amatori Milano: partono bene i gigliati che vanno subito in vantaggio ma poi la stanchezza inizia ad affiorare, un po’ per le energie fin qui spese, un po’ per il caldo, i fiorentini regalano metri ai milanesi che pareggiano e ribaltano il risultato in pochi minuti.
Peccato per il risultato, ma grande davvero l’impegno e la volontà di tutti.
C’è ancora spazio nelle finaline di consolazione per dimostrare il valore dei nostri ragazzi e infatti con Padova arriva una vittoria bella quanto voluta da tutti che culmina con una meta all’ultima azione di una partita equilibrata e ben giocata.
Buon ritmo anche nell’ultimo incontro di giornata contro l’altra squadra milanese presente alla manifestazione.
Meritata doccia e terzo tempo per un’Under 10 che può andar fiera dei progressi di gioco e della grinta dimostrata, un bravo al mister Guido che oggi ha dato i giusti consigli e la giusta motivazione ai ragazzi, e un grande in bocca al lupo al combattente Pietro che non si è fermato neanche di fronte ad una frattura al radio, ti aspettiamo presto in campo!

 

Testo di Maurizio Amadori - Foto di Tommaso Martinoli

 

 

 

UNDER 8 -  XXVII Torneo Luciano Denti
Iolo PO, stadio Chersoni - domenica 22 aprile ore 9.30

 

Fine settimana difficile per i piccoli dell’Under 8. Sul campo Chersoni di Iolo si svolgono il 27° Torneo Luciano Denti e il 3° Torneo Reali. L’appuntamento è di quelli da non perdere ma il livello si presenta da subito molto alto e le difficoltà non tardano ad arrivare. Quattro i gironi. Ai nostri, inseriti nel primo raggruppamento, toccano i padroni di casa del Gispi 1, gli Amatori Milano e gli emiliani del Formigine.
Il tempo è bello, il campo veloce e questo non aiuta i biancorossi che faticano notevolmente in tutte e tre le partite del girone. L’educatore, Leonardo Boscherini, cerca di sistemare la squadra e di farla girare al meglio, ma l’attenzione dei nostri funziona a corrente alternata e non sempre le buone disposizioni corrispondono ad altrettante giocate sul campo. Per fortuna, come spesso accade ai piccoli atleti dell’Under 8, con l’andare degli incontri qualcosa sembra migliorare nella manovra e, grazie anche ad alcuni spunti individuali, le ultime due partite che rimangono da giocare, contro Frascati e Gispi 2, risultano più equilibrate e divertenti.
Qualcosa da rivedere quindi ma tanto spirito di squadra, come sempre dentro e fuori dal campo. I bambini non perdono mai il loro sorriso e non c’è neppure il tempo di rilassarsi troppo perché archiviato questo torneo già si pensa a domenica prossima, quando i biancorossi saranno presenti al XV Torneo Città di Livorno!

 

Testo e foto di Tommaso Martinoli

 

 

 

UNDER 6 - XXVII Torneo Luciano Denti
Iolo PO, stadio Chersoni - domenica 22 aprile ore 9.30

 

In una splendida giornata dal clima decisamente estivo i nostri piccoli atleti alle 9.30 in punto sono schierati in campo per la loro prima partita contro il Gispi Prato 3.
I nostri nani partono subito determinati, decisi e combattivi tanto da stravincere questa partita; purtroppo nella seconda contro il Paese Junior probabilmente pagano lo sforzo della partita precedente, sono molto distratti e poco concentrati ed il risultato rispecchia il gioco; nella terza partita contro la Capitolina la musica cambia decisamente giocano molto bene, la partita è molto combattuta, i nostri piccoli atleti vogliono assolutamente vincerla e ci riescono grazie ad un meraviglioso gioco di squadra; l’ultima partita del girone contro gli Amatori Milano si conclude con un pareggio.
I nostri piccoli si sono qualificati per la fase successiva.
Dopo una breve pausa all’insegna del divertimento eccoli nuovamente schierati in campo per altre due partite. I piccoli rugbisti appaiono un po’ stanchi, anche a causa del caldo, ma il gioco di squadra riesce, si cercano, si chiamano, si passano la palla tanto da ben figurare anche in questa fase.
Stanchi ma divertiti si dirigono verso il terzo tempo ed anche in questo torneo a livello nazionale dove si sono confrontati con divertimento con molte squadre i nostri piccoli sono stati veramente BRAVI TUTTI!

 

Testo di Valentina Orlandi - Foto di Lara De Grazia