Tag: Comitato Regionale Toscano

Al via domani il 2° Trofeo Alfredo Martini

Si rinnova la manifestazione che vedrà sul Mario Lodigiani il confronto tra le Accademie Under 18 di Prato e Rovigo

Firenze, 27 novembre 2015 – Sarà di nuovo lo stadio 

Mario Lodigiani ad ospitare domani, sabato 28 novembre alle ore 17.00, la seconda edizione del Trofeo Alfredo Martinidedicata al ciclista fiorentino e tecnico azzurro FCI e promossa da Comitato Regionale ToscanoFederazione Italiana Rugby e Assessorato allo sport del Comune di Firenze.

 
Il match omaggia la cosiddetta “cultura della fatica“, apprezzata da Alfredo Martini, fondamento di ogni sportivo e che unisce in particolare le discipline del rugby e del ciclismo. Nella prima edizione il successo è andato all’Accademia di Rovigo, e si prevede l’assegnazione del trofeo alla squadra che nell’arco di 4 anni vincerà più volte il confronto a due.
 
 
Biografia di Alfredo martini:
Nato a Firenze il 18 febbraio 1921 è stato ciclista, commissario tecnico e anima indiscussa del ciclismo italiano. Da commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo ha conquistato la vittoria assoluta del Campionato del Mondo con Francesco Moser nel 1977 a San Cristóbal (Venezuela), Giuseppe Saronni nel 1982 a Goodwood (Gran Bretagna), Moreno Argentin nel 1986 a Colorado Springs (Stati Uniti), Maurizio Fondriest nel 1988 a Renaix (Belgio), Gianni Bugno nel 1991 a Stoccarda (Germania) e nel 1992 a Benidorm (Spagna) più altri sette argenti e sette bronzi. In carica per 22 anni da CT è poi passato alla supervisione di tutte le squadre nazionali di ciclismo per diventare poi Presidente Onorario della Federazione Ciclistica Italiana. Grande estimatore del rugby, ha incarnato per tutta la sua carriera il concetto di squadra, costruendo gruppi di atleti in grado di collaborare e vincere insieme in uno sport fortemente individuale. È scomparso il 25 agosto 2014 all’età di 93 anni a Sesto Fiorentino.
 
Jacopo Gramigni

Giornata ricca per gli under 14

Firenze, 28 ottobre 2015 – Sabato 24 ottobre, mentre i ragazzi del 2002 erano impegnati ad Arezzo con la Selezione Regionale, la squadra ‘junior’ dell’Under 14 di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, formata dai ragazzi del 2003 con il supporto di due ‘veterani’ del 2002, ha incontrato sul campo di Rosignano Marittimo gli Amatori Rugby Cecina.

I giovani biancorossi si sono trovati di fronte una squadra pìù esperta, con molti buoni elementi, di cui alcuni già molto strutturati dal punto di vista fisico. I padroni di casa hanno impostato il match ad un ritmo elevato che ha messo in difficoltà i giovani biancorossi, soprattutto dal punto di vista dell’occupazione, difficoltà tipica dei passaggi di categoria. Bravi comunque i fiorentini a segnare due mete, volute e costruite con impegno.

C’era delusione sui volti dei ragazzi al rientro negli spogliatoi… Ma è questa la leva che permette di migliorarsi!
Amatori Cecina – Toscana Aeroporti Firenze 1931 52 – 10
Marcatori: Mattia Toscano (non trasformata), Pietro Giannardi (non trasformata)
Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Martelli, Brogi, Toscano, Orlando, Pagni, Piccoli, Lo Gaglio F., Lo Gaglio P., Giannardi, Tarchi, Morozzi, Bochicchio, Catarzi, Ermini Polacci, Vitone,
Gargiani.
All. De Marco

DSC_0498

Nella stessa giornata, calda e soleggiata, al campo Arrigucci di Arezzo si è giocato il primo Festival delle Aree della stagione. La Toscana è stata suddivisa in 3 aree, chiamate I Pirati, I Gigli e Interno, in totale 90 ragazzi del 2002. In ogni area giocavano 2 squadre. Le regionali sono una preparazione ad hoc per i futuri U16 dove il rugby comincia sul serio. Ci saranno altri 2 festival interni e poi vari tornei interregionali tra cui Roma, Piacenza e Milano.

L’Interno è una squadra mista di 30/35 ragazzi composta da Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, Vasari Rugby, Arezzo Football Club e Cus Siena. La caratteristica di questo progetto della FIR è quella di riunire ragazzi provenienti da diversi club per giocare in una stessa squadra, cosicché ragazzi che normalmente si affrontano uno contro l’altro nelle loro squadre di appartenenza durante il campionato, si ritrovano uniti sul campo in una rappresentanza unica.

I convocati di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Becattini, Bertini, Bovo, Brogi, Cherici, Conti, Diani, Diani, Ferrazza, Ficozzi, Frangini, Hill, Innocenti, Nannini, Pesci, Pracchi, Tuci (tra i convocati figuravano anche gli infortunati e malati Cardoso, Del Giudice, Forasassi, Liani, Nidiaci e Zetti).

Bess Melendez, Stefano Giannardi e Gianni Savia – foto: Alberto Lo Gaglio, Bess Melendez