Torneo Under 10 “I Ponti”… tu chiamale se vuoi emozioni!

Francesco Gramegna commenta l’evento

Firenze, 6 maggio 2014

Si è concluso il secondo Torneo di mini rugby Under 10 “I Ponti”, giocato a Bagno a Ripoli presso l’omonimo impianto sportivo.

È stato un torneo ricco di emozioni e mi piace ricordarle così…

Emozione è stata quando tutti i bambini del Firenze Rugby 1931 si sono tolti la maglia e insieme, emulando i loro idoli, hanno cantato ALABIM facendo roteare in aria la maglia bianco rossa… Mario ne sarebbe stato fiero !!!

Emozione è stata quando tutti i partecipanti hanno applaudito la consegna del pallone messo a disposizione dalla Categoria UNDER 10 per il PREMIO FAIR PLAY o MIGLIOR GESTO SPORTIVO a Joele, atleta dell’Etruschi Rugby.

Emozione è stata quando tutti hanno applaudito la consegna delle coppe a NAJIB, a MANONE e a RIOS. I grandi applausi e le grida di gioia non si sono limitati ai nostri colori, ma ci sono stati anche durante la consegna dei premi ai tecnici delle squadre ospiti.

Che dire, invece, degli arbitri MAGRO e PICCIOLI… Anche loro grandi protagonisti. Il vederli impegnati e attenti nel“controllo delle gare” e poi giocare, scherzare e farsi rincorrere dai bambini, nel bel mezzo dello svolgimento del Torneo, è stata una delle più belle soddisfazioni.

E’ questo quello che a noi piace!

Alla fine sì, c’è stata una classifica, perchè il campo ha decretato un RISULTATO, ma qui quelli che hanno veramente vinto sono stati tutti i “piccoli campioni” e i loro “Educatori” sia del Firenze Rugby 1931 che degli Etruschi e degli Amatori Prato, che tanto stanno facendo e costruendo con passione, dedizione completa e continua.

Grazie, veramente grazie; siamo sicuri che, se proseguiremo e proseguirete in questo bel lavoro e cioè a trasmettere ai nostri piccoli quei valori importanti, di lealtà, rispetto del compagno e dell’avversario, con il sacrificio necessario e riuscendo ad applicarli anche nella vita, sicuramente ci troveremo a far crescere dei GRANDI UOMINI.

Grazie per tutto il lavoro e grazie a tutti quelli che si sono adoperati per la bella riuscita della manifestazione!

Francesco Gramegna