Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: tre mete per parte, la spunta Pesaro

Nella prima giornata di B, alcune ingenuità condizionano la partita dei fiorentini

Firenze, 19 ottobre 2015 – 

firenze 19312Esordio amaro per Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: tra le mura di casa, al Mario Lodigiani di Firenze, la spunta Pesaro, una delle squadre più accreditate del girone, finalista per la promozione in A nelle ultime due stagioni. Il risultato finale è anche troppo largo a vantaggio degli ospiti. Il conto delle mete è infatti pari, tre per parte. La differenza nasce da qualche errore di troppo dei fiorentini, che pure sono stati ben presenti in campo ma che hanno concesso alcuni calci di punizione evitabili, ben sfruttati dal piazzatore di Pesaro Martinelli, che hanno scavato il solco nel punteggio.

 
Nemmeno il tempo di studiarsi che Pesaro, alla prima incursione in campo fiorentino, coglie una meta di punizione, concessa dall’arbitro per un’ingenuità difensiva dei fiorentini. Pronta la reazione biancorossa, con Difrancescantonio che intelligentemente sfrutta un calcio veloce nato da un imponente avanzamento della maul fiorentina al quale Pesaro non ha saputo opporsi correttamente. Petrangeli trasforma. Purtroppo non c’è nemmeno il tempo di rallegrarsi: Pesaro ruba un pallone in mezzo al campo e manda in meta il veloce centro Gay. Martinelli aggiunge gli extra. Firenze cerca di riordinare le idee e riesce ancora a replicare, questa volta con Bianchini che finalizza il lavoro di una maul avanzante. Pesaro gestisce bene il gioco, allungando prima con un piazzato e poi sfruttando un’incertezza in attacco dei fiorentini per mandare tra i pali Panzieri. Martinelli trasforma ancora.
 
Il secondo tempo si gioca sulla falsariga del primo, con Firenze alla ricerca della meta e Pesaro che ordinatamente gestisce. La meta di Santi, per Firenze, non è sufficiente a riportare in parità i fiorentini e la partita si chiude così, con qualche rammarico per i padroni di casa per quelle occasioni non sfruttate per troppa precipitazione e che si sono trasformate in marcature pesanti a favore degli ospiti.
 
Ballarin (Pesaro): “Sono contento per il risultato. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, a Firenze è così. Quest’anno abbiamo una squadra abbastanza rinnovata e stiamo lavorando a ricostruire un equilibrio con i nuovi giocatori”.
 
Morace (Toscana Aeroporti Firenze 1931): “Siamo entrati in campo con tanta voglia. Per eccesso di foga abbiamo regalato due mete, per un intercetto e un calcio stoppato, e lì si è decisa la partita. Nel secondo tempo siamo stati indisciplinati, ci siamo innervositi e abbiamo fatto il loro gioco ideale, senza mai lanciare il gioco dei trequarti. Era l’esordio, con una squadra di livello, e ci sentiamo di dire che non siamo una squadra materasso. C’è sicuramente da lavorare ma la voglia non manca.”
 
 
CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B STADIO MARIO LODIGIANI: TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 – PESARO RUGBY 17 -30 (Pt 12-24)
 
Toscana  Aeroporti Firenze Rugby 1931: Lo Valvo (vc), Cervelli, Favilli (c) (13’ st Dragoni), Petrangeli, Santoni, Marucelli, Difrancescantonio (24’ st Nidiaci), Cecconi, Serantoni (1’ st Vignoli), Bianchini (16’ st Burattin), Ciampa (28’ st Kapaj), Guariento, Manigrasso (31’ st Ambrosio), Leoni, Santi (13’ st Formichi)
All. Cerchi, Morace
 
Pesaro Rugby: Marco Martinelli, Biagetti, Gay, Mattia Martinelli, Panzieri, Danieli (28’ st Villarosa), Ballarin (32’ st Tarini), Campagnoli, Menicucci (39’ st Menichetti), Sanchioni (37’ st Coruzzi), Battisti, Smail, Maccan, Casoli (33’ st Riccardi), Galdelli.
A disposizione: Giunti, Vincenzetti, Babbi.
All. Ballarin.
 
Marcatori: 5’ pt Meta di punizione (Pesaro) tr. Martinelli 0 – 7, 9’ pt meta Difrancescantonio (Firenze 1931), tr. Petrangeli 7 – 7, 11’ pt meta Gay (Pesaro) tr. Martinelli 7 – 14, 22’ meta Bianchini (Firenze 1931), nt 12-14, 26’ cp Martinelli (Pesaro) 12 – 17, 31’ pt meta Panzieri (Pesaro), tr Martinelli 12 – 24. 3’ st cp Martinelli (Pesaro) 12 – 27, 7’ st meta Santi (Firenze 1931) nt. 17 – 27, 12’ st cp Martinelli (Pesaro) 17 – 30.
 
Arbitro: Sig. Di Nardo
Calciatori: Petrangeli 1/3, Martinelli Marco 6/8,
Cartellini: 6’ st cg Galdelli (Pesaro), 39’ st cg Petrangeli
Note: Campo in perfette condizioni, 200 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 0, Pesaro Rugby 4.
 
Unione Rugby Tirreno – Livorno Rugby 10 – 13 (1-4)
Vasari Arezzo – Florentia Rugby 12 – 8 (4-1)
 
La classifica:
Pesaro Rugby 4
Vasari Arezzo 4
Livorno Rugby 4
Unione Tirreno 1
Florentia Rugby 1
Firenze 1931 0
 
Elisabetta Salucco – Gianni Savia