Troppi errori per i biancorossi, il derby va al Prato Sesto

Si fa più dura la corsa alla pool promozione, ci si giocherà tutto sul filo di lana

Firenze, 7 dicembre 2014 – Buona pressione, organizzazione in mischia chiusa, un’attenta fase difensiva ed un ottimo Wakarua – designato Ruffino MotM – sono state le armi con cui il Prato Sesto ha strappato oggi ai biancorossi la vittoria di misura – 18 a 20 – sul Mario Lodigiani. Un Aeroporto Firenze che ha fatto comunque vedere delle ottime cose, sopratutto in occasione delle due bellissime mete segnate. Ai breack di Bastiani e alla qualità in trasmissione di Taddei e alle progressioni di Battisti hanno fatto riscontro anche errori banali e scelte inefficaci che dopo una partenza travolgente non hanno permesso ai fiorentini di prendere il largo. Con i pratosestesi di nuovo in corsa si fa ancora più duro lo sprint finale che vede tre squadre – Prato Sesto, Aeroporto Firenze e Capitolina – in 4 punti impegnate nelle prossime 2 partite a contendersi l’ultimo biglietto per la pool promozione.

Partenza folgorante di Aeroporto Firenze. Palla al largo, breack di 40 metri di Bastiani e un’ottima trasmissione fino a Falleri che dopo due minuti trova la via della meta cogliendo impreparato il Prato Sesto (5-0). I prato sestesi però si riorganizzano appoggiandosi al loro punto di forza, la mischia che sa ben impegnare la difesa biancorossa per poi affidarsi a veloci trasmissioni al largo. È così che nasce l’occasione della meta del pareggio degli ospiti (5-5). Wakarua trasforma e c’è il sorpasso (5-7). Dopo pochi minuti la situazione si ripete ma la difesa fiorentina è più efficace e l’azione ospite si spenge in touche. Il gioco staziona nella metà campo, con una leggera preponderanza sestese. Firenze sente molto la partita ed è troppo febbrile nei rilanci del gioco: Molti piccoli errori vanificano le offensive fiorentine ma il Prato Sesto è molto falloso e l’arbitro sventola il cartellino giallo a Natali. Firenze si riporta avanti: una percussione dei tre quarti fiorentini si arresta ad un passo dalla linea di meta ma non si concretizza in punti e Sesto chiude in vantaggio la prima frazione.

Nel secondo tempo i fiorentini in sovrannumero e più incisivi in mischia, si portano a ridosso della meta ospite e guadagnano un piazzato, 11 a 13. Il Prato Sesto soffre l’aggressività della difesa fiorentina ma troppi errori di handling vanificano le iniziative in attacco. La partita sembra indirizzarsi sui canali giusti per un cartellino giallo a Boscolo e Firenze riesce a portarsi avanti nel punteggio con l’azione più bella del match: un’azione al largo dei trequarti muove velocemente il pallone fino a liberare Citi. Falleri trasforma e Firenze conduce la gara (18 – 13). Un giallo a Basha smorza gli animi gigliati e permette al Prato Sesto di riaffacciarsi nella metà campo fiorentina. Da una ruck vicino alla linea di meta Calamai è bravo a trovare il varco e gli ospiti si riportano in vantaggio. Con la forza della disperazione Aeroporto Firenze si ripropone in attacco e trova il calcio del possibile sorpassoche però sfiora i pali e spenge le velleità di rimonta fiorentine.

AEROPORTO FIRENZE RUGBY v UR PRATO SESTO 18-20 (8-13)

Marcatori: p.t. 3’ m Falleri (Aeroporto Firenze) nt 5-0, 8’ m Mancini (URPS) tr Wakarua 5-7, 24’ cp Wakarua 5-10, 35’ cp Wakarua 5-13, 38’ cp Falleri (Aeroporto Firenze); st. 5’ cp Falleri (Aeroporto Firenze) 11-13, 21’ meta Citi (Aeroporto Firenze) tr Falleri 18-13, 29’ m Calamai (URPS) tr Wakarua 18-20.

Aeroporto Firenze Rugby: 15 Taddei, 14 Nava (Cap.) (3’ st Citi), 13 Rios, 12 D’Andrea, 11 Bastiani (30’ st Semoli), 10 Falleri, 9 Mené (9’ st Passaleva, 36’ st De Castro), 8 Fortunati Rossi, 7 Ippolito, 6 Basha, 5 Ciampa (9’ st Bottacci), 4 Battisti, 3 Viale, 17 Fanelli (1’ st Leoni), 16 Chiostrini. A disposizione: 16 Manigrasso, 18 Cecconi. All. De Rossi.

UR Prato Sesto: 15 Mancini, 14 Randelli , 13 Nannini A:, 12 Natali (Cap), 11 Noviro L. (1’st Turchi), 10 Wakarua, 9 Della Ratta, 8 Basso, 7 Martelli , 6 Ciolli (29’ st Calamai), 5 Parri (23’ st Gianassi) 4 Boscolo, 3 Sonzogni, 2 Ruotolo (26’ st Russo), 1 Nannini F. A disposizione 16 Bessi, 20 Noviro, 22 Rabassi,, 23 Lanciotti.
All. Otano, Wakarua.

Arbitro: Nobile.
GdL.: Fanuzzi e Romano
Cartellini: pt. 37’ Natali (URPS); st. 18’ st Boscolo (URPS), 27’ st Basha (Aeroporto Firenze)
Calciatori: Falleri 3/6, Wakarua 4/4
Note: tempo nuvoloso, vento trasversale, campo in ottime condizioni, 600 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Aeroporto Firenze 1; UR Prato Sesto 4

Ruffino Man of the Match: Rima Wakarua

Serie A – Girone 4 – VIII giornata – 7.12.14 – ore 14.30
Aeroporto Firenze Rugby – Unione Rugby Prato Sesto 18-20
Accademia Nazionale Ivan Francescato v Barton Cus Perugia 40-15
Gran Sasso Rugby v Unione Rugby Capitolina 16-3

Classifica: Gran Sasso Rugby punti 32, Accademia Nazionale I. Francescato punti 27, Unione R. Prato Sesto punti 19, Aeroporto Firenze punti 17, Unione R. Capitolina punti 16, CUS Perugia punti 9.

Jacopo Gramigni – Gianni Savia