U14: al Carpe METAM di Roma grande festa del rugby!

Un terzo posto per la squadra ‘senior’

Firenze, 19 marzo 2015 – La giornata grigia e piovosa della capitale non ha arriso ai 20 atleti biancorossi accorsi già nella giornata di sabato per poter scendere in campo prestissimo come da programma.
Il torneo organizzato dalla Primavera Rugby Roma prevede quattro gironi da tre squadre con incontri ad un tempo unico di 15 minuti: nel girone di Aeroporto Firenze i padroni di casa della Primavera Rugby e l’Ostia Rugby.
Firenze vince entrambi gli incontri con facilità esprimendo un gioco fluido e veloce in attacco, grintoso e massiccio in difesa: 26 sono i punti segnati alla Primavera Rugby e 33 quelli all’Ostia Rugby, nessuna squadra a fine torneo riuscirà a segnare una meta alla compagine biancorossa.
Primi del girone, dopo una lunga pausa sotto la pioggia, Aeroporto Firenze si schiera contro il Rugby Parma per la semifinale che li può portare a giocarsi il primo o secondo posto del Torneo.
Ma i ragazzi pagano un calo di concentrazione: imprecisi e timorosi non esprimono il loro gioco, subendo gli unici 3 punti della giornata grazie ad una punizione trasformata dai parmensi.
Sfumata la finale, i nostri ragazzi sfogano tutta la rabbia di aver buttato via un risultato alla loro portata, contro i tredici dell’Avezzano, così Aeroporto Firenze si conquista il meritatissimo terzo posto, dietro al Rugby Parma e al Lazio Rugby che si aggiudica il Torneo.
Nel pomeriggio grande festa all’Olimpico per il match del Sei Nazioni Italia – Francia: ospiti della Primavera Rugby Roma, tutti ragazzi che hanno partecipato al Torneo hanno tifato indossando la maglietta verde per partecipare al flash mob organizzato dall’Associazione Olivia, per poi essere premiati all’interno del villaggio Sei Nazioni dal tallonatore ex-azzurro Fabio Ongaro.

Grazie all’ottima organizzazione e ospitalità della Primavera Rugby Roma, una indimenticabile giornata di rugby per tutti.

Aeroporto Firenze U14: Bianchini, Querci, Sassi, Boschi, Chiarini, Cinquina, Biagini, Di Puccio, Magnolfi, Fialà, Canestrini, Valentino, Chiti, Crociani, Minucci, Brogelli, Cini, Cappelletti, Piras, Barbieri.
All. De Marco e Cinquina

testo e foto: Dva