U8: un ‘Pesciolino’ pieno di soddisfazioni

Una giornata davvero bellissima al ‘Memorial Andrea Scagliotti’ di Portoferraio

Portoferraio, 26 Aprile 2015 – La splendida cornice dell’Elba accoglie una rappresentativa Under 8 di Aeroporto Firenze Rugby all’XI Torneo “Memorial Andrea Scagliotti”.
I piccoli campioni di Aeroporto Firenze sono presenti in formazione ridotta, anche per la concomitanza con un altro torneo che vede impegnati gli Under 8 a Recco, ma l’entusiasmo e la voglia di divertirsi fanno dimenticare a tutti, bambini e genitori, le carenze nell’organico.

Sul non facile (perché sintetico) campo del Carburo i nostri piccoli rugbisti affrontano nel loro girone i pari età di Elba Rugby, Chicken Milano e Valdinievole, che di volta in volta prestano soccorso ai nostri con un paio di giocatori per potere così raggiungere il numero di 8 atleti inseriti in squadra.

E’ proprio il Valdinievole che Aeroporto Firenze incontra nella prima gara: diversamente da altre volte, i nostri entrano subito in partita, mettendo in campo tutta la grinta e la voglia necessaria nei placcaggi e negli avanzamenti.
Il risultato finale (1 a 4) non li premia, gli applausi e la soddisfazione di tutti, allenatore in primis, sicuramente si. Poco tempo per tirare il fiato e i nostri leoni incontrano il Chicken Milano: questa volta l’impegno e la determinazione dei fiorentini si rispecchiano nei placcaggi, nelle mete e anche nel risultato finale (5 a 1) , che sorride ad Aeroporto Firenze.

La terza gara del girone è quella più difficile: contro i padroni di casa dell’Elba i nostri danno fondo alle energie e impegnano i loro avversari in una partita combattutissima, giocata metro per metro senza che nessuno pensi a risparmiarsi. E’ soprattutto per la stanchezza che comincia ad affiorare tra i nostri che Elba riesce a segnare 2 faticosissime mete aggiudicandosi il match (2 a 0).

A questo punto ai nostri campioni, soddisfatti ma molto stanchi, tocca la finalina per il 5° posto contro l’Etruria Piombino. Squadra forte e ben organizzata, che mette a dura prova gli atleti fiorentini ormai esausti, dopo un girone senza nessuna sostituzione; alla fine, comunque senza mai arrendersi, per Firenze c’è il sesto posto (0 a 3). Ovviamente questo non importa: ciò che conta è che i nostri piccoli leoni si siano divertiti e che si sia vista al “Pesciolino” una squadra unita e determinata, in cui tutti hanno dato il massimo, e che ha rappresentato in pieno i valori di questo sport.

Dopodiché resta da segnalare un ottimo terzo tempo, grazie alla perfetta organizzazione degli isolani, e la voglia dei nostri di continuare a giocare e a divertirsi insieme per tutto il viaggio di ritorno.
Un ringraziamento particolare va all’educatore Matteo La Manna e soprattutto all’accompagnatrice “esordiente” Cecilia Cogher, che ha trasmesso il suo entusiasmo a tutta la squadra e a tutti i genitori.

Testo e foto: Giorgio Punzi