Un Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 determinato cede alla velocità del Bologna 1928

Firenze, 26 aprile 2016 – Campionato Nazionale di Serie B – Poule Salvezza 1 – 9ª giornata

 

Rugby Bologna 1928 – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 46 -15 (27-8)

Marcatori: 1’ cp Petrangeli (F) 0 -3, 4’ cp Bottone (B) 3-3, 11’ mt Signora, tr Bottone (B) 10-3, 22’ cp Bottone (B) 13-3, 24’ mt Piazza, tr Bottone (B) 20-3, 31’ mt Signora, tr Bottone (B) 27-3, 40’ mt Semoli (F) 27-8; 41’ mt Soavi (B) 32-8, 44’ mt Ciampa, tr Petrangeli (F) 32-15, 66’ mt Soavi, tr Bottone (B) 39-15, 79’ mt Bottone, tr Bottone (B).

Rugby Bologna 1928: Soavi, Neri, Piazza, Crescenzo, Signora, Bottone, Bernabò, Ferretti, Magallanes, Macchione F., Tosatto, Castagneti, Mannucci, Sangiorgi, Sandri.

Subentrati: Chiavarini, Macchione E, Barbolini, Anteghini, Scorzoni, Valzano.

A disposizione: Bandiera E.

All: Bandieri, Pisani

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 Cadetti: Petrangeli, Santoni M., Rios, Semoli, Favilli, Magrini, Elegi, Ben Taleb, Cini, Vignoli, Guariento, Ciampa, Goretti, Meroni, Piccioli

Subentrati: Ambrosio, Formichi, Kapaj, Serantoni, Viviani, Santoni P., Cervelli.

All.: Cerchi, Morace.

E’ un Firenze 1931 pronto a vender cara la pelle quello che scende in campo a Bologna nella penultima giornata del Campionato di serie B. Sulle ali della bella vittoria della settimana precedente, i ragazzi di Cerchi e Morace partono forte, cercando di rubare campo ai padroni di casa.

Passati in vantaggio con un piazzato di Petrangeli, cercano di mantenere la pressione sugli avversari e attaccano senza lesinare energie fino a quando la prima, minima distrazione difensiva viene punita dall’ala bolognese Signora che in velocità supera la difesa e vola in meta. La segnatura rompe le trame dei fiorentini che, prima di riorganizzarsi, subiscono ancora la velocità dei bolognesi. In chiusura di tempo arriva la reazione biancorossa, con Semoli a varcare la linea.

Il secondo tempo inizia con i fiorentini che vengono presi sul tempo da Bologna e tardano nella chiusura difensiva, lasciando un varco nel quale l’estremo bolognese Soavi è lesto ad inserirsi. I biancorossi si scuotono e si riversano in attacco alla ricerca almeno del punto di bonus difensivo, realizzando una meta con Ciampa che, spinto dal pacchetto biancorosso, va a segnare. La partita sembra aperta ma Bologna non molla, anzi moltiplica gli sforzi per rintuzzare le offensive del Firenze 1931, offensive che si fanno via via più febbrili e meno efficaci e che espongono la squadra ai contrattacchi dei bolognesi, che chiudono la partita realizzando ancora.

Il mancato punto di bonus, unitamente ai risultati dagli altri campi, determina purtroppo la fine delle speranze biancorosse di restare in B. In una giornata così difficile, sono di conforto le belle prestazioni delle squadre del settore giovanile.

Oggi il Firenze 1931 è ferito, ma vivo.

Gli altri incontri:

Florentia Rugby vs Reno Bologna (26-19)

Union Rugby Tirreno vs Modena (19-27).

Classifica:

Modena (36)

Bologna 1928 (32)

Reno Bologna (27)

Florentia Rugby (22)

Firenze Rugby 1931 (16)

Union Rugby Tirreno (6)

Gianni Savia – Jacopo Sardaro – Foto: Bologna Rugby 1928