Under 10: l’unione fa… Il numero!

Tre squadre di giovanissimi biancorossi al bel Concentramento delle Crete Senesi

Serre di Rapolano, 3 Novembre 2013

Domenica 3 novembre allo stadio Sonnimini delle Serre di Rapolano si è disputato il concentramento tra Crete Senesi, squadra ospitante, Aeroporto Firenze Rugby, Vasari Arezzo e Cus Siena.
Tanti i bimbi in campo per questa seconda prova: la nostra Società si è addirittura presentata con tre squadre, ognuna accompagnata da un allenatore: Antonio Abussi, Alejandro Rios e ‘Manone’ Manigrasso.
Bacci M., Bartoloni F., Bocciolini Y., Camiciottoli N., Ceseri R., Checcucci D., Chiostrini R., Cosi A., D’Alessandro O., Daziano M., Denti D., Di Maggio D., Fanfani L., Fioravanti E., Franzan G., Gabbuti G., Grevi L., Grieco E., Maiorano P., Mascalchi M., Mellini E., Meoli M., Miniati G., Morini R., O’Connor N., Ormi A., Pesci R., Piemontese F., Pinnelli M., Pupeschi A., Souffy F., Stanganini G. e Vannoni T., hanno composto la nutrita schiera di atleti che hanno disputato il previsto girone a 6 squadre riportando ottimi punteggi ed esibendo una maggiore sicurezza nel gioco rispetto al primo concentramento della stagione ad Arezzo.
Questa volta i bimbi, ‘junior’ e ‘senior’, hanno interagito con abilità e capacità chiamandosi gli uni con gli altri per aiutarsi vicendevolmente nei momenti (tanti) di difficoltà ed asprezza del gioco, regalando così soddisfazione ai propri allenatori che sovente si sono espressi nei loro confronti con parole di lode ed apprezzamento per l’impegno profuso nel gioco.
E questo è stato sentito molto dai bimbi che hanno giocato ininterrottamente per tre ore sempre con grinta e voglia di dimostrare a se stessi e ai propri allenatori che con la coesione, il tempo e l’impegno possono migliorare sempre di più.
Si è sentita la gioia dei bimbi, non solo in campo, ma anche fuori dallo stesso tra una partitella e l’altra mentre continuavano a giocare tra loro senza mai riposarsi ed anche quando cercavano di rubare continuamente dalla borsa della “merenda” quantità industriali di cioccolata, biscotti e the sfidando le brontolate degli accompagnatori, non riuscendo a saziare la fame ed a calmare la loro euforia.
E che dire dei nostri allenatori? Le filippiche di ‘Manone’ ai bambini (da manuale) e gli scherzi ai quali li ha sottoposti, divertiti, nei momenti di pausa, la passione latina di Alejandro nei consigli e nello spronare i pargoli, la calma e fermezza di Antonio, sempre con il sorriso tra le labbra. Mancava solo fisicamente il nostro caro Mauro Mattei, sempre però e comunque presente tra i suoi adorati bambini.
Bello il terzo tempo, sotto un sole caldo che non ha trattenuto i mostri più di tanto a tavola perché… Dovevano recarsi a nutrire i cavalli in un campo lì vicino!
Bravi bimbi, bravi i nostri allenatori e bravi anche i genitori per il tifo che hanno fatto.

Simona Chiostrini – Foto: Selvaggio Denti