Under 10: un bel terzo posto a Reggio Emilia

Firenze, 13 maggio 2015 – Il torneo di Reggio è stata la normale prosecuzione di quello di Recco.
La bella e determinata squadra che Najib ha accompagnato all’alba ha saputo emozionare anche questa volta i tanti genitori presenti e pure lo stesso Najib, che tanto l’ha lodata.
Emersi dalle brume della Val Padana, sotto un timido sole, i nostri bambini hanno iniziato a giocare contro le 2 squadre avversarie del proprio girone: Reggio 1 e Imola Rugby. Subito un inizio scoppiettante e grintoso per i nostri che nei 7 minuti di tempo previsti per ogni incontro hanno vinto contro la prima per 2/1 e contro la seconda per 5/0.
Primi del loro girone hanno quindi affrontato i legnosi e corazzati bambini del Gispi Prato (1/1), i tecnici della palla ovale contro i quali non c’è stato niente da fare (0/4) ed giganti della Valpolicella 1 (0/2) che hanno finito per travolgere i nostri nani.
Rimesso in gioco quindi il terzo posto che già era nostro, i bimbi sono stati portati a rifocillarsi al terzo tempo alle 11.30 e poi tenuti fermi, ma non calmi, a “riposare” dentro il palazzetto adibito a spogliatoio, fino a quando a poco dall’inizio della finale per il terzo e quarto posto, divenuti abbastanza ingestibili per l’attesa, sono stati mandati a giocare nel campo verde e a farsi foto con il tecnico della Nazionale Brunel ed i giocatori presenti Haimona e Leonard che, disponibilissimi, si sono fatti fotografare da tutti ed hanno firmato autografi su maglie da gioco, palloni e caschetti dispensando sorrisi per grandi, piccini, ammiratori…
Via quindi allo scontro contro il Gispi nuovamente per il terzo e quarto posto: gioco veloce e febbrile, minuti di tensione, urla di incitamento, bambini agguerriti e pronti a tutto… E soprattutto alla vittoria che è arrivata, agognata e fortemente voluta. E via a festeggiare, rincorrendo Najib per il campo…
Bella anche la premiazione ufficiale con la consegna dei premi da parte di Leonard, Haimona e Brunel.
Bravi, bravi, bravi bambini, noi genitori non abbiamo più parole, ma non per la vittoria, ma per la volontà e la determinazione che questo bel gruppo dimostra, per la determinazione con la quale si batte. I bimbi stanno sempre di più capendo che nessuno può stare ad aspettare la palla, che nessuno può vincere da solo, che ognuno di loro ha bisogno dell’altro e che nessuno può fare da solo perché solo così si va avanti, solo così si fa squadra.
Alabim, bambini, evviva!!!!

Aeroporto Firenze Under 10: Francesco Bartoloni, Ruggero Chiostrini, Dario Denti, Roberto Fasti, Pietro Frezzi, Lapo Grevi, Mesfin Mascalchi, Edoardo Metti, Giulio Miniati, Ruben Pesci, Francesco Pinzauti, Alberto Pupeschi, Matteo Silei, Fahd Souffy, Duccio Stiatti.
Educatore: Najib Ben Taleb

Simona Chiostrini – foto: Selvaggio Denti