Vincente il primo approccio della “Futura” Under 16

La formazione di prospettiva per la prossima stagione sportiva si aggiudica il Trofeo Donati a Genova

Torneo Donati U16 “Futura -2001/2002” – Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 U16

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 U16: Sassi, Minucci F., Bonaccorsi, Laugaa, Touires, Boudet, Cinquina, Querci, Biagini, Chiti, Raveggi, Di Puccio, Cini, Chiarini, Fialà, Barbieri, Arnauld, Cappelletti, Magnolfi, Panerai L., Valentino.

All.: Strambi

Genova 22 maggio – Una bella trasferta in terra ligure per la futura Under 16 di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, ovvero gli atleti del 2001 rimasti in categoria con gli innesti degli atleti 2002 provenienti dalla sottostante categoria Under 14: una formazione di prospettiva per la prossima impegnativa stagione sportiva della Under 1.

La partenza è all’alba o quasi per arrivare in tempo in quel di Genova, gli occhi sono quasi abbottonati per tutti ma dopo poco l’aria che si respira sul bus è quella di volersi divertire.

Arrivo a Genova in orario, nonostante i tentativi dei vari lavori in corso di farci ritardare, ed espletate le formalità burocratiche si inizia il riscaldamento.

Il torneo prevede una fase eliminatoria a tre squadre, i Biancorossi si trovano come avversari i liguri del Genova e i lombardi del Parabiago.

La prima partita vede i fiorentini opposti ai padroni di casa e l’incontro, dopo una prima fase di studio, volge a favore dei colori biancorossi con le mete di Sassi e Valentino (tr Chiti) e si conclude sul 12-0.

Il secondo incontro vede opposti i fiorentini al Parabiago, squadra che si rivela di eguale spessore tecnico ma che dopo un incontro tirato e ben gestito vede vittoriosi i ragazzi del Firenze per 5-0 con meta di Chiti. La fase eliminatoria termina e i ragazzi, complice la bella giornata, insieme allo staff godono di un momento di relax sulla spiaggia.

Nel pomeriggio la finale meritatamente conquistata vede opposti ai biancorossi di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 i bresciani del Rovato. La partita è affrontata con il giusto spirito dai fiorentini che con Sassi e Cinquina prima e Toiures e Chiti (tr Chiti) dopo, si aggiudicano l’incontro per 22-5 concedendo solo la meta della bandiera a partita oramai acquisita.

Un doveroso ringraziamento agli Amici delle Province del Nord Ovest per la splendida ospitalità e l’augurio di ritrovarsi per altre manifestazioni insieme senza dimenticare gli ottimi accompagnatori che hanno seguito i ragazzi in questa bella giornata di mare, sole e sport.

Al termine del torneo le impressioni di coach Strambi:

“Abbiamo giocato tre buone partite contro squadre fisicamente più dotate ma di livello tecnico sensibilmente più basso, con l’eccezione del Parabiago, incontrato nel girone eliminatorio e che più ci ha messo in difficoltà.

Da parte nostra, ho visto finalmente la squadra che avrei voluto vedere tutto l’anno, convinta e sicura di sé, che fa un’ottima pressione difensiva. Nel complesso una buonissima giornata di rugby, in un ambiente sereno, e ringraziamo per questo gli amici delle Province del Nord Ovest, organizzatori del torneo. Hanno giocato tutti i ragazzi, anche durante la finale e mi piace  sottolineare la partecipazione al torneo di Arnauld, ottimo elemento del 2002, che, nonostante l’improvviso salto di categoria ed il fatto che fosse la prima volta che giocava con i compagni si è inserito perfettamente. Devo fare i complementi a tutti, genitori e accompagnatori compresi, perché è stata veramente una giornata divertente.”

Emmeemme – ph: Patrizia Barbieri