Al via la serie C1 per Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931

Dal Ruffino Stadium Mario Lodigiani con Elba Rugby parte la stagione dei biancorossi

Firenze – Ci siamo quasi! Domenica 14 ottobre la squadra senior di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 inizierà, affrontando l’Elba Rugby, la nuova stagione di serie C1, conquistata a suon di belle vittorie.

Saranno ben 102 le squadre che in tutta Italia, suddivise in otto gironi all’italiana, con incontri di andata e ritorno e a base territoriale, si contenderanno gli otto posti per la promozione in B.

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 disputerà il girone F, suddiviso in due poule, quella toscana a 7 squadre e quella sarda a 5. Al termine della ‘regular season’ le vincenti delle due poule si scontreranno in una finale ad andata e ritorno (28 aprile-5 maggio) per accedere alla serie B.

Il timone della squadra è sempre nelle mani di Paolo Sposato per i trequarti e di Andrea Cerchi per la mischia, affiancati dal preparatore atletico Justin Tapie.

Abbiamo chiesto a Paolo Sposato di descriverci la nuova stagione. Quali sono le difficoltà e le sfide che ti aspetti nel campionato che sta per iniziare?

Quest’anno l’impegno sarà più duro. Incontreremo squadre più esperte e attrezzate ma tra i ragazzi l’entusiasmo è alle stelle.

Come è composta la squadra?

L’organico è sostanzialmente confermato ad eccezione di Benvenuti, che è passato alla serie A e a cui vanno le congratulazioni di allenatori e compagni. Qualche giovane proveniente dalle giovanili si è unito al gruppo ed in più c’è qualche gradito ritorno. Insomma, un bel gruppo.

Come avete preparato il campionato?

La preparazione ha avuto inizio a fine agosto e ha visto la squadra, dopo un fine settimana di “ritiro” a Tarquinia, affrontare Arezzo (serie B), PratoSesto (serie C/1) e la cadetta del Florentia (serie C2). Da questi test abbiamo tratto informazioni importanti sullo stato fisico degli atleti e sulla possibile struttura della squadra.

Quali sono gli obbiettivi che vi ponete?

Siamo all’esordio in una categoria nuova per noi e quindi è necessaria la massima umiltà, perché la cavalcata vincente dello scorso non resti solo un ricordo. Ci aspetta tanto lavoro duro, tanti allenamenti per la nuova struttura di gioco e per poter essere competitivi anche nella categoria superiore.

Il campionato di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 comprende un turno di riposo. Da segnalare, sul percorso dei biancorossi, due coppie di trasferte alla quarta e quinta giornata ed a cavallo dei gironi di andata e ritorno. I fiorentini chiuderanno la regular season in casa, il 7 aprile con gli Amatori Cecina.

Il calendario (In neretto le partite in casa)

14/10/2018 | 15:30 | Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 – Elba Rugby | Ruffino Stadium Mario Lodigiani

21/10/2018 | Riposo

28/10/2018 | 14:30 | Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 v Lions Amaranto | Ruffino Stadium Mario Lodigiani

04/11/2018 | 14:30 | Cus Pisa v Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 | Campo via Chiarugi, Pisa

18/11/2018 | 14:30 | Cavalieri Union v Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 | Stadio Chersoni, Iolo (Po)

02/12/2018 | 14:30 | Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 v Etruria Piombino | Ruffino Stadium Mario Lodigiani 

09/12/2018 | 14:30 | Amatori Cecina v Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 | Campo Castellani, Cecina (Li)

16/12/2018 | 14:30 | Elba Rugby v Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 | Campo s. Giovanni, Portoferraio (Li)

13/01/2019 | Riposo

27/01/2019 | 14:30 | Lions Amaranto v Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 | Campo Chiesa di Salviano, Livorno

17/02/2019 | 14:30 | Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 v CUS Pisa |  | Ruffino Stadium Mario Lodigiani

10/03/2019 | 14:30 | Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 v Cavalieri Union |  | Ruffino Stadium Mario Lodigiani

24/03/2019 | 14:30 | Etruria Piombino v Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 | Campo Venturelli, San Quirico – Piombino (Li)

07/04/2019 | 15:30 | Toscana Aeroporti Firenze Rugby Rugby v Amatori Cecina | Ruffino Stadium Mario Lodigiani

Jacopo Gramigni – Gianni Savia – Ph. Donatella Bernini