DAL SUPERCHALLENGE DI COLORNO GRANDE SODDISFAZIONE PER L’UNDER 14

UNDER 14 –  8° Torneo Farnese “Memorial paolo Quintavalle” 5° Tappa del Super ChallengeColorno PR, centro sportivo Colorno – domenica 14 aprile ore 9.30

I ragazzi della Under 14 guidati da Biancalani e Fantini si sono presentati al 5° appuntamento del SuperChallange di Colorno con la consapevolezza di partecipare con onore nel gruppo che li vede oramai da due Tornei stabilmente nella Top 12 della prestigiosa manifestazione nazionale. Il girone appariva proibitivo con davanti due corazzate del calibro del Verona e del Brescia. Nel primo incontro contro l’organizzata compagine scaligera la nostra squadra si è confrontata con la formazione che sarebbe poi risultata vincitrice del SuperChallange. Il risultato di 22 a 5 a favore del Verona ci ha visti comunque cedere con l’onore delle armi degli avversari. Nel secondo incontro contro il Brescia sapevamo che potevamo giocarsela e riuscire a portare a casa il secondo posto del girone. Partita accesa con spunti di bel gioco in un contesto di un corretto ma acceso agonismo allo stato puro. Partita vittoriosa per 5 a 0 con sofferenza fino all’ultimo secondo con una prolungata fase difensiva di particolare intensità. A questo punto il calendario ci presentava i padroni di casa del Colorno, sostenuti dal pubblico amico e decisi più che mai a fare bella figura. E proprio contro il Colorno i ragazzi della Under 14 hanno sicuramente espresso la migliore partita del torneo, portato a casa un risultato di 31 a 0 che non lascia interpretazione allo svolgimento della partita. A questo punto il tabellone ci offriva la finale per il 5° posto contro Milano. Partita avvincente con due volte il Milano in vantaggio con il Firenze a recuperare in pareggio. Negli ultimi minuti purtroppo il Milano concretizza l’ultima azione concludendo in vantaggio per 12 a 5.Mete di Maiorano, Campofiloni, Fantini, Fasti, Silei.Torniamo a casa con soddisfazione per aver ottenuto un lusinghiero 6° posto nella Tappa del SuperChallange che vedeva contrapposte le migliori 12 squadre del Ranking.

Testo di Marco Papini – Foto di Selvaggio Denti


UNDER 10 – Raggruppamento Valdinievole – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 Uzzano PT, campo Corsaro – domenica 14 aprile ore 10.30

Di certo i nostri piccoli atleti sono abituati alle condizioni avverse, nel corso della loro pur giovane carriera hanno già sperimentato campi fangosi, congelati, e chi più ne ha più ne metta, quindi non dovrebbe fare notizia se una domenica mattina a Uzzano, Campo Corsaro, l’Under 10 del Firenze Rugby 1931 scende in campo immersa in un continuo diluvio che la accompagnerà dal riscaldamento fino all’ultima meta dell’ultima partita. Eppure ci ritroviamo volentieri ad evidenziare la loro prestazioni, anche e soprattutto rispetto alle condizioni metereologiche particolarmente avverse. Il raggruppamento è composto da quattro squadre, due per i padroni di casa del Valdinievole Rugby e, oltre ai nostri, da una franchigia nata dall’unione tra Gambassi e Versilia Rugby. Tre incontri dunque divisi in due tempi da 7 minuti. Il campo per fortuna regge bene all’acqua che cade inesorabile e, fin dalle prime battute, si vede che i nostri sono in palla, ben coordinati dall’educatore Alessandro Bonuomo e da Emma Hill di supporto a bordo campo. Le giocate si susseguono regolari, il campo pesante non rallenta le nostre veloci folate offensive e la nostra puntualità difensiva ed è così che riusciamo a portare a casa il bottino pieno. Tre vittorie in altrettanti confronti rendono l’idea della compattezza che questa squadra ha dimostrato in questa grigia domenica di aprile. Cosa ci stupisce ancora dunque e come mai abbiamo ancora una volta sottolineato la caparbietà dei nostri piccoli che, al di là del tempo infausto, si muovono sul campo senza colpo ferire? Come sempre la risposta si perde nell’epica genitoriale e nella leggenda fotografica. La coperta per tenersi al caldo tra un incontro e l’altro, il tè caldo distribuito dagli organizzatori, le mani che a mala pena riescono a tenere in mano il pallone e, nonostante questo, non disdegnano di schiacciarlo a meta. Dettagli certo, tasselli, mattoncini che serviranno a formare l’edificio della loro esperienza sportiva che, siamo certi, li accompagnerà ancora a lungo sui campi da rugby, a prescindere dalle previsioni metereologiche.

Testo e foto di Tommaso Martinoli

No Replies to "DAL SUPERCHALLENGE DI COLORNO GRANDE SODDISFAZIONE PER L’UNDER 14"