I Medicei Cadetti e Firenze Rugby 1931 premiate per la promozione dal Comune di Firenze

Domani la consegna del riconoscimento da parte dell’assessore Vannucci

Firenze – La Toscana Aeroporti I Medicei per la squadra cadetta e La Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 per la squadra senior riceveranno domani 26 giugno alle 17.30 nella Sala D’Arme in Palazzo Vecchio un riconoscimento da parte dell’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci per la promozione rispettivamente in Serie A ed in Serie C1. Il premio è assegnato annualmente alle società fiorentine delle varie discipline che si sono distinte per particolari meriti sportivi. Con questo risultato le due società gigliate hanno bissato la stagione passata – una promozione in Eccellenza ed una in Serie B con i Cadetti – arrivando anche alla conquista del Trofeo degli Appennini e conseguente finale scudetto della Under 16

TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI CADETTI – La Toscana Aeroporti I Medicei può vantare la prima squadra cadetta toscana promossa in Serie A, e nella prossima stagione sarà insieme al Petrarca Padova l’unica squadra in Italia a competere nei due massimi campionati nazionali. Risultati da record per statistiche e obiettivi raggiunti: – conquistata la promozione in A da prima in classifica (sulle due previste) con 19 vittorie su 22 partite; – 674 punti realizzati, con 314 punti di differenziale tra fatti e subiti; – alto livello delle avversarie che hanno ceduto il passo ai gigliati: Parma; la franchigia del Romagna; Livorno; Bologna; Modena.

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 – Analogo il percorso di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 in C2. Dominata la fase di qualificazione, nel girone di play off i biancorossi hanno chiuso al primo posto con 15 punti di vantaggio sulla seconda classificata. Impressionanti anche in questo caso i numeri dei fiorentini, in particolare nei play off: – 9 vittorie consecutive su 10 – 57 mete realizzate, 6 a partita – 350 punti fatti, miglior attacco, soltanto 110 subiti, miglior difesa dei play off. – avversarie Gispi Prato, Lucca e La Spezia, tra le altre.

Jacopo Gramigni – Gianni Savia – Ph. Donatella Bernini