Serie C1: Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 sconfitto dall’Elba Rugby

Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio i biancorossi cedono nella ripresa

Firenze La lunga trasferta di Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 all’Elba con cui si inaugura il girone di ritorno della Serie C si conclude con una sconfitta dai contorni pesanti, maturata nel secondo tempo, dopo che la prima frazione aveva visto un sostanziale equilibrio dal punto di vista del gioco. Ancora problemi di formazione per i biancorossi: assenze dell’ultimo minuto costringono i tecnici Sposato e Cerchi a cambiare pesantemente il XV in campo.

Gli elbani partono subito con un gioco dinamico e vigoroso che porta i suoi frutti al 6’. La meta scatena la reazione dei fiorentini che, nel giro di pochi minuti, raddrizzano l’incontro con un intercetto di Lombardi che innesca la meta di Corso Caneschi. Il match gira però gradualmente a favore dei padroni di casa, che riescono a segnare due volte nel finale della prima frazione.

Nel secondo tempo, si spegne la luce per i fiorentini e l’Elba prende il controllo delle operazioni e diviene padrona del match. Il risultato finale parla di dieci mete a due, la seconda dei fiorentini messa a segno nel secondo tempo da Piero Barlucchi dopo che i tecnici biancorossi avevano operato tutti i cambi disponibili.

La sconfitta relega il Firenze Rugby 1931 nelle fasce basse della classifica.

Il commento di coach Sposato: “Grossissima delusione da parte dei tecnici Sposato e Cerchi. Si pensava ad una trasferta difficile ma non immaginavamo una debacle in queste proporzioni. C’è grossa amarezza e questa impressione di una Ferrari che gira con il motore di una cinquecento. I ragazzi hanno potenzialità, capacità ed anche esperienza ma, quando sono pressati da una squadra arrembante come l’Elba, non riescono ad ingranare.

Va detto che anche la scorsa domenica abbiamo messo in campo cinque ragazzi esordienti, che all’ultimo momento abbiamo rivoluzionato la squadra per assenze improvvise, almeno quattro-cinque giocatori fuori ruolo. Le attenuanti ci sono ma una sconfitta di queste dimensioni è difficile da mandar giù.

Ora ci sono le vacanze di Natale, le passeremo pensierosi per cercare di porre rimedio a questa situazione. La fiducia c’è, i ragazzi ci sono ed il gruppo è compatto ma quando si trova davanti a degli ostacoli non riesce a prendere le giuste iniziative.

Ci aspetta un mese di lavoro, la prossima partita è in casa della capolista Livorno e siamo fiduciosi di riuscire a compattare non il gruppo ma il gioco e di riuscire a trovare la giusta determinazione per imporci.

Portoferraio, Campo A. Scagliotti – Domenica 16 dicembre 2018

Serie C Girone F, VII giornata

Elba Rugby v Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 60-10

Arb. Ciacchini (Livorno)

Gianni Savia – Ph. Donatella Bernini