Stop in trasferta per Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, sconfitto di un punto dall’Union Viterbo 1952.

Viterbo – Per la terza giornata del campionato di serie C1, Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 va a sfidare i padroni di casa del Viterbo 1952 in una sfida di alta classifica poiché si tratta delle uniche due squadre a punteggio pieno dopo le prime due partite. È quindi per entrambe le compagini un primo test importante per valutare se stesse e gli avversari anche se ancora siamo all’inizio del campionato.
Nonostante le avversità climatiche il campo ha restituito l’immagine di due squadre molto competitive, che hanno dato vita ad una partita equilibrata e con un ritmo di gioco mantenuto alto per tutti gli 80 minuti e decisa da un calcio piazzato per il definitivo 13-12 per i padroni di casa.

La cronaca
Il match inizia sotto una pioggia ed un vento forte che dureranno per tutta la partita. I padroni di casa si fanno subito avanti con diverse fasi efficaci consecutive, sfruttando principalmente due ball carrier, il numero 6 e il numero 13, che riescono a guadagnare qualche metro. La difesa fiorentina tuttavia riesce ad arginare l’avanzata ma la pressione resta nei 22 ospiti. I giocatori del Viterbo sono attenti e nonostante la pioggia riescono sempre a riorganizzarsi e infine è proprio il secondo centro a finalizzare in meta, trasformata, per il 7-0.
Firenze non si demoralizza, anzi è galvanizzata da un avversario forte come quello che si trova davanti, e prova a risalire il campo.
Anche la sfida fra le mischie è molto equilibrata e la conquista del pallone non è mai scontata, mentre i touch purtroppo vengono condizionati dal vento per cui è difficile mettere a frutto il lavoro fatto in questi mesi dalla mischia fiorentina. 
Tutto il primo tempo è combattuto con grande intensità ma le buone difese da entrambi i lati fanno arrivare la meta fiorentina solo al 40′ con Elegi dopo una lunga azione. La meta viene trasformata dallo stesso Elegi che porta il punteggio sulla parità. 

Nel secondo tempo non cambia la storia e si combatte su ogni punto d’incontro senza che nessuna delle due squadre riesca a prevalere. Vengono effettuati alcuni cambi ma gli avversari tengono bene il campo. 
Il punteggio viene sbloccato dal Viterbo su calcio piazzato che porta il punteggio su 10-7.
Il Firenze Rugby 1931 è ancora in partita e riesce a risalire il campo fino ai 5 metri avversari ma non riesce a concludere in meta e viene respinto nuovamente indietro. Sugli sviluppi delle azioni in attacco Battaglia riesce ad andare in meta, che non viene trasformata e che porta il risultato su 10-12. 
Ormai mancano poco più di 10 minuti; i giocatori fiorentini si impegnano nell’ultimo sforzo ma vengono beffati quasi in chiusura da un calcio di punizione avversario che centra i pali e determina il sorpasso definitivo. 
Resta solo il tempo per un assalto finale degli ospiti che però non riescono a mettere a segno altri punti e l’arbitro decreta la fine dell’incontro sul punteggio di 13-12.

Rimane ai fiorentini un po’ di amarezza per la sconfitta ma anche la consapevolezza di essersela giocata con una squadra forte riuscendo ad esprimere il proprio gioco nonostante la pioggia e la durezza dell’incontro. 
Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 conquista comunque il punto di bonus difensivo e resta seconda in campionato a tre punti dalla capolista Viterbo.

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Elegi D.; Santoni, Battaglia, Peri, Magro; Caneschi C., Benvenuti; Pracchi (cap.), Vignoli, Duccini; Stinghi, Mercantelli; Piccioli, Lascialfari, Pratesi.
A disposizione, subentrati: Goretti, Gozzi, Cendali, Metti, Gaito, Venturi, Delle Piane.
All
. Sposato, Bonuomo

Luca Guariento – Gianni Savia – Ph. Donatella Bernini

No Replies to "Stop in trasferta per Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931, sconfitto di un punto dall'Union Viterbo 1952."