UN FINE SETTIMANA DI CROCI E DELIZIE PER I GIOVANI DELLA TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931

UNDER 16 Elite
Campionato Elite – 1° giornata
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 14 ottobre ore 11.00

 

TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931 vs Livorno 1931 0-55

 

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 0 – Livorno 1931 5

 

Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931: Martini, Martelli, Starda, Formigli, D’Alessandro, Vitone, Brogi, Ramhouni, Menicagli, Giannardi, Cortopassi, Lo Gaglio P., Pallotti, Ricci, Vannoni. A disposizione: Belforte, Fortuna, Grieco, Mellini, Pagni.

All. Caneschi, Citi, Montivero.

 

Inizio di stagione amaro per l’under 16 élite della Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 che domenica 14 ottobre ha incontrato, tra le mura domestiche, l’ostica compagine del Rugby Livorno 1931. Partita a senso unico conclusasi con un esplicito 55 a 0 a favore degli ospiti. Per interpretare questo difficile avvio di stagione abbiamo intervistato Lorenzo Citi, ala de I Medicei nonché allenatore della tre quarti under 16. Riportiamo dunque qui di seguito le parole del beniamino dei nostri ragazzi stimato e molto apprezzato anche da tutti i genitori per la sua affabilità e pacatezza.

Lorenzo innanzitutto buongiorno, avremmo piacere di ricevere un riscontro sulla partita di ieri contro il Livorno, quali sono le tue impressioni sia sul piano tecnico che sull’atteggiamento visti in campo?

“Da un punto di vista tecnico la partita di ieri contro il Livorno ha evidenziato alcuni aspetti sui quali, nelle prossime due settimane, dovremo soffermarci a lavorare. Innanzitutto lo schieramento, ma anche la redistribuzione sia in fase di difesa che in quella di attacco.  Altro aspetto da curare sarà il punto di incontro; siamo stati carenti in ruck dove abbiamo perso veramente tanti, troppi palloni. Questi problemi sono sicuramente risolvibili e migliorabili in relativamente poco tempo con l’allenamento. C’è poi un’altra importantissima questione da curare che però riguarda aspetti più complessi e ostici da trattare. Mi riferisco all’approccio alla partita. Sapevamo che Il Livorno fosse una squadra molto forte. Si tratta infatti di una delle tre o quattro squadre che lotteranno per vincere il campionato. Nonostante ciò, noi avremmo i mezzi per andare a competere con entità come questa e magari anche vincere alcuni incontri. Ma per riuscirci occorrono prove maiuscole e soprattutto tanto carattere. Cosa che ieri in campo i ragazzi purtroppo non hanno saputo tirar fuori. Dopo la seconda meta, arrivata grazie ad una prodezza individuale del loro numero 10, i nostri ragazzi si sono sfaldati ed hanno disinvestito completamente. Tutto ciò non è avvenuto per caso: nelle ultime settimane si è registrata una bassa frequenza agli allenamenti; ci alleniamo in pochi ed alcuni di quelli presenti appaiono poco interessati o con scarsa attitudine al lavoro ed al sacrificio. C’è dunque non solo da lavorare, ma innanzitutto da imparare a lavorare: senza impegno i risultati non possono arrivare. E’ importante che i ragazzi reagiscano positivamente a questa partita che deve servire loro da lezione. Noi allenatori cercheremo, come sempre, di mettere a disposizione le nostre conoscenze e le nostre capacità per tirar fuori quello che da questo gruppo sarebbe legittimo aspettarsi: competere e lottare per la parte alta della classifica”.

Testo di Giorgio d’Alessandro – Foto di Irena Plavrsic

 

 

UNDER 16 Regionale
Campionato Regionale – Girone 1 – 1° giornata
Iolo PO, stadio Chersoni – domenica 14 ottobre ore 11.00

 

Rugby Iolo 1982 vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931  51-12

 

La formazione regionale Under 16 della Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 si presenta al primo impegno stagionale con una squadra che include ragazzi del Firenze e della Colligiana Rugby. È una squadra totalmente inedita tanto che prima della partita i ragazzi si erano incontrati una sola volta. All’avvio della partita in effetti si nota subito che non hanno mai giocato insieme e nell’arco di pochissimi minuti sono già 3 le mete messe a segno dal Rugby Iolo. Sembrava una partita destinata ad un epilogo molto pesante per il Firenze Rugby 1931 ed invece i ragazzi cominciano a trovarsi ed a macinare gioco. Quando il primo tempo sta per volgere al termine si è registrato l’infortunio di Rutilensi, buona la sua partita fino a quel momento, che lo costringe ad abbandonare il campo per un forte colpo al ginocchio. Entra quindi Beccastrini tenuto a riposo fino a quel momento perché non in buone condizioni fisiche. Prima dello scadere finalmente un’azione corale del Firenze permette ai ragazzi di entrare nei 22 avversari ed a marcare la loro prima meta con Lama. Il primo tempo si chiude quindi sul 34 – 7 per il Rugby Iolo, ma si intuisce che i ragazzi stanno cominciando a trovarsi. Nel secondo tempo lo Iolo segna altre 3 mete ed il Firenze 1 con Sbolgi, ma a dispetto del risultato il ragazzi della Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 hanno giocato con grande impegno sempre tenendo viva la partita. La partita termina quindi 51-12. Gli allenatori Alessandro e George, considerando la scarsa conoscenza reciproca dei ragazzi, si ritengono tuttavia soddisfatti per l’impegno messo in campo. Ovviamente sono diversi gli aspetti su cui lavorare ma come primo incontro può anche andare bene così.

 

Testo di Luca Beccastrini –  Foto di Barbara Marapodi

 

UNDER 14/1 – Gispi Rugby Prato vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Coiano PO, campo sportivo Coiano – sabato 13 ottobre ore 16.00

 

Ad una settimana di distanza dalle belle vittorie al triangolare contro Gispi e Amatori Cecina, l’Under 14 della Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 torna al campo di Coiano per la sfida con i padroni di casa nella prima giornata di andata del campionato.
Ma l’atmosfera è diversa complice anche il caldo anomalo di questo inizio ottobre.
La squadra parte male nel primo tempo, non è reattiva e non offre la prestazione che l’aveva fatta brillare la settimana precedente. Il Gispi dilaga e solo sul finire del primo tempo, grazie ad una meta realizzata da Maiorano, i nostri riprendono coraggio.
Termina così il primo tempo con un punteggio di 28 a 7 per i padroni di casa.
Nel secondo tempo i ragazzi si svegliano e nonostante altre due mete del Gispi subito poco dopo l’inizio, i nostri iniziano a macinare mete con Maiorano e Fiesoli e tutti giocano e si impegnano.
La rimonta sugli avversari è veloce, il Gispi è stanco, i nostri pressano, ma il tempo è tiranno e la partita si chiude con un punteggio di 47 a 30 a favore del Gispi.
Le parole degli allenatori Biancalani e Fantini: “Il problema è stato il primo tempo, i ragazzi non erano svegli e non hanno reso una prestazione pari a quella della scorsa settimana. Ci sono stati troppi errori di manualità e la difesa è stata lenta sia nella distribuzione dello spazio che a salire.
Nel secondo tempo invece si sono viste cose belle, i ragazzi hanno tirato fuori l’orgoglio e da allora non ce n’è  stato più per nessuno. Ed è da qui che dobbiamo ripartire, dagli errori fatti, a testa alta!”
Alabim

 

Testo e foto di Simona Chiostrini

 

UNDER 14/2 – Livorno Rugby 1931 vs TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Livorno, campo Maneo – sabato 13 ottobre ore 17.00

 

Una bellissima giornata di sole scalda il campo sintetico Maneo a Livorno dove si incontrano per la prima di campionato under 14 la Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 e il Livorno Rugby 1931.
La squadra di casa fa capire da subito le proprie intenzioni tessendo un gioco bellicoso degli avanti con continui avanzamenti in maul, tecnica che destabilizza i fiorentini impegnati in difesa soffrendo le spinte degli avanti; ma riescono a reggere cercando di liberare sui trequarti ed è proprio al 15° del primo tempo  che Metti con un calcetto a scavalcare riesce ad eludere la linea avversaria schiacciando lui stesso, purtroppo angolato per la trasformazione: 0-5.
I padroni di casa per niente impensieriti, riprendono il loro gioco d’attacco, molto ordinato e regolare sfruttano la potenza dei più forti e al 19°riportano il punteggio in parità.
Il Firenze giù di tono non riesce a concretizzare, si fa male Frezzi, costretto ad uscire, la palla non gira, i biancorossi rimbalzano sulla difesa livornese ed è proprio da una ripartenza di quest’ultima che nasce l’azione della meta del vantaggio: 12-5
Il secondo tempo non sorprende, le sostituzioni sono state fatte, escono sia Bartoloni che Metti per infortunio, il Livorno sicuro del risultato gioca tranquillo e ordinato segnando ancora: 17-5.
Il Firenze Rugby 1931 risponde bene agli attacchi avversari iniziando a tenere palla , vincere in ruck e avanzare in maul tanto che al 12° si concretizzano  gli sforzi dei biancorossi con una bella meta di Ranieri che accorcia le distanze. Il morale sale, il gruppo ci crede, ma è una meta improvvisa a spezzare i sogni fiorentini. La partita termina 24-10. Abbiamo visto comunque una squadra in crescita con ancora qualche spigolo da limare ma con grande margine di miglioramento.

 

Testo e foto di Alessandro Metti

 

UNDER 12 – Raggruppamento Arezzo R.F.C. – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Arezzo, campo Arrigucci – sabato 13 ore 15.30

 

Continuano inesorabili le lezioni di buon rugby, impartite dall’allenatore Marco Magini, ai ragazzi under 12 della Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 nella seconda giornata come da calendario del Comitato Regionale Toscana Rugby. In una bizzarra giornata di sole nel campo Arrigucci del Vasari Rugby Arezzo, i gigliati biancorossi incontrano realtà come RFC Arezzo, Lions Valdichiana, Vasari jr e Arezzo/Cortona. Il raggruppamento si svolge veloce, tre partite di 2 tempi da 10 minuti, totale 20 minuti a partita. La cronaca: il Firenze Rugby 1931 non fatica molto a creare azioni tra passaggi, placcaggi e conclusioni in meta, sia con Arezzo/Cortona e Vasari jr. Partita ben più combattuta con Lions Valdichiana dove i ragazzi della Toscana Aeroporti, si devono ingegnare di più per la conquista del pallone in ogni fase di gioco, ma dopo i primi cinque minuti entrano  in sintonia e iniziano a regalare agli spettatori presenti passaggi continui aperture di gioco, placcaggi incessanti con avanzamenti in maul e tante mete. Esito più che positivo in questo inizio di stagione e l’avventura è appena iniziata.
Alabim!

 

Testo e Foto di Roberta Falcini

 

 

UNDER 10 – Raggruppamento Florentia – TOSCANA AEROPORTI FIRENZE RUGBY 1931
Firenze, campo Marco Polo – domenica 14 ottobre ore 10.30

 

Esordio stagionale per l’under 10 sul campo del Florentia Rugby, dove oltre a 3 squadre dei padroni di casa, sono presenti due compagini del Sesto Rugby.
I biancorossi arrivano al campo un po’ emozionati, la maggior parte di loro si affaccia quest’anno alla nuova categoria, il calcio al pallone e il campo più grande sono solo alcune delle nuove realtà che devono affrontare.
La prima partita, contro Florentia Rugby,  lascia tutti a bocca aperta: una squadra ordinata, che occupa bene il campo, tanti passaggi, placcaggi e un’intesa fra nuovi compagni difficile da immaginare al primo raggruppamento. Una vittoria che fa bene al morale e dà la carica alla Toscana Aeroporti Firenze Rugby 1931 per tutta la lunga e calda mattinata. Le partite contro le due squadre del Sesto Rugby sono combattute, i biancorossi lottano su ogni pallone, la grinta non manca e, anche se sconfitti di misura, escono dal campo a testa alta. Le ultime due sfide con il Florentia confermano il buon gioco complessivo e mostrano come le dimensioni del campo di gioco giovino al Firenze Rugby 1931, mettendo in luce le doti atletiche dei nostri ragazzi, che si imbucano in ogni spazio, correndo verso la meta.
Le parole dell’ educatrice Emma Hill: “Per essere il primo raggruppamento stagionale è andata più che bene. Il passaggio da under 8 a under 10 è difficile, ci sono tante novità, ma la squadra si allena bene e le cose su cui abbiamo lavorato sono state metabolizzate. Sono molto contenta!”.

 

Testo di Gaia Farulli – Foto di Tommaso Martinoli