L’Unione Capitolina fa suo il XIII Torneo Città di Firenze Under 14

I gigliati battuti in finale dai romani per 10 a 7

Firenze, 26 maggio 2012

In una bella domenica primaverile il Padovani ha ospitato la XIII edizione del Torneo Città di Firenze. Tanti ragazzi Under 14 con le loro famiglie hanno colorato questa competizione come sempre caratterizzata dalla qualità del gioco e dall’alto livello tecnico. Sotto la direzione del dirigente biancorosso Marco Bartolini tutto si è svolto nel migliore dei modi e come da programma dopo le fasi di qualificazione della mattinata le 8 squadre si sono contese nelle finali pomeridiane i vari titoli in palio consegnati alle premiazioni dal vicepresidente di Aeroporto Firenze Rugby Vezio Fanelli e dalla consigliera Elisabetta Mancini.

I biancorossi di De Marco che hanno conquistato il biglietto per la finale con la blasonata UR Capitolina, in un incontro caratterizzato da equilibrio e alti ritmi di gioco hanno ceduto ai romani – 10 a 7 – per un calcio piazzato di differenza. Nelle altre finaline il terzo posto è andato all’UR Prato Sesto che ha battuto l’Amatori Parma per 12 a 0, il quinto è andato al Livorno che si è imposto sul Cus Siena per 15 a 10 e si è risolto con un pareggio – 7 a 7 – il confronto tra Modena e Biella.

“Un peccato non aver potuto concludere questa stagione molto positiva con una vittoria. – dichiara il tecnico De Marco – Siamo comunque contenti anche dell’ottima seconda posizione conquistata a nel “Torneo delle Sei Regioni” di Cesena. I ragazzi sono cresciuti tanto, e buono è stato anche l’inserimento di elementi del 2000, un aspetto importante per la prossima stagione dove questo millesimo sarà impegnato a pieno nei tornei nazionali. Voglio ringraziare tutta la squadra per il buon lavoro svolto, in particolare il capitano Yosef Mascalchi, un ragazzo d’oro, un punto di riferimento per tutta la squadra.”

“Colgo anche l’occasione per ringraziare la società, – conclude De Marco – che ci ha messo in condizione di affrontare tutti i tornei nazionali che abbiamo disputato e che ci ha dato la possibilità di ottemperare alla doppia obbligatorietà di categoria, fondamentale per noi. Un fiore all’occhiello che ci porta ad essere una tra le poche società in Italia ad avere due Under 14 che coprono le 14 partite previste dal regolamento. Non secondario in tutto questo il sostegno del gruppo dei genitori – un saluto in particolare a quelli del ’99 che quest’anno lasciano la categoria – che si sono spesi tantissimo per questi ragazzi e per la società.”

La cronaca di Leonardo Fissi

I ragazzi del Firenze hanno affrontato per primo il CUS Siena, che hanno superato per 15 a 0 con una meta di Yosef Mascalchi e due di Alessandro Di Miscio. Nel secondo incontro si sono misurati con Amatori Parma, in una partita molto tirata che ha visto i fiorentini prevalere per 7 a 0 grazie ad una meta di Niccolò Guarducci, trasformata da Filippo Dragoni. L’ultimo match del girone è stato quindi contro il Biella, che ha messo in mostra una difesa arcigna che ha costretto i fiorentini ad una sterile superiorità territoriale, finalizzata solamente all’ultimo minuto da una meta di Yosef Mascalchi, per il risultato finale di 5 a 0. Firenze ha conquistato così, con tre vittorie, il primo posto nel proprio girone, acquisendo il diritto a giocare la finale per il primo posto assoluto contro l’Unione Rugby Capitolina, forte formazione romana che già lo scorso anno si era aggiudicata il Torneo Città di Firenze.

Nel pomeriggio, dopo la pausa per il terzo tempo, si sono svolte le partite per determinare la classifica finale, chiuse dalla finalissima fra Firenze e Capitolina. I biancorossi sono partiti subito forte ed hanno costretto gli avversari nella propria metà campo, ma non sono riusciti a sfruttare alcune occasioni favorevoli. I romani per parte loro hanno mostrato la ben nota organizzazione e sfruttato abilmente il gioco al piede. È stato così che al termine di una bella azione alla mano è giunta al 5′ la meta del vantaggio romano che con il calcio di trasformazione ha portato il punteggio sul 7 a 0 per la Capitolina. I fiorentini hanno reagito ma al 10′ è stata ancora la Capitolina che, con una scelta conservativa, ha approfittato di un calcio da posizione centrale nella metà campo biancorossa per mettere in carniere altri tre punti, che sono risultati alla fine decisivi. I ragazzi del Firenze infatti hanno ripreso ad attaccare con grinta e determinazione e si sono posizionati stabilmente nella metà campo romana, riuscendo però solamente all’ultimo minuto a realizzare con Marco Picheca la meta che ha pareggiato il conto delle segnature e con la trasformazione di Dragoni ha sancito il risultato finale di 10 a 7 per i romani.

Si è così ripetuto il risultato dello scorso anno, con l’Unione Rugby Capitolina vincitrice ed Aeroporto Firenze Rugby ancora seconda classificata. pur al termine di una gara ottimamente disputata.

Aeroporto Firenze Rugby: Almansi, Bacci, Barlucchi, Battaglia, Casanova, Casaretti, Di Miscio, Dragoni, Elegi, Fissi, Guarducci, Mascalchi, Mechi, Meucci, Picheca, Pini Chiappini, Ramuzzi, Rindi, Saccardi, Santoro, Tarchi, Zurli


Jacopo Gramigni
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
AEROPORTO FIRENZE RUGBY | Ufficio stampa
ufficiostampa@firenzerugby1931.it