GRANDE FESTA AL 12°TORNEO FRANCESCO BORELLI – CILIEGINA SULLA TORTA: LA BELLA VITTORIA DELL’UNDER 12

GRANDE FESTA AL 12°TORNEO FRANCESCO BORELLI - CILIEGINA SULLA TORTA: LA BELLA VITTORIA DELL’UNDER 12

UNDER 12 - 12° TORNEO FRANCESCO BORELLI
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - domenica 3 giugno 2018 ore 10.00

 

Eccellente prestazione dei ragazzi dell’ Under 12 che al Torneo in memoria di Francesco Borelli hanno coronato un’annata ricca di soddisfazioni alzando al cielo la maglia trofeo in memoria del nostro carissimo amico scomparso.
Nella giornata giunta alla XII edizione, si sono affrontate 18 squadre provenienti da 6 regioni italiane e Irlanda del Nord.
I ragazzi guidati dagli educatori Giacomo Taiuti e Marco Magini hanno espresso gioco deciso e compattezza di squadra, vincendo con 37 mete fatte e una subita.
Sono scese in campo due rappresentative del Firenze Rugby 1931 che hanno ottenuto ambedue il primo posto nel rispettivo girone, a dimostrazione che il lavoro compiuto dagli educatori ha coinvolto l’intero gruppo di atleti.
Il tabellone offriva una semifinale-derby dove i ragazzi non si sono risparmiati onorando la maglia e il nobile sport del rugby.
Il Firenze 1931_1 affronta la finalissima con la squadra del forte e organizzato Reggio Rugby, compagine formata da atleti di particolare prestanza fisica.
La cornice di pubblico a favore dei valorosi 12 ha fatto dimenticare la fatica e in un combattutissimo incontro siamo riusciti a prevalere per  1 meta a zero.
L’altra formazione partecipa alla finale del 3 e 4 posto, soccombendo contro il Junior Brescia, formazione anch’essa di ottima levatura.
Salutiamo con gioia e soddisfazione questa giornata che ha visto partecipare atleti provenienti da Toscana (oltre a Firenze Rugby 1931 – Vasari Arezzo, Puma Bisenzio, Scandicci 1908, Cus Siena, Lions Val di Chiana, Gispi Prato, Rufus San Vincenzo,  Lazio (Roma 1 e 2, Capitolina) Lombardia (Junior Brescia) Emilia Romagna (Reggio Rugby) Veneto (Castellana). Un saluto ancora più grande agli amici della Academy Belfast e ai valorosi Briganti Catania che hanno compiuto un viaggio particolarmente impegnativo per partecipare al torneo.
Un particolare ringraziamento ai genitori degli atleti che hanno contribuito alla perfetta riuscita dell’evento.
ALA BIM BUM BAM

 

Testo di Marco Papini- Foto di Bess Melendez

 

 
 
UNDER 10 - 12° TORNEO FRANCESCO BORELLI
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - domenica 3 giugno 2018 ore 10.00

 

Giunge alla XII edizione il Torneo Borelli organizzato dal Firenze Rugby 1931.
Suddiviso in due giornate (sabato 2 riservato alle categorie U6 e U8, domenica 3 alle Under 10 e 12), sul campo centrale Mario Lodigiani, si sono confrontate 14 formazioni  classe 2008/2009 giunte da tutto il centro/nord Italia.
Due gironi di sette squadre ciascuno con gare a tempo singolo con girone all’italiana impegnano i giovani atleti per tutta la mattinata che si fa man mano più  calda e rende ancor più faticosa una giornata di gare già di per sé molto impegnativa. Prima del terzo tempo si disputano anche le semifinali che completano così la griglia delle sfide finali che determinerà la classifica del torneo.
Il Firenze schiera due formazioni nei gironi eliminatori e nel pomeriggio si trova a disputare le finaline per 5° e 13° posto, entrambe vinte con merito.
La finale vede contro GISPI Prato e Junior Brescia, formazioni entrambe di livello che già  si erano confrontate nel girone eliminatorio della mattina ed in entrambe le situazioni è stato il GISPI Prato ad uscirne vincitore.
Ma il Torneo Borelli non è solo rugby giocato ma anche un insieme di collaborazione e spensieratezza, reso possibile grazie alla buona volontà e al sorriso di dirigenti, educatori, accompagnatori e genitori che per tutto l’anno sportivo sono sempre stati al fianco dei nostri ragazzi e li hanno supportati (e qualche volta sopportati!) fino all’ultima meta di questa splendida giornata.

 

Testo di Maurizio Amadori - Foto di Marco Moriondo

 

 
 
UNDER 8 - 12° TORNEO FRANCESCO BORELLI
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - sabato 2 Giugno 2018 ore 10.00

 

Lo scorso fine settimana si è svolto presso l’impianto Padovani il 12° Torneo Francesco Borelli - Trofeo Toscana Aeroporti, l’appuntamento più atteso della stagione, in ricordo di un amico, di un rugbista, di un giovane che troppo presto ha passato la palla.
Per l’Under 8 il fine settimana inizia con un giorno di anticipo: venerdì pomeriggio molti di loro si sono ritrovati al campo per cenare insieme agli atleti del Rugby Brescia e dell’Academy Rugby per poi dormire in uno dei tendoni gentilmente concessi dalla Protezione Civile. Svegli all’alba e pronti per la colazione nel pallone, dopo aver arrotolato i sacchi pelo, sono stati raggiunti dai compagni e dagli allenatori per iniziare il riscaldamento.
I piccoli biancorossi, praticamente al completo per questa occasione, sono stati suddivisi in due squadre, guidate dagli educatori Martina Meoli e Leonardo Boscherini ed inseriti nei due gironi all’italiana che si sono svolti al mattino.
Tante le squadre di questa categoria presenti, toscane e non, con cui i nostri atleti si sono confrontati in partite più o meno combattute, alternando il gioco fra il campo in erba e quello in terra, fra le altre Unione Rugby Capitolina, Bellaria Cappuccini, Gispi Prato, Club Sportivo Scandicci, Vasari Arezzo, Reggio Rugby, Cus Siena e I Titani di Viareggio.
Qualche distrazione e forse un po’ di stanchezza per le poche ore di sonno, hanno penalizzato le posizione in classifica del Firenze Rugby 1931, ma le emozioni e l’entusiasmo non sono mancate. L’impegno da parte di tutti, i bambini sul campo, e i genitori fuori hanno scandito la tre giorni che accompagna ormai da 12 anni i campi del Padovani e del Ruffino Stadium Mario Lodigiani. Un plauso particolare va a i genitori di tutta la categoria che non si sono risparmiati in nessuna fase dell’organizzazione, rendendo ancora una volta speciale quello che tutti, bambini per primi, considerano una tappa fondamentale della stagione.
Ma ancora non è finita, la stagione, seppur al termine, regala ancora qualche impegno, e allora subito testa e “costume da bagno” accompagneranno il prossimo fine settimana “al mare”, al Torneo Minirugby Città di San Vincenzo, il prossimo impegno a cui la nostra Under 8 parteciperà ancora una volta a ranghi completi.

Testo di Gaia Farulli - Foto di Tommaso Martinoli

 
 

 

UNDER 6 - 12° TORNEO FRANCESCO BORELLI
Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - sabato 2 Giugno 2018 ore 10.00

 

Sabato è stata un’occasione importante per i nostri atleti ed anche per noi genitori che siamo chiamati a fare la nostra parte affinché il Torneo Borelli sia una grande festa per i nostri bambini e per i tanti giunti da tutta Italia e non solo. Per noi genitori è stato bello lasciarsi (in molti per la prima volta) coinvolgere dallo spirito rugbista nel ricordo di Francesco Borelli, dando ognuno il proprio contributo per la buona riuscita dell’evento più importante del Firenze Rugby 1931, chi in campo e chi a preparare il terzo tempo per i piccoli grandi atleti, chi ad incitare ogni azione dei nostri ragazzi.
Il Ruffino Stadium Mario Lodigiani è un tripudio di colori, c’è tantissima gente, la giornata è splendida e molto calda, ci sono tutti gli ingredienti per una giornata di sport e divertimento. I nostri rugbisti scendono in campo, nel campo dei Medicei l’emozione è tanta, si confrontano con molte squadre, il Vasari Arezzo, il Bellaria Cappuccini, lo Junior Rugby Brescia, il Gispy Prato 1, il Rufus San Vincenzo e per finire con l’Unione Rugby capitolina, fra gli applausi ed il tifo dei tanti presenti.
I nostri ragazzi giocano veramente bene facendo un bellissimo gioco di squadra, ebbene sì grazie alla pazienza, alla dedizione dell’allenatore Giulio i nostri nani sono diventati una vera squadra, sono cresciuti, maturati, hanno appreso le regole base del rugby, e fra tutte, sicuramente la più importante, quella che è bello divertirsi insieme, giocare insieme, avanzare e sostenersi l’uno con l’altro, senza mai abbandonare l’amico in difficoltà, ma soprattutto hanno appreso il valore del rispetto per l’avversario e di questo e per questo, diciamo GRAZIE ancora una volta a Giulio.
Un ulteriore grazie al termine di questa stagione, anche ad Erika, insostituibile ed instancabile accompagnatrice in campo, che ha dissetato, disinfettato e sostenuto i nostri piccoli.
E questa volta si eleva più forte di sempre il grido BRAVI TUTTI!!!!

 

Testo di Valentina Orlandi - Foto di Leonardo Coli