A Perugia per i 5 punti: unica opzione per la pool promozione

I biancorossi pronti per la trasferta umbra

Firenze, 13 dicembre 2014 – Penultimo turno della pool qualificazione di Serie A. I biancorossi – a 17 punti – saranno impegnati in una corsa a distanza con UR Prato Sesto19 punti – e Capitolina16 punti – valida per conquistare la terza e ultima posizione per l’accesso alla pool promozione. In quest’ottica il match di domani contro la Barton Cus Perugia non può che avere un unico risultato utile: vittoria con bonus offensivo – 4 o più mete.

Appuntamento alle 14.30 sul campo di Pian di Massiano, arbitro Rizzo, dove i gigliati di De Rossi si troveranno ad affrontare la formazione attualmente fanalino di coda della classifica. 6 sconfitte per il Cus Perugia compresa quella contro i fiorentini all’andata – 22 a 17 – in una partita dai due volti segnata da una rimonta nel secondo tempo che ha dato la svolta alla partita e al campionato di Aeroporto Firenze. Da considerare le 2 le vittorie casalinghe dei perugini contro UR Prato Sesto e Accademia.

Questa la formazione annunciata dal coach De Rossi: 15 Taddei, 14 Citi, 13 Nava, 12 D’Andrea, 11 Bastiani, 10 Falleri, 9 Mené, 8 Fortunati Rossi, 7 Bottacci, 6 Basha, 5 Ippolito, 4 Battisti, 3 Viale, 2 Fanelli, 1 Chiostrini. A disposizione: Manigrasso, Leoni, Ciampa, Savia, Rios, Cecconi, De Castro, Semoli.

Una partita con tante motivazioni per De Rossi: «Andiamo a Perugia pronti a far bene, la motivazione c’è. Ci siamo allenati bene e sappiamo quello che dobbiamo andare a fare. La formazione è più o meno la stessa di domenica scorsa, abbiamo lavorato molto sulle fasi statiche mischia e touche, e speriamo di ripetere soprattutto con la mischia la prestazione dell’andata dove ci siamo espressi al meglio».

Per i Cadetti biancorossi dopo la vittoria livornese dell’ultimo turno, altra trasferta domani alle 14.30 contro il Cus Siena per l’ottavo turno di campionato. Solidamente in testa alla classifica, i biancorossi se la dovranno vedere con quella che nella scorsa stagione si è dimostrata un’avversaria particolarmente ostica.

Con le squadre senior in trasferta il match di cartello per il Mario Lodigiani è quello dell’Under 18 di Aeroporto Firenze, impegnata domani alle 14.30 nello scontro di vertice del campionato nazionale Elite di categoria contro i vice campioni d’Italia del Colorno Rugby. Alto livello tecnico e agonistico garantito fra la squadra fiorentina allenata da Sorrentino e Falleri e la formazione emiliana, entrambe appaiate a 23 punti in classifica.

La sfida sarà preceduta dall’analogo confronto valido per il campinato nazionale Elite Under 16 che si disputerà alle 12,30 sempre sul prato del Lodigiani.

Jacopo Gramigni