Aeroporto Firenze incontra il Cus Torino, obiettivo continuità

Il coach De Rossi: «Non possiamo più sbagliare, soprattutto in casa»
I Cadetti di Cerchi e Morace a Terni da primi della classe

Firenze, 31 gennaio 2015 – Dopo la rigenerante prova con il Cus Genova, per i biancorossi di coach De Rossi nuovo impegno tra le mura amiche contro il Cus Torino domani sul Mario Lodigiani alle ore 14.30. Il secondo turno nella poule salvezza – giocato domenica scorsa – ha riservato alle 6 contendenti un appiattimento della classifica che dà ancora più pathos al campionato. Obiettivo continuità per i gigliati, nel risultato e soprattutto nell’approccio. L’attitudine al contatto dimostrata contro i liguri, oltre a essere un marchio di fabbrica biancorosso, può essere una delle chiavi per portare in porto questa poule retrocessione.

«Non sarà facile tenere la concentrazione di domenica scorsa perché comunque hai vinto e hai dimostrato le tue qualità. – afferma coach De Rossi alla vigilia della partita – Spero che i ragazzi capiscano che vincere una partita non è niente, ma ci vuole più continuità. Abbiamo fatto una settimana di buoni allenamenti, a parte il tempo e il campo. Siamo molto concentrati, sappiamo che il Cus Torino è una squadra dura che gioca molto alla mano, quindi sarà una partita dove ci sarà da correre parecchio.»
Le parole d’ordine nell’ultimo match con il CUS Genova sono state pressione e difesa. Con il Cus Torino sarà lo stesso tema o sarà importante anche la costruzione del gioco?
«Le parole d’ordine sono sempre pressione e difesa, però con meno cartellini gialli. Cercando di ridurre anche i falli fatti perché spesso lasciamo con troppa facilità la palla in mano all’avversario. Abbiamo studiato il Cus Torino e sicuramente ci sono dei punti dove poter attaccarli, se le condizioni verranno speriamo di poterlo fare.
I punti di domani saranno preziosissimi e come tutte le partite di questa poule, possiamo considerare questa una finale…
Si, partita partita non possiamo più sbagliare, soprattutto in casa. Anche per tutto il pubblico che ci segue vogliamo dimostrare che siamo una squadra vincente e domenica abbiamo l’occasione di farlo».

Archiviato con un’altra pesante vittoria il Rugby Gubbio, domenica ancora in salsa umbra per la seconda squadra di Aeroporto Firenze che in trasferta sul “Maroso” di Terni si presenta domani domenica alle 14.30 contro il Terni Rugby. Otto vittorie in nove partite, tutte con il punto bonus e una sola sconfitta con 262 punti fatti e solo 75 subiti che ne fanno la miglior difesa del campionato. È questo il biglietto da visita che presenterà domani in campo il XV di Cerchi e Morace. Le statistiche danno il senso del livello della squadra ma anche della capacità di non sottovalutare gli avversari. Un tema essenziale anche per domani.

CLASSIFICA SERIE C GIRONE F
Aeroporto Firenze Rugby Cadetti 41
Florentia Rugby 35
Cus Siena Rugby 24
Lions Amaranto Livorno 22
Terni Rugby 16 (-8)
Rugby Gubbio 15
Città di Castello Rugby 5

Aeroporto Firenze apre la settimana che consacra l’esplosione del fenomeno “Femminile” a Firenze, per l’attesissimo e storico match del 6 Nazioni sul Mario Lodigiani, con il turno di trasferta a Pisa in la Coppa Italia Seven. Alle ragazze di Taiuti e Cintelli proseguire con quanto di buono fatto vedere nel concentramento al Mario Lodigiani di dicembre.

Jacopo Gramigni – foto: Donatella Bernini